Questo sito contribuisce alla audience di

HOME PAGE

Il primo BLOG sulla Formula 1. Gratis per te: F1 news,
foto, video, piloti, team, classifiche, calendario e F1 Live.

Montezemolo: Schumacher ha tradito la Ferrari

Luca di Montezemolo

Luca di Montezemolo

Durante il tradizionale scambio di auguri fra il Presidente della Ferrari Luca di Montezemolo e la stampa italiana e straniera, svoltosi a Maranello, non sono mancati i riferimenti a Michael Schumacher.

Le parole di Montezemolo sono state: “Il vero Schumacher, quello che conosco io, resterà per sempre nella famiglia Ferrari. Lo aveva annunciato a Monza e me lo ha ripetuto ad Abu Dhabi”.
Questo per dire che la decisione del sette volte campione di F1 è da considerarsi come un vero tradimento nei confronti della Ferrari che tanto gli aveva dato in questi anni.

Con tono ironico ha poi aggiunto: “Poi c’è un suo fratello gemello, identico in tutto e per tutto, che sembra si sia messo in testa di andare a correre in Formula 1 con la Mercedes. Io non lo conosco personalmente ma è chiaro che noi a lui non possiamo offrirgli nulla: abbiamo due piloti giovani come Felipe Massa e Fernando Alonso, su cui puntiamo molto per il prossimo anno”.

Montezemolo ironizza anche sul fatto che sia stato lui a far tornare a Schumi la voglia di correre in F1: “Penso che quest’estate, quando gli avevo chiesto di sostituire Felipe dopo il terribile incidente di Budapest, gli sia tornata prepotentemente la voglia di correre e non aver potuto portare a termine quello che avrebbe voluto fare gli abbia lasciato un vuoto che noi non possiamo soddisfare. Ricordo la sua voce distrutta quando, la sera del 9 agosto, mi telefonò per dirmi che l’infortunio al collo gli impediva di correre a Valencia”.

E poi conclude su Schumi dicendo: “Non so quale sarà la sua decisione futura ma a lui, anzi al suo gemello, faccio i miei auguri”.

Il Presidente ha anche confermato la piena fiducia nella squadra: “Ho tanta fiducia in questa squadra che, non dimentichiamolo, in tre anni ha vinto tre titoli iridati e un quarto lo ha perso nella maniera che tutti sappiamo. Mi ricordo che in tanti dicevano che non avremmo più saputo vincere dopo la fine dell’era di Schumacher e di Brawn e invece le cose sono andate in maniera diversa. Nel 2010 avremo un’ottima coppia di piloti, la migliore per una squadra come la nostra”.

{lang: 'it'}
Etichette (Tags): , , , ,

24 Commenti

  1. Non si può parlare di tradimento se Schumi si è proposto prima alla Ferrari e, conseguenzialmente al rifiuto della stessa, si è rivolto altrove…

    http://www.sportmediaset.mediaset.it/formula1/articoli/articolo28827.shtml
    “a 41 anni è troppo vecchio, il passato non mi interessa”… e bhé rinnegare 5titoli così, con un colpo di spugna

    con le parole di Montezemolo penso che ad esserne rimasto più ferito sia stato proprio Schumacher.

  2. punto primo: bisogna vedere se la Mercedes lo prenderà per correre oppure per un ruolo di rappresentanza

    punto secondo: se Schumacher correrà, la pista dirà se ha fatto bene Montezemolo a lasciarlo andare oppure se aveva ragione Michael…

  3. riscrivo una cosa che si dice da monza del 2006 ( se vi va bene anche brasile 2006)…

    “perchè ti sei ritirato se ancora volevi correre come un dannato ??”

    per di più eri venerato come un dio in ferrari…e correvi con una ferrari :D

    pazienza….

    sempre FORZA FERRARI !!!

  4. quando uno nasce “stronzo” non può che comportarsi da tale per tutta la vita, il mondiale rubato a Hill ne è stata la prima dimostrazione, il goffo tentativo premeditato di ripeterlo ai danni di Villeneuve nel 1997 non sono altro che una lunga serie di certi comportamenti che lo hanno contraddistinto prima in pista e ora nella vita. La Ferrari gli ha dato tutto soldi (tanti/troppi), gloria e fama ma, l’onore,la lealtà e il valore della parola data di un Uomo non hanno prezzo. Lo hanno pure pagato milioni di euro per allungare la sua preziosa manina fuori dalla tettoia della pit lane per vedere se pioveva e ora per molto meno se ne torna alla sua vera famiglia di origine che è la Mercedes. Io non l’ho mai fatto il tifo per lui, e quando è arrivato in Ferrari ho smesso di tifare Ferrari per colpa sua e sono orgoglioso di averlo fatto nonostante i successi che il binomio ha celebrato in quegli anni. Ne fossi stato tifoso mi sarei veramente sentito profondamente offeso e insultato.

