Questo sito contribuisce alla audience di

HOME PAGE

Il primo BLOG sulla Formula 1. Gratis per te: F1 news,
foto, video, piloti, team, classifiche, calendario e F1 Live.

Schumacher non è più quello di una volta

Schumacher - foto: Mercedes Gp

Schumacher - foto: Mercedes Gp

Michael Schumacher aveva sempre sognato di correre per la Mercedes, anche ai tempi in cui vinceva con la Ferrari. Dopo tre anni di stop, il sette volte campione del mondo di F1, ha coronato il suo sogno: è rientrato nel Circus, nel team Campione del Mondo (Brawn Gp), con Ross Brawn al suo fianco e con la stella a tre punte sul musetto e sulla sua tutina argentea. Che dire: c’erano o ci sarebbero tutti gli ingredienti per fare bene, per puntare al titolo, per vincere delle gare, per fare parlare si sè!

Dopo le prime due gare però sembra che la strada sia un po’ in salita, almeno per gli obiettivi più ambiziosi. Resta, per ora, il “far parlare di sè” soprattutto per i commentatori RAI ma per il resto Schumacher non è più quello di una volta.

Lo abbiamo visto tutti in Australia “lottare” nelle ultime posizioni in gara, subire un contro sorpasso dall’esordiente Lucas Di Grassi sulla lentissima Virgin, restare a lungo dietro Jaime Alguersuari (Toro Rosso) che guida una vettura modesta, che ha alle spalle solo pochi Gran Premi, la maggior parte dei quali terminati contro le barriere!

E poi l’impietoso confronto con il compagno di squadra, il primo avversario con il quale misurarsi. La Mercedes Gp non è certo la Brawn dello scorso anno, non è competitiva come ci si aspettava e non è all’altezza di Red Bull, Ferrari e McLaren però Schumacher esce sconfitto dal raffronto con Rosberg. Nei due Gran Premi sin qui disputati, Bahrain e Australia, Schumi è sempre stato dietro il compagno di colori, sia in prova che in gara.

Più ombre che luci dunque nel ritorno del Campionissimo che forse avrebbe fatto meglio a starsene a casetta, con uno stipendio Ferrari comunque da favola e non rischiare, come sta facendo, una figuraccia in un’era che non è più la sua!

Scritto da: Andrea Gallazzi

{lang: 'it'}
Etichette (Tags): , , , , ,

34 Commenti

  1. salve per me schumi verrà fuori nelle gare europee

  2. Secondo me, anche se non credo sia contento di come è partita questa nuova “avventura”, ha fatto bene a tornare se è quello che si sentiva di fare.
    E’ vero che sarebbe stato più facile starsene “a casetta sua” con lo stipendio Ferrari da favola e (aggiungo io) lasciando di se l’immagine dei “bei tempi” in cui batteva ogni record, ma se non sei felice a che serve? I soldi non fanno necessariamente la felicità, la felicità è fare ciò che si ha voglia di fare e sentirsi bene con se stessi. Se quello che ti rende felice è correre perchè non farlo se c’è qualcuno ad offrirti una macchina? Se quello che ti rende felice è la competizione e rimmerti in gioco anche con il rischio di “prender mazzate” perchè non farlo? Per paura di venir battuto dalle “nuove leve” e fare figuracce? Per paura di rovinare “l’immagine”?
    Io considero Schumacher oltre che un grandissimo pilota anche una grande persona, perchè non è da tutti rimettersi in gioco come ha fatto lui. C’è chi al suo posto preferisce la strada più comoda e facile (stai a casetta con lo stipendio Ferrari, cioè tanti soldi per fa nulla), e chi, come ha scelto lui preferisce fare quello che gli piace e che si sente di fare fregandosene di ciò che può pensar la gente e delle eventuali figuracce.
    Arrivasse anche ultimo nel mondiale Schumacher avrà sempre tutta la mia stima per questo.

