Questo sito contribuisce alla audience di

HOME PAGE

Il primo BLOG sulla Formula 1. Gratis per te: F1 news,
foto, video, piloti, team, classifiche, calendario e F1 Live.

Alonso e Massa alle Finali Modiali Ferrari

Alonso, Montezemolo e Massa

Alonso, Montezemolo e Massa

Sul Circuito Ricardo Tormo di Valencia il mondo Ferrari è sceso oggi in pista per festeggiare la conclusione della stagione sportiva 2009, insieme ai suoi tifosi.

Sotto un sole tutt’altro che autunnale sono state oltre diciassettemila le persone che hanno voluto assistere alla giornata conclusiva delle Finali Mondiali, il tradizionale appuntamento che, dal 1994, conclude la stagione agonistica della casa di Maranello.

Insieme a Fernando Alonso c’erano infatti Felipe Massa, Giancarlo Fisichella, Marc Gené e Luca Badoer. Il debutto pubblico di Alonso è iniziato con un divertente fuoriprogramma. Il pilota spagnolo era insieme al suo futuro compagno di squadra Felipe a bordo di una Ferrari California guidata dal Presidente Luca di Montezemolo che, nel tentativo di avvicinarsi il più possibile ai tifosi che assiepavano le tribune alla curva 1, è rimasta insabbiata nella ghiaia della via di fuga, garantendo quindi agli spettatori la possibilità di salutare a lungo l’idolo di casa. In soccorso del trio – si fa per dire, perché l’atmosfera era comunque di festa – è sopraggiunta la seconda California in pista, quella guidata dal Presidente della Comunità Valenciana Fernando Camps che aveva accanto il Sindaco di Valencia Rita Barberà: caricati a bordo i tre ospiti, la macchina azzurra è ritornata ai box e i suoi passeggeri sono andati in pista per una passerella a piedi lungo il rettilineo principale.

Ecco alcune dichiarazioni dei principali protagonisti della splendida giornata.

Ferndando Alonso, parole di circostanza in attesa di dimostrare il suo valore in pista.
“Questo è un giorno importante per me perché qui posso capire che cosa è davvero il mondo Ferrari – ha detto Fernando al pubblico -. Nel 2010 spero di poter lottare insieme a Felipe per la conquista del titolo mondiale e che tutti gli appassionati possano essere fieri di noi e della nostra professionalità.”

Luca di Montezemolo, Alonso e Massa la miglior coppia
“Sono molto soddisfatto di questa giornata. Qui abbiamo trovato un grande calore da parte degli appassionati e poi abbiamo avuto tanti nostri clienti che non sono voluti mancare a questo evento e sono venuti da ogni parte del mondo. Sono cose come queste ci rendono orgogliosi di essere parte della famiglia Ferrari, di un gruppo di persone meravigliose che costruiscono macchine da sogno e non si arrendono mai.”

Nelle parole di Montezemolo non potevano mancare dei riferimenti alla prossima stagione di Formula 1: “Per me Felipe e Fernando siano la miglior coppia di piloti della Formula 1. Sono certo che entrambi siano molto motivati e abbiano una gran voglia di vincere. Non mi preoccupa il fatto di avere due piloti latini, forse per la prima volta nella nostra storia: entrambi sanno bene che corrono prima di tutto per la Ferrari e non per se stessi. Mi fa piacere ricordare che da noi c’è un vero spirito di gruppo, non nelle parole ma nei fatti: un esempio è il rapporto che ci lega ad una persona come Michael Schumacher, che quest’anno non ha esitato a rimettersi in gioco per aiutare la squadra in un momento difficile”.

Felipe Massa, torna a guidare la sua F60
Il pilota brasiliano ha potuto tornare alla guida della “sua” macchina, quella F60 che ha dovuto lasciare forzosamente a Budapest il 25 luglio scorso. Non era la prima volta che Felipe si rimetteva al volante di una monoposto di Formula 1 – i pochi giri di Fiorano del 12 ottobre sono stati poco più di un assaggio – ma oggi poter guidare davanti al pubblico ferrarista aveva certamente un sapore speciale. “Sono molto felice di essere qui, di poter lavorare con la squadra. E’ vero che sono stato insieme a loro a San Paolo e ad Abu Dhabi ma guidare è un’altra cosa! Oggi mi fa anche piacere ringraziare tutti i tifosi che mi sono stati vicino in questi mesi: i messaggi che ho ricevuto sono stati bellissimi. Speriamo di poter dare nel 2010 ai nostri tifosi delle soddisfazioni: Fernando ed io vorremmo essere davvero la miglior coppia della Formula 1″.

Sono stati circa una ventina i giri percorsi da Felipe, prima insieme ai suoi compagni di squadra Gené, Fisichella e Badoer e poi, dopo un paio di pit-stop, da solo per poi finire in parata insieme alle altre monoposto di Formula 1 e alle F430 GT dei team AF Corse e Risi Competizione, vincitrici rispettivamente dei titoli Costruttori e Squadre nel FIA GT e della 24 Ore di Le Mans.

“E’ stato fantastico e sono molto contento. Anche se ho potuto girare poco mi ha fatto molto piacere essere qui” – ha detto il brasiliano al termine dell’esibizione – “Sono molto motivato: per me quella di oggi è come una vittoria, non ho sentito nulla di diverso rispetto a prima dell’incidente dell’Hungaroring”.

E ora tutti in fabbrica a lavorare sulla nuova monoposto che potrà essere provata solo il prossimo anno.

Scritto da: Damon

{lang: 'it'}
Etichette (Tags): , , , , , , , , ,

I commenti sono chiusi.