  5. Perchè considerarlo traditore? Schumi è campione dello sport, poco gli interessa la Ferrari o la Mercedes, Lui vuole competere (va bene! Anche guardando alla pecunia)
    Ora bisogna attendere la scesa in campo dopo tre anni d’assenza dal volante di una F1.
    Ci vuol provare, potrebbe anche compromettere ii sette titoli mondiali.

  6. …se nel 2007 invece di ritirarsi fosse andato in McLaren allora si lo avrei considerato un tradimento, in questo caso per me non lo è…sono sempre dell’idea che chi lo definisce traditore probabilmente non è neache tifoso Ferrari…discorso a parte per Montezemolo che dice sempre le cose a metà così che la stampa le possa intendere come vuole…

  7. Per Tutti: …l’aveva dichiarato anche lui che la sua avventura in F1 era finita; l’ha ribadito anche quando, dopo l’incidente a Massa, è stato richiamato per un suo possibile rientro.
    Senza contare tutte le volte che ha detto che “la Ferrari è la mia seconda Famiglia”: per me è un mercenario e lo fa solo per soldi; chissà dopo le notizie di un suo probabile rientro in Ferrari quanta pubblicità per Lui, chissà quanti contatti con gli sponsor!
    Da tifoso Ferrari sono già deluso adesso anche se non è confermato il suo rientro; da suo tifoso, sono arrabbiato perchè mi son già comprato la maglietta con tutti i suoi record!
    Forza Ferrari!

  8. Montezemolo doveva sacrificare Massa, che sta li sono per i motivi che conosciamo tutti, e non offrirgli una 3a macchina ipotetica che non ci sarà mai (le scuderie a mala pena arrivano a confermare il mondiale…) ma lui lo sa perfettamente.

    Via Domenicali, dentro Briatore “riabilitato”.

  9. Io sto con Paco. Alla fine lui non è passato da una scuderia all’altra cosi per niente. Lui ha smesso di correre perchè lo voleva ma ora si ricrede e vuol tornare. D’altronde chi glielo da un volante competitivo? Ferrari? son gia scelti da tempo i piloti, Mclaren? anche, Mercedes? si! c’è un buco da tappare senza problemi, la scuderia è di sua nazionalità e non avrebbe problemi in niente anzi si formerebbe una totale scuderia tedesca, a questo punto il gioco è fatto!

    Lui non ha problemi secondo me a far nulla. Lui si è gia ritirato come campione. Ora torna in simpatia a correre per puro divertimento, come dovrebbe essere uno sport, come solo i grandi riescono. Agonisticamente è pazzescamente bello! Io sono contento! Poi se voi volete giocare a dare colpe e far polemiche su uno sport, come è usuale fare in Italia con tutti gli sport, continuate a farlo, poi sarete cosi stronzi magari di dire che ci sono troppe polemiche e litigi politici nel circus. Ma guardatevi a voi va la!

  10. Ma che traditore e traditore!
    Semmai è stato lui a non essere trattato come meritava dalla scuderia.
    Defenestrato per far posto a Raikkonen, altrimenti lui avrebbe continuato a pilotare una Ferrari.
    E quando si è trattato di sostituire Massa infortunato…………………non gli è stato concesso di essere un pilota Ferrari anche nel 2010 perchè c’era Alonso in arrivo.
    Se lui ha voglia e passione di correre in F1…………..e il posto in Ferrari non c’è, ha mille ragioni per farlo dove gli offrono una monoposto.
    Anche se dovesse non eccellere……………i suoi 7 mondiali visti non glieli toglierà nessuno!
    Bentornato Schumy………………………….anche se tiferò Ferrari……….una parte del mio cuore ti seguirà!

  11. Concordo con Già

  12. Concordo pienamente tutto ciò che ha detto alessio di monza: ma quante volte aveva ribadito che non sarebbe rientrato? Aveva sempre detto a tutti quelli che gli dicevano di rientrare:”Sono coerente e resto un pilota ritirato” bella coerenza! E bel trattamento che hai riservato alla Ferrari dopo che ti ha fatto diventare il pilota più vincente di tutti i tempi!