  3. Vorrei ricordare che Rosberg il talento ce l’ha e che non è l’ultimo arrivato. Credo che schumy tutto questo lo avesse messo in preventivo, i ritorni non sono mai così facili soprattutto dopo 3 anni di inattività. Diamo tempo al tempo e a metà campionato tireremo le somme, ora è troppo presto.

  4. Come riportato da AUTO il pilota che a melbourne ha effettuatuato più sorpassi in pista è stato schumy 7 contro i 5 di alonso.

  5. chissa quanto gli danno quelli della ferrari per fare questi articoli

  6. MA PERCHè NON EVITATE DI METTERE CERTI ARTICOLI..!!!!IO SONO UN TIFOSISSIMO DI ALONSO E FERRARI..MA QUESTI ARTICOLI SONO INDECENTI..!!!

  7. La cosa divertente è che questo sarebbe un sito di F1, quindi si penserebbe creato da gente pratica… l’impressione invece è che certi articoli vengano scritti da persone che di F1 ne sanno poco o nulla.
    Del resto, ormai questo sito lo leggo solo per farmi 4 risate… per qualcosa di serio, preferisco andare su portali dove chi scrive sa quello di cui parla.

  8. occhio giornalisti vi linciano mo

  9. io non ci vedo tutta questa superiorità di rosberg…ricordiamoci che in qualifivìca erano vicinissimi poi rosberg ha mostrato alcune lacune in queste due gare: in barhein non è riuscito a passare un vettel in grande difficolta…(20/30 km orari in meno in rettilineo) e ad albert park non ha impensierito molto alonso nonostante gomme decisamente più fresche, nello stesso gp schumacher nonostante un passo non paragonabile a quello di Fernando ha cmq effettuato il maggior numero di sorpassi.

  10. prima di dare giudizi definitivi aspettiamo almeno barcellona, comunque in australia michael e’ stato brillante nelle qualifiche in gara ha avuto difficolta’ nei sorpassi dove ha mostrato di essere un po’ arruginito ma il ritmo non era male comunque come ho detto solo dopo barcellona potremo dire se tornera’ lo schumi che tutti abbiamo conosciuto..

  11. Schumacher è un mito… è solo tornato a divertirsi un po… e magari spillare ancora qualche soldo… è inutile che lo si paragoni ancora alla sua vita da campione… è inutile che lo si tratti come una schifezza per il suo super passato… portate almeno rispetto lui è tornato dopo 3 anni di inattività… e ha 41 anni… e non ha la macchina migliore… come si puo penssare sempre cosi tanto a lui? poi vedrete che con un altro po di tempo sicuramente farà un po di manetta in piu… o per caso devo ricordare le specialità di casa ferrari quali Badoer e Fisichella???

  12. Se non vi piaccciono certi argomenti che ci propongono,non partecipate.

    Tutto cambia con il tempo, certe cose si invecchiano e non sempre migliorano.

    Michelino,sei stato reso grande dalla Ferrari e da una squadra inviadiata da tutti i piloti,questa prova di forsa servirà solamente a rovinarti la reputazione,spera solamente che la Mercedes trovi un escamotage per farti vincere altrimenti torna a fare il “pensionato”.
    Mi sembra che sia diventato anche più brutto,vero?

