Questo sito contribuisce alla audience di

HOME PAGE

Il primo BLOG sulla Formula 1. Gratis per te: F1 news,
foto, video, piloti, team, classifiche, calendario e F1 Live.

Gp Spagna F1: vince Webber, secondo Alonso

Webber, pole e vittoria

Webber, pole e vittoria

Mark Webber, partito dalla pole position e con una gara molto consistente, ha centrato la sua prima vittoria stagionale.
L’australiano della Red Bull è stato in testa alla gara dall’inizio alla fine mentre dietro di lui alcuni episodi hanno condizionato la classifica finale.

Sul secondo gradino del podio è salito l’idolo di casa, Fernando Alonso, protagonista di una gara sempre al limite e pronto a sfruttare i due inconvenienti occorsi a Vettel prima (foratura) e a Hamilton poi (cedimento sospensione anteriore sinistra) che lo precedevano a poche tornate dalla fine.

Terzo posto per Sebastian Vettel, battuto dal compagno e sfortunato protagonista di una foratura nel finale che gli ha fatto perdere una posizione.

Programma e orari TV | Foto | Prove Libere 1 e 2 | Prove Libere 3 | Griglia di Partenza |

RED BULL, MEGLIO IN PROVA CHE IN GARA
Mark Webber e Sebastien Vettel hanno dominiato le prove ma non altrettanto la gara. Si saranno forse risparmiati per evitare problemi meccanici però la supremazia del sabato non è stato così evidente la domenica. L’australiano ha comunque centrato un importantissimo successo, sia in ottica campionato che in funzione dei rapposti interni con il compagno Vettel. Il tedesco, secondo al primo giro e terzo dopo la prima sosta, superato da Hamilton, ha chiuso sul gradino più basso del podio, grazie proprio al forfait dell’inglese della McLaren.

ALONSO CAMPIONISSIMO, MASSA NON E’ UOMO FERRARI
Fernando Alonso ha dimostrato ancora una volta di che pasta è fatto. Dopo un’eccellente qualifica, fondamentale per la gara, lo spagnolo ha fatto un capolavoro in pista chiudendo al secondo posto finale, davanti agli avversari più temibili per la lotta al titolo mondiale. Davanti al suo pubblico, Alonso ha dimostrato di essere il vero numero uno della Scudeira Ferrari, cosa che invece Felipe Massa non solo non riesce a essere in pista ma ora, con le sue dichirazioni, non riesce nemmeno a essere tale fuori dall’abitacolo della sua Ferrari F10.

FERRARI, ORA SERVE REAGIRE!
Red Bull e McLaren hanno sicuramente migliorato le loro monoposto più della Ferrari. Dopo la vittoria di Alonso nella gara iniziale la F10 non sembra più essere in grado di consentire allo spagnolo di salire sul gradino più alto del podio. A Maranello si devono impegnare al massimo per migliorare la monoposto che non è certo la migliore del lotto. Alonso non può sempre sopperire a una differenza prestazionale con le altre vetture!

MERCEDES: SCHUMI PIU’ COMPETITIVO, MONOPOSTO PIU’ LENTA!
La Mercedes Gp ha portato in pista una vettura profondamente modificata sia nella meccanica (passo) che nell’aerodinamica (presa motore, F-Duct). Le modifiche al passo, tanto volute da Schumacher, hanno sì reso più competitivo il sette volte campione tedesco ma hanno di fatto resa più lenta la monoposto e messo in crisi Nico Rosberg. Ne valeva la pena?

BUTTON COMUNQUE LEADER
Dopo cinque gare, il Campione del Mondo in carica è in testa alla classifica mondiale piloti on 70 punti. L’inglese ha anche all’attivo ben due vittorie e un vantaggio di 21 punti sul suo compagno di squadra Hamilton.

GP Spagna, Ordine d'Arrivo - 9 maggio 2010
Pos  Pilota        Team                       Tempo/Gap
 1.  Webber        Red Bull-Renault           1h35:44.101
 2.  Alonso        Ferrari                    +    24.065
 3.  Vettel        Red Bull-Renault           +    51.338
 4.  Schumacher    Mercedes                   +  1:02.195
 5.  Button        McLaren-Mercedes           +  1:03.728
 6.  Massa         Ferrari                    +  1:05.767
 7.  Sutil         Force India-Mercedes       +  1:12.941
 8.  Kubica        Renault                    +  1:13.677
 9.  Barrichello   Williams-Cosworth          +     1 giro
10.  Alguersuari   Toro Rosso-Ferrari         +     1 giro
11.  Petrov        Renault                    +     1 giro
12.  Kobayashi     Sauber-Ferrari             +     1 giro
13.  Rosberg       Mercedes                   +     1 giro
14.  Hamilton      McLaren-Mercedes           +    2 giri
15.  Liuzzi        Force India-Mercedes       +    2 giri
16.  Hulkenberg    Williams-Cosworth          +    2 giri
17.  Trulli        Lotus-Cosworth             +    3 giri
18.  Glock         Virgin-Cosworth            +    3 giri
19.  Di Grassi     Virgin-Cosworth            +    4 giri