  13. Tutti ricordano solo quanto Schumacher ha dato alla Ferrari; pochi invece ricordano quanto la FERRARI ha dato a Schumacher!

  14. Vorrei che i Soloni di Maranello riuscissero a dirmi quanti mondiali avrebbe vinto la Ferrari senza Schumacher dal 1996 ad oggi. E lo sviluppo della macchina in questi anni? La guida al limite e oltre? Erano tutti nella macchina? Tutti hanno contribuito a quei titoli, ingegneri , meccanici, ecc. ma non esiste uno sviluppo tecnico che ti dà sempre in ogni condizione un secondo su tutti gli altri, questo secondo si chiama Michael Schumacher. Per me Schumacher è con Senna il pilota che ha vinto alcuni mondiali con macchine inferiori , nel 1998 addirittura senza l’agguato di coulthard avrebbe lottato fino alla fine e forse vinto un mondiale con una macchina da 2 secondi di ritardo!!!!!Nel 2000 ha vinto con una macchina inferiore, nel 1994 idem anche per la morte di Senna, Hill solo un cognome in pista, poi negli anni di predominio tecnico di Maranellom forse avrebbe vinto anche Barrichello, Ma se Schumi fosse stato alla Mclaren Mercedes si avrebbe avuto questo predominio? Vorrei che qualcuno mi smentisse con osservazioni lucide e dettagliate, non dettate dal tifo esasperato in un senso e nell’altro, chi scrive è una persona combattuta nel cuore, il cuore diviso a metà che và dove lo porta il cuore……

  15. l’amore non è mai lucido e dettagliato, altrimenti sarebbe qualcosa d’altro

    ognuno di noi questa “cosa” la sente e la vive a modo suo e ho la netta sensazione
    che nemmeno un trattato di 2000 pagine riuscirebbe a scalfirne la posizione
    la sola cosa che possiamo fare è stare a vedere
    del resto l’unica cosa buona è che di certo per tutto un insieme di circostanze ( non ultima anche questa ) non sarà una stagione scontata

  16. Ha fatto bene……se la ferrari credeva in lui……aveva la possibilità di schierarlo….al posto di Massa…….che non dimentichiamolo….ha fatto andare via anche Raikkonen……ma che in quanto a rendimento……non so se fosse superiore………Potevano dargli fiducia e lui sicuramente avrebbe ripagato…….con altre vittorie…….solo che la ferrari nn si può permettere di perdere Massa come testimonial per il Mercato Brasiliano…..e allora via tutti…..prima Raikkonen e poi Il Re……Ve la immaginate che coppia Alonso – Schumacher sia come doti di guida che come capacità di mettere a punto una macchina……Schumi ha preferito essere pagato meno dei 20 milioni che gli dava la Ferrari……ma correre……la sua vita…….e sinceramente….nonostante sia un tifoso sfegatato Ferrarista…….nnmi dispiacerebbe se l’uomo Schumi dimostasse che lui…..ha quel qualcosa in più nel piede e nella mente…….

  17. sinceramente ……….. io spero di no

  18. Se Briatore rientra, lo voglio subito in Ferrari… troverebbe Alonso e credo che Flavio abbia le p.a.l.l.e. per gestire il team, Domenicali ha bisogno di un’altro pò di esperienza, soprattutto vincente, non come l’anno scorso (anche se le colpe non sono solo sue! Vedi macchina-cesso!!!) Poi Briatore se non sbaglio ha dei rapporti buoni con Montezemolo e l’ambiente FIAT….

    ATTENDIAMO!!!

  19. Montezemolo parla di vecchiaia a 41 anni ma io ricordo un certo Mario Andretti che ha corso fino a quasi 60 anni ad alto livello. Penso che Schumi fisicamente e mentalmente sia sempre superpreparato la Ferrari lo rimpiangera’ come sta’ rimpiangendo Ross Brawn ,dovevano tenerlo e affiancarlo ad Alonso invece hanno preferito Massa sia a lui che a Raikkonnen per me un errore che pagheranno amaramente.