  13. X Osservatore 1
    Io invece vengo qui proprio perchè non ne posso più di “certi siti” che spesso sono solo un accozzaglia di notizie riciclate (spesso anche con qualche giorno di ritardo rispetto agli altri) che, col solo ed unico scopo di fare “ingressi” buttano là “articoli a raffica”, in genere dei semplici copia-incolla dei comunicati stampa, ma molto spesso anche articoli costruiti sul nulla (a volte solo su voci o supposizioni che lascinao il tempo che trovano), a volte con titoli appositamente fuorvianti rispetto all’articolo e una miriade di altri “stratagemmi” poco “onesti” e “furberie”…
    Io trovo alcune persone che scrivno qua molto competenti e mi interessa sapere cos’hanno da dire, in particolare Pellegrini… certo, anche qua non tutto è perfetto, a volte ci si imbatte in articoli come questo in cui le ultime righe mi danno il voltastomaco, ciò nonostante, per quanto io non la condivida per lo meno chi l’ha scritto ha espresso una sua opinione (anche se poco condivisibile – ma ciò non toglie che non possa esprimerla…), ma almeno non è stato “truffaldino”, non ha fatto il copia-incolla di altri articoli, ne s’è inventato falsi-scoop o altri metodi “truffaldini”… di questo bisogna almeno darne atto…
    …poi si sa che le opionioni con come le palle…

  14. A tutti i detrattori di Schumacher:

    1) Non è la Ferrari che ha fatto grande schumacher ma SCHUMACHER che HA FATTO GRANDE LA FERRARI.
    Vi ricordo che se non fosse stato per Michael Schumacher la Ferrari era ancora ferma al titolo del 1979 di Scheckter e chissà, forse oggi non sarebbe più in Formula 1 visto che metà anni 90, dopo aver sbattuto la porta in faccia a Fiorio e a Prost che sfiorarono il titolo nel 90, facevano dei campionati rivoltanti che nemmeno la Virgin potrebbe fare peggio.

    2) Vi ricordo che un certo Niki Lauda che nel 1982 proprio come Schumi rientrò in Formula 1 dopo tre anni di assenza e che tutti lo davano per patetico, matto e finito, diventò campione del mondo al terzo anno, ovvero nel 1984.

    Ma forse dovreste studiare la storia….

    Vi ricordo anche che Schumacher ha firmato alla Mercedes per tre anni e chi gli da fretta sbaglia i calcoli.
    Schumacher tornerà ai vertici e lotterà per il titolo del mondo non prima del prossimo anno. Visto proprio che questa Formula 1 moderna ha molte regole ridicole, come quella di non poter far provare i piloti in pista liberamente, il 7 volte campione del mondo non potrà tornare ad esprimere il suo innarivabile talento nel giro di due o tre gare.
    Comunque alla fine del campionato, ovvero fra 17 gare si potrà fare un commento concreto ma non prima.
    Chi si riempie la bocca di boria è oltre che patetico anche un povero irriconoscente.

    A revoir

  15. Concordo pienamente con quello che ha scritto Luca sopra di me:

    Siete semplicemente patetici a dare giudizi di questo tipo sul miglior pilota della storia della F1 dopo soltanto due gran premi.

    Senza avere la possibilità di fare test e senza aver guidato per 3 anni cosa pensavate che facesse?

    Oltrepiù il GP di Australia non fa testo perchè è stato speronato alla partenza e gli hanno rovinato la gara alla prima curva.

    Per i tifosi della Ferrari: abbiate almeno rispetto per il pilota che HA SALVATO LA VOSTRA AZIENDA e l’ha riportata al vertice.
    Vi ricordo che Schumacher ha vinto 2 titoli anche con la BENETTON, quindi con o senza Ferrari avrebbe dominato per anni lo stesso.

    Altra cosa: avete tutti molta fretta di darlo per bollito, io vi dico solo che ride bene chi ride per ultimo..dategli 4 o 5 GP ancora di rodaggio poi ci divertiremo parecchio e ne riparleremo.

    ONORE, STIMA e tutto il mio RISPETTO per MICHAEL SCHUMACHER.

