Questo sito contribuisce alla audience di

HOME PAGE

Il primo BLOG sulla Formula 1. Gratis per te: F1 news,
foto, video, piloti, team, classifiche, calendario e F1 Live.

F1 2010: punteggi e regolamento. Cosa cambia

Rifornimenti vietati dal 2010

Rifornimenti vietati dal 2010

A pochi giorni dal via della nuova stagione, facciamo un sintetico punto sul nuovo regolamento del Campionato Mondiale 2010 di Formula 1.

Cambiano i punteggi, vengono aboliti i rifornimenti, le gomme anteriori saranno più strette, ci saranno modifiche alle qualifiche, non vedremo più il KERS

Ecco tutti i dettagli del “nuovo” regolamento

NUOVO SISTEMA DI PUNTEGGIO
Salgono a dieci i piloti a punti, con la seguente attribuzine: 25 punti al primo, 18 al secondo, 15 al terzo e poi 12, 10, 8, 6, 4, 2 e 1.

ABOLITI I RIFORNIMENTI
Le monoposto partiranno con il quantitativo di benzina per tutta la gara. Vietate quindi le soste ai box per rifornire.

QUALIFICHE
Con 24 piloti al via, saranno eliminati 7 piloti nella prima fase (Q1) e altrettanti nella seconda (Q2). Lo scorso anno erano cinque. Dieci piloti poi si contenderanno la pole position con vetture con a bordo un quantitativo di benzina minimo.

PNEUMATICI
Come lo scorso anno, ogni pilota/monoposto dovrà montare in gara i due tipi di mescola che la Bridgestone porterà ai Gp. Per i piloti che si qualificheranno nelle prime dieci posizioni ci sarà l’obbligo di partire con gli stessi pneumatici utilizzati nell’ultima sessione di qualifica.
Nell’intero week end di gare, inoltre, si potranno utilizzare solo 11 treni di gomme contro i 14 dell’anno scorso.

GOMME ANTERIORI PIU’ STRETTE
Le gomme anteriori saranno più strette rispetto allo scorso anno: si passa da 270 a 245 millimetri.

ADDIO AL KERS
Rispetto alla scorsa stagione tutti i team hanno deciso di accantonare il Kers.

{lang: 'it'}
Etichette (Tags): , , , ,

9 Commenti

  1. Ok,
    solo un punto non mi e’ ancora chiaro.
    I primi dieci qualificati devono partire nel GP con gli stessi pneumatici utilizzati nell’ultima sessione; si, ma se nell’ultima sessione si usano due treni, quale dei due viene scelto?
    Cioe’, per esempio, io potrei utilizzare un treno di morbide per fare un giro “lumaca” senza stressare le gomme, poi per il resto del Q3 usare altri treni e per la partenza del GP rimontare il set meno stracciato?
    Oppure si deve necessariamente montare l’ultimo set utilizzato allo scadere del tempo quando tutti cercano di fare il miglior crono?

    Grazie
    Ciao

  2. @ Mao27

    Credo proprio che si debba utilizzare il set con cui si fa segnare il miglior tempo nella Q3. E mi pare la cosa più logica.

  3. @ Mao27
    Come dice Vincenzo faranno fede le gomme con le quali è stato ottenuto il miglior tempo di sessione.

  4. Grazie ad entrambi.
    Mi sembrava la soluzione piu’ plausibile ma………. sapete meglio di me
    che i magheggi, in questo sport, sono sempre dietro……. l’angolo.

    Ciao

  5. Senza dubbio Mao, ma vi saranno i Commissari Fia a vigilare (se questa può essere una rassicurazione!). Troveranno loro un metodo efficiente per gestire la situzione visto che sicuramente molte vetture non faranno segnare il loro miglior tempo all’ultimo giro e quindi si troveranno in parco chiuso SENZA gli pneumatici con cui dovranno affrontare la gara. Consideriamo anche che ci saranno le telecamere a immortalare le operazioni.

    Occhi aperti si, ma fiducia ai Commissari altrimenti rischiamo di fornire nuovi spunti per inutili polemiche!

  6. Con tanti team che lottano per il titolo le polemiche e i ricorsi si sprecheranno, statene certi.

  7. Sono contento soprattutto del nuovo sistema di punteggio, molto più meritocratico, premio maggiore al primo e premi discreti ai piazzamenti: finalmente si premia contemporaneamente la vittoria e le piccole scuderie che si prendono le loro piccole soddisfazioni, ora si lotterà di più anche per il campionato costruttori! Altro che le medaglie del caro Ecclestone…

  8. con tutti qst team la formula 1 è sicuramente + bella ma sicuramente bisognerebbe
    impedire alla ferrari di imbrogliare

  9. Carissimo giacomo, se dobbiamo parlare di imbrogli allora sappi che la carissima McLaren di imbrogli polverine spiate sabotaggi e quant’altro in formula uno ne ha fatti a dismisura. Basti ricordare quest’anno le furbate di hamilton con la safety car. altrimenti il caro Lewis si troverebbe 43 punti sotto ed anche le giurie compiacenti fin quando c’era mosley che dirigeva la fia compiacenti con i teams inglesi che ne hanno combinate di tutti i colori. quindi giacomo evita di dire fanfaluche.