Giro veloce: Hamilton, 1:24.357

.

{lang: 'it'}
Etichette (Tags): , , , , , , , ,

41 Commenti

  1. non penso che massa abbia fatto una pessima gara…cero era inferiore ad alonso qui ma si sapeva gia,anche massa al suo gran premio di casa ha sempre fatto paura…e comunque non si puo pretendere che uno in gara giri piu veloce di 1.27.4 se ha davanti uno che gira in quei tempi secondo me prima o seconda guida il posto in ferrari se lo merita o se no andrà in red bull e sarebbe un’altra opportunità.

  2. no no caro andrea… massa non vale proprio niente… l’ha ribadito oggi… in partenza le posizioni le ha guadagnate perchè kubica e rosberg hanno sbagliato e poi un ‘altra posizione per hamilton… se no sarebbe arrivato nono.. non ha mai fatto niente e ha pure fatto una collisione come solo un pollo puo fare con chandok che poteva risultare molto piu significativa di quanto è stato…. quindi:

    Webber 10.. non ha fatto errori
    Alonso 9… se è secondo non è merito suo… il suo merito è stato tenere il ritmo anche se distaccato di 5 secondi da hamilton prima e 5 da vettel fino al disguido e ancora 8-9 da hamilton fino alla rottura…
    Vettel 7,5… potrete dire che ha avuto problemi però si è fatto infilare da hamilton e non ha mai fatto niente mentre poteva spingere almeno quanto il compagno… come ha detto lui stesso.. non puo essere soddisfatto…
    Schumacher 9… basta giudicarlo per il suo passato.. quello di oggi è un altro pilota.. non ha una macchina competitiva al vertice.. questa settimana meglio non poteva fare.. si è qualificato bene e ha tenuto dietro button dopo averlo sorpassato grazie al pit stop anticipato
    Button 7.. ha attaccato per 10 giri schumacher…. l’avesse fatto una volta all’interno secondo me con qualche spallata ce l’avrebbe fatta… nel finale la sua macchina era a piu di 40 secondi dal compagno…
    Massa 5… non ha fatto niente… neanche i doppiati non è riuscito a passare in tranquillità… lo chiamano alla red bull? io se fossi ferrarista ci spererei… magari la palla al piede se la tengono loro e cosi in ferrari entrerebbe subito kubica che è un mostro

    Bravi Sutil 8 e Barrichello 8,5 (è partito 18esimo)… Kubica da 6 che si è visto poco se non per l’errore in partenza….

    Alguersuari 8 si che si è fatto valere qui a casa sua… ha fatto un sorpasso all’esterno alla prima curva da paura peccato per la penalita ma d’altronde ha eliminato l’inutile chandok…

    Infine lo sfortunatissimo Hamilton 10… Pedina Vettel, legge meglio il pit stop e riesce a sorpassarlo al limite in uscita… contro le red bull credo proprio che non si potesse fare di meglio… se a due giri dalla fine non avesse quel piccolo problema distruttivo (e non venitemi a dire che è colpa sua perchè cosi non è) la Mclaren sarebbe prima e seconda nel mondiale piloti e nel costruttori con altri 20 punti in piu e 5 in meno alla ferrari avrebbe staccato tutti di un bel po…

    Per la Ferrari pochi meriti anche oggi insomma… se non la fortuna di avere Alonso…
    Bene Mclaren per gli sviluppi che tengono sempre benissimo in gara…
    Bene Red Bull anche se in gara non convincono come in qualifica ma qui questo gli basta…
    Mercedes con molte modifiche di discutibile effetto… non credo bisogni vederli come delle penalità a rosberg… alla fine oggi dove era difficilissimo superare la sua vera pecca è stata sbagliare la partenza…

  3. … e smettetela di continuare a dire che c’è rivalità in mclaren… tutti e due i piloti sono