  16. Visto tutta ’sta polemica,
    un po’ per tutti: io ero tifosissimo di Schumi, purtroppo mi son sentito tradito dal suo ritorno, ma questa è un’altra storia!
    Per chi legge questo sito per farsi due risate, potrebbe andare a leggerne mille altri peggiori, e se valutare le scarse attuali prestazioni di un sette volte campione del mondo, appunto, scarse vuol dire non capire nulla di F1, allora spiegatela voi!
    Del resto il ritorno di un “fuoriclasse” è soggetto a valutazioni, e visto le sue iniziali dichiarazioni, direi anche a delle critiche! I risultati non ci sono, ha meno della metà dei punti del suo compagno che è bravo ma non un è fuoriclasse come lui; sicuramente ha bisogno ancora di qualche gara per togliere la ruggine, ma non dimentichiamo chi è e cosa ci si aspetta.
    A me personalmente la sua gara mi ha un po’ deluso, lo Schumi che ricordo, a Melbourne se lo sarebbe bevuto Alguersari.
    Sempre forza Ferrari!

  17. dimenticavo: le ultime tre righe se le potevano risparmiare…

  18. diamoli ancora qualche g.p come quello di malesia ….. poi vedremo comunque fin orea è stato più lento di rosberg e meno capacie nei sorpassi come dide proprio il sito . non si sa difendere bene .

  19. Cari signiori tifosi di M.S.vorrei ricordare che se parlate della capacita di “collaudatore” lo scorso anno un certo Button,ripescato in extremis è diventato campione del mondo salendo su una macchina a lui sconosciuta, e fece un bella figura anche Barrichello suo compagnio di squadra,anche lui ripescato in extremis.
    Guardo queste competizioni senza essere tifoso di niente e di nessuno, sarà per questo che non vedo in nessun pilota la capacità ribaltare la situazione.
    Sono certo che se un pilota riesce ad intendersi con il suo “capo squadra” riuscirà sicuramente meglio ma spesso dipende molto da chi lo ascolta cioè il “capo squadra”.
    Aggiungo, durante la cariera di M.S. se non sbaglio (sempre con delle macchine costruite su misura) è stato sconfitto da: Damon Hill,Jacques Villeneuve,Mika Hakkinen,Fernando Alonso.
    In una squadra corse di F1 ci sono 200 persone che lavorano molto di più e per più tempo del loro pilota,non si può credere quindi che il pilota può fare tutta questa differenza.
    Il grandissimo Ayrton Senna diceva che il pilota può fare qualche decimo di secondo ma solo la macchina può fare i secondi di differenza.

  20. Schumi non penso si sia bevuto il cervello in meno di tre anni … certo è che in tre settimane si stà giocando il fascino di una carriera …. magia dei soldi “kruki”

  21. Sinceramente e dico sinceramente, io che ho sempre analizzato tutte le gare di Schumacher sia in Ferrari che prima ( un pilota che ho portato, porto e porterò sempre nel cuore ) , domenica non sono riuscito a riconoscerlo, non mi sembrava PIU’ LUI . Ho gioito quando è andato in fondo alla gara perchè pensavo a una rimonta ( che invece ho visto in Alonso che sembrava Schumi ) come ci e mi aveva abituato, invece niente, non è stato capace di passare facilmente ne’ Di grassi ne’ Alguersari, l’ho visto incerto e insicuro, lui che non lo è mai stato. La sua rabbia agonistica che lo ha contraddistinto e ci ha fatto esaltare, gli è venuta meno, sembrava che non la avesse più. Premettendo che uno che è stato il migliore fino a poco tempo fà, ( chi lo ha battuto aveva macchina più performante di 1,5/ 2 secondi, i signori hill, hakkinen e jacques villeneuve, alonso invece gomme furbe da 3 secondi ) non può di colpo perdere il manico, quindi penso che se non è convinto e ha perso la sua CATTIVERIA agonistica farebbe meglio a smettere. Non riesco a capire se è la macchina che non gli si addice, se la sua inattività, oppure la mancanza dei test in cui lui si regolava maniacalmente la macchina e che adesso non può fare. Non so comunque penso che lui con l’aiuto di ross brown riuscirà a venirne fuori, sempre che ci metta la sua grinta, sicuramente ne hanno le capacità entrambi (sarebbero sempre stati utili anche alla ferrari, almeno un mondiale in più con ross lo avrebbero vinto, forse anche due.) Chi ha scritto l’articolo è stato un pò impietoso, comunque un “grande” quando ritorna sà che rimette tutto in discussione e può essere soggetto anche ad aspre critiche, starà poi a lui se ne è sempre capace riuscire a dimostrare il contrario, buon blog a tutti.