  20. finalmente vedremo dinuovo tante emozioni in gara

  21. per starfighter333
    Che strano ma, Schumacher cerca sempre la compagnia di Ross Brawn, un pò come dire non si vince senza Ross Brawn.
    Dopo du anni di “riflessione”Ross Brawn, con una macchina rammentata in 4 mesi Jenson Button vince il mondiale 2009 con la Brawn GP.
    La realtà è che la formula 1 dal 1996 è dominata da un Uomo solo,Ross Brawn .
    John Barnard, Gordon Murray ,Ross Brawn ed altri hanno fatto la differenza in F1 non la iena Schumacher.
    Mercedes,Ross Brawn e Schumacher. un pò tardi,ma tanti auguri.

    Complimenti ad anonimo anonimo 19/12/2009 • 22:34 quando uno nasce “stronzo”

  22. Per Maurizio V.
    Io penso che il genio massimo della formula uno in tutti i sensi sia stato e sia attualmente Adrian Newey, ha fatto vincere con macchine ESTREME, mediocri piloti, vedi Villeneuve Jr.ecc., non ha mai avuto la collaborazione di grandi piloti (a parte Senna ) nello sviluppo della macchina , è quasi sempre riuscito a fare macchine con un vantaggio tecnico prestazionale enorme ( la Williams 92 con sospensioni attive ne è lo specchio più fedele ) con cui piloti come Patrese riuscivano a fare un figurone e vincere i Mondiali correndo come si guida un taxi. Detto questo io mi ricordo una conferenza stampa di Montezemolo in cui celebrando i successi di Schumi dopo il suo ritiro (un pò pilotato anche da lui stesso)solennemente affermava: CI SARA’ SEMPRE UNA MACCHINA; ANZI UNA FERRARI PER MICHAEL SCHUMACHER QUALORA DECIDESSE DI RITORNARE ALLE CORSE. Non se lo ricorda più nessuno tra ferraristi e non? Come mai adesso la macchina non c’è più? Domenicali a capo del reparto corse poi serve per fare quello che dice Montezemolo senza essere contraddetto. Fosse stato sempre vivo l’avvocato Agnelli, Schumacher e Ross Brawn sarebbero sempre alla Ferrari, ne sono sicuro. Una volta l’avvocato affermò su Montezemolo: lo abbiamo mandato alla Ferrari per vedere cosa fara’ da grande..
    Ebbene ora lo abbiamo visto, preferito Massa a Schumacher, Domenicali al posto di Ross Brown e ciliegina sulla torta dichiara Schumacher vecchio a 41 anni…La senilità e’ un grosso problema,si, ma per MONTEZEMOLO…..è diventato artefice di scelte SOLO POLITICHE che paghera’ a prezzo della disfatta….

  23. @ starfighter333

    Quoto tutto!

    La precedenza per Schumacher l’aveva sicuramente la Ferrari e dal momento che la sua passione di gareggiare in F1 non è passata………………
    Ma la Ferrari ha già i suoi due gioielli, quindi……………..
    Poi mi spiega qualcuno come mai si dà del mercenario solo a Schumacher?
    Gli altri piloti cosa si possono definire?
    Buona serata.

  24. Il grande dibattito che è sempre stato fatto (vale di più il pilota o il mezzo) purtroppo ancora mio lagrado si fà ancora.
    Ma è nella Forlula 1 stessa la risposta.
    ————-
    I piloti con il dovuto rispetto contano poco ed alcuni altri ( quelli con tanti denari ) niente, naturalmente in confronto al valore che può avere il mezzo.
    Lewis Hamilton e la McLaren lo scorso anno (quando la macchia non andava il pilota non vinceva),
    idem per il fortunato Jenson Button e così per tutti i piloti.

    Come mai adesso la macchina non c’è più !?
    Semplice,ancora non si vede o manca proprio la genialita all’interno dell’attuale Ferrari F1.

    Starfighter333. NIente di personale, ma mi spieghi chi avrebbe collaudato la Brawn GP 2009?

    Le gare dove si vede la differenza tra i piloti sono le gare bagnate, ma le macchine purtoppo no.
    L’aerodinamica conta poco il motore deve essere mappato diversamente
    e se poi piove solo il giorno della gara per aucune auto è proprio impossibile adattarsi dato il regolamento.

    I grandi piloti lo sono diventati solo se sono saliti sopra una grande macchina e le macchine le costruiscono solo i tecnici addetti seguiti dagli ingegnieri,
    Il resto serve solamente alle chiacchiere,ma le chiacchiere oggi servono anche per far soldi.

    buon blog a tutti