Questo sito contribuisce alla audience di

HOME PAGE

Il primo BLOG sulla Formula 1. Gratis per te: F1 news,
foto, video, piloti, team, classifiche, calendario e F1 Live.

Ala posteriore McLaren regolare, dice la FIA

Ala McLaren

Ala McLaren

Notizia dell’ultima ora: la Federazione ha comunicato che il pacchetto alettone-airbox-cofano motore McLaren è regolare.

A renderlo noto è la stessa scuderia inglese: «Siamo sempre stati molto fiduciosi» è il commento fiero alla stampa.

Un’ulteriore ipotesi che circola nel paddock nelle ultime ore è che i piloti McLaren azionerebbero con il ginocchio un bottone che regola la quantità d’aria che giunge all’ala.


 
Ipotesi al limite della regolarità ma anche della fantasia umana vien da dire. Adesso spazio alla pista che giudicherà inesorabilmente la bontà della soluzione McLaren e quindi il genio – o la furbizia – degli ingegneri.
 
Nota positiva è la risoluzione della diatriba a motori anche spenti, a differenza di quanto avvenne nel 2009. Che lo spettacolo inizi.
 
Scritto da: Vincenzo Rubino
{lang: 'it'}
Etichette (Tags): , , , , ,

15 Commenti

  1. Yahooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo detta alla Marco Berry….

  2. e che con questa notizia si chiuda con polemiche e sospetti. A tutti l’augurio che con domani inizi un bel campionato pieno di spettacolo e di battaglie in pista!!
    buona F1 a tutti

  3. Bene cosi’ pero’ non e’ passato un diffusore bucato in una zona proibita dal regolamento che aveva messo le ali ad Hamilton a barcellona.

  4. Le polemiche potrebbero ripartire domani pomeriggio. Non dimentichiamoci che la Mercedes ancora non ha mostrato il suo diffusore che potrebbe essere un’interpretazione estrema del regolamento.

  5. ma come alla prfesentazione avevano anche scritto di non guardargli il culo “aaaa forse qualcuno ha pensato bene di fargli na rettoscopia” mannaggia!

  6. hahaha, aspettate c’è anche un soffisticatissimo congegno tecnologico che si aziona con il ginocchio o con il gomito e mediante la chisura di uno sportello fa si che la Mclaren guadagni 6/7 Km orari, questa si che è evoluzione.
    Da fonti abbastanza sicure ho sentito che in realtà il congegno inizialmente prevedeva una pedaliera tipo treciclo collegato ad una ventola in modo da generare flussi d’aria concentrata nella pinna, questi flussi possono far guadagnare altri 5 Km orari, ma è importante una pedalata costante, se perdi una pedalata la monoposto va in stallo perdendo stabilità e per sicurezza un congengno tipo jet fa si che venga espulso in aria il pilota con tanto di paracadute molto piccolo, quasi invisibile.

    Già Coulthard quando correva per la scuderia di woking stava testando questo paracadute, quì ne potete trovare i dettagli http://archiviostorico.corriere.it/2000/maggio/03/Cade_aereo_Coulthard_vivo_per_co_0_0005031309.shtml

  7. SONIA!!!! SEI FORTE!!!!!!

  8. ahaha bellisima sonia!!

    Comunque scherzi a parte, la soluzione McLaren è OVVIAMENTE, senza voli fantascientifici quella che viene descritta in questo video ( http://video.gazzetta.it/ )e che avevamo ipotizzato nel pezzo che riguarda la richiesta della verifica.

  9. Grazie!!! starfighter333, ma sono solo informazioni che mi ha passato un tecnico dal paddock, con il quale abbiamo un flirt, e io avendo preso in simpatia questo sito, ma sopratutto da oggi chi lo frequenta, ho trovato doveroso condividerle.
    Speriamo solo non intercettino le informazioni quando me le da direttamente, perchè potrebbero essere dolori, forse una nuova spystory ……. e già ma cos’è sta roba. Vabbe anche quì vi voglio portare un dettaglio http://spystory.it/

    PS: spero che il titolare del sito comprenda, che seppur in modo inconsueto voglio portare solo ed esclusivamente un piccolo contributo di riflessione, per il resto buon Gran Premio a tutti, io sarò con voi.

  10. @ sonia
    HAI VISTO LE LIBERE?

  11. Si le ho seguite tramite una specie di radio diciamo, speravo in uno video streamming, ma non quelli trovati non funzionavano. Comunque non so se queste libere possono dare effettivamente qualche spunto sulle forze in campo, credo saranno più veritiere la prove libere di domani mattina.

    Vincenzo trovare i video sulla Gazzetta è piuttosto complicato non ti lasciano creare un link diretto da postare, perciò ho pensato utile mettere anche questo http://www.youtube.com/watch?v=TckzibCVtXI, a conferma che qualcosa c’è, d’altronde io non ho mai dato smentita, ho solo aggiunto dettagli :-)

  12. Si Sonia il video fa vedere quel’è il punto incriminato e come funziona, comunque sulla gazzetta è messo ben in evidenza a destra ed spiegato anche in italiano!

    Alla fine a mio avviso non ci sono irregolarità e la soluzione trovata è semplicissima! Se è geniale lo vedremo! Che ne dite voi?

  13. @ sonia
    Su lasexta.com a parte il commento in spagnolo, dal pc si vedevano benissimo, lasexta ha acquisito i diritti per le libere, per la prossima volta quindi lo sai… Spero di averti dato una dritta, poi concordo con te che bisogna aspettare, se non domattina le libere, almeno dopo le prove ufficiali, non si riesce ancora a capire NIENTE quest’ anno!!!!

  14. GRAZIE!!! per la dritta starfighter333, oramai per le prossime.

    Vincenzo, si ho visto il video, dicevo solo che postare quì il link diretto non è possiblile. Per vedere i video su gazzetta devi prima selezionare l’argomento Motori poi ti appare la lista degli ultimi video, ma tra una settimana forse non sarà più nella lista degli ultimi video e qundi diventa complicato andarselo a trovare.

    Inoltre prima ti devi sorbire un video con della pubblicità, pensa c’era Simoncelli che publicizzava un salva vita, all’inizio pensavo fosse quello il congegno incriminato.

  15. Comunque se questa idea della Mclaren fa guadagnare davvero tanto, non credo che sia così difficile copiarla… non è complessa come il diffusore della Brawn del 2009…