  22. @ Luca e Michele
    Mi sono dimenticato di aggiungere che condivido pienamente i vostri commenti, saluti

  23. @ Luca e Michele

    Nel mio post mi sono dimenticato di aggiungere che approvo e condivido pienamente quello che avete postato!!!!!

  24. OK…….. ma non ingrandirla troppo la storia della macchina piu debole contro hill, villeneuve e hakkinen… non lo era, e in caso non cosi tanto… comunque ok…. son d’accordo

  25. Trovo osceno e impietoso, come avevo pronosticato che sarebbe accaduto, l’articolo di Andrea Gavazzeni su Micheal Schumacher.
    Osceno perchèsi accanisce caparbiamente e immotivatamente contro un uomo che in Formula 1 ha vinto più di tutti, che detiene record difficilmente raggiungibili da chicchessia e che non ha nulla da dimostrare a nessuno.
    Ci sono piloti invisibili, che appaiono e spariscono nel giro di una stagione senza lasciare traccia di sè, fantasmi di uno sport per uomini, e nessuno dice nulla o si scandalizza e ci si accanisce su Schumy solo perchè ha osato, udite udite, tornare a correre in F1, dopo essere stato buttato via da Monteprezzemolo.
    Schumacher non ha bisogno di soldi, nè tantomeno di gloria, corre perchè ha ritrovato, dopo tre anni di forzato pensionamento, la voglia di gareggiare ed una macchina decente.
    Cosa si aspettavano i cosìdetti tifosi e competenti di Formula 1? Che un pilota fermo da tre anni, salisse su una macchina, palesemnete di medio valore, e facesse miracoli? Che se ne stesse a casa a fare la calzetta senza provare a mettersi in gioco, perchè così fa piacere ai “competenti” dell’usa e getta?
    Siamo seri, Schumacher ha dato alla Ferrari 5 campionati del mondo, ai tifosi della rossa una serie di vittorie e di gare che non si vedevano da 20 anni circa e adesso che corre, come è suo diritto, per un altro team, viste le scelte della Ferrari, gli diamo addosso e lo chiamiamo prima traditore e adesso brocco.
    Credo che Schumy non possa essere giudicato come gi altri piloti, e che a lui si debba il rispetto che merita il Campione, se non l’uomo.
    Da questo blog mi aspetto articoli seri e competenti, argomenti calibrati e ben motivati e non gossip da giornaletti per cameriere.
    Valete Giuseppe

  26. Ritengo giustissimo parlafe del fenomeno da discount che ci ha proposto Andrea Gallazzi perche questa F1
    è diventata troppo popolare e se ne parla come se si parlasse di calcio.

  27. da ferrarista non ho accusato il colpo del ritorno di Schumacher in Mercedes… anzi, tutta la mia stima in questione nel mettere tutto in discussione.
    le uniche cose che un po’ mi hanno lasciato perplesso sono stati tutti i proclami alla vigilia, ma del tipo quasi con una punta di disprezzo verso l’avversario…. l’ostinazione di prendersi il n3 di rosberg… insomma.
    Per il resto, considerate che almeno in Australia la forbice dei tempi rispetto a Rosberg si è assottigliata rispetto al bahrein, sia in qualifica che in gara…..
    a mio avviso ne uscirà fuori, può non vincere il mondiale, ok…. ma qualche giro veloce, qualche gara, qualche pole e gli stessi punti presi possono solo incrementare i suoi record…. per il resto non ha nulla da dimostrare a nessuno.

  28. Durante l’inverno si è continuato a parlare del rientro di Schumacher, delle aspettative e delle speranze, con chi era d’accordo sul rientro, chi sperava facesse bene e chi male.
    Ora è giusto che se ne parli.
    E’ forse un po’ presto tirare un bilancio adesso ma dare un’occhio a quello che ha fatto non vuol dire denigrarlo o infangarlo.
    Il motivo per il quale io, l’anno scorso, speravo non tornasse a gareggiare in Ferrari era proprio questo. Vedere o temere che non fosse più quello di una volta.
    E’ stato ricordato Lauda, ma questi al suo rientro aveva decisamente qualche anno in meno.
    Insomma, gli anni se non sbaglio sono 41 e pensare ad un obbiettivo da raggiungere entro 3 (e che obbiettivo), cioè a 43 anni è una bella scommessa considerando che non sono i tempi di Nuvolari.
    Spero di sbagliarmi.

  29. Che dire, di articoli così ridicoli ne ho visti ben pochi e questo sicuramente può far concorrenza ai peggiori servizi di Studio Aperto.

    Queste vetture non sono più quelle di qualche anno fa, sono DIVERSE e pertanto Schumacher si sta adattando a un differente stile di guida; una sua perdita di cattiveria e talento in pista è plausibile, anche se mi ha piuttosto deluso non tanto nel non riuscire a sorpassare Alguersuari (sto giovincello sta facendo progressi rispetto al 2009) ma nel momento in cui si è fatto risorpassare da Di Grassi.. regalando “l’incrocio di traiettoria” all’avversario ben più lento.. ma di certo non gli dò del ridicolo, dell’incompetente traditore e del pazzo perchè dopo 3 anni è tornato a correre rischiando la faccia.. sto “tizio” ha guadagnato fior di quattrini, e ne sta guadagnando ancora, è stato campione del mondo 7 volte, è il kaiser.. punto.. poteva tranquillamente starsene a casa a grattarsi le palle, e invece ha insistito per tornare in pista.. non m’importa se l’ha fatto con la Ferrari o con la Mercedes (anzi, m’importa eccome, essendo mclarinista ehehe), l’importante è sottolineare che il suo cuore non ha mai abbandonato le corse!

    Quindi, rosicone di un giornalista ignorante (ferrarista accecato dal tifo probabilmente), tu preferisci un pilota che dopo aver vinto titoli su titoli si gode i suoi soldi alle hawaii cazzeggiando tutto il giorno, piuttosto che il pilota che dopo aver vinto titoli su titoli non riesce più a smettere di correre.. complimenti, gran bella visione del mondo delle corse.. sei da applausi.. clap clap.

    Ce ne fosse di gente come Schumi.. altrochè..

  30. OK, schumi ha dato molto alla ferrari … ma forse in un rapporto di SIMBIOSI anche lui ha ricevuto molto, moltissimo, o no?

  31. piuttosto che stare qui a parlare bene o male di schumi, pensate al solo fatto che ce lo vedremo in pista per i prossimi 3 anni e di sicuro qualcosa combinerà.

  32. Quando ci sono di mezzo nomi tipo Schumacher, Brawn e Mercedes starei attento a dare giudizi affrettati…

  33. Ciao,
    io aspetterei ancora un paio di GP per sentenziare la fine di schumi.
    I tempi sul giro ci sono, il distacco in qualifica da rosberg è stato annullato e dopo 3 anni di stop rientrare e trovarsi in mezzo alla bagarre con pista umida non deve essere il massimo.
    Io non lo do per finito, aspetterei ancora; si sta ritrovando, piano piano.

  34. Egr. Andrea Gallazzi invece di scrivere quest’articolo indegno e superficiale avrebbe fatto meglio a farsi una passeggiata, chissà, potrebbe pentirsene amaramente tra qualche gara e in ogni caso Schumacher è il più grande campione di tutti i tempi, e dello “stipendio” Ferrari ci si può allegramente pulire le scarpe, Lui ama correre punto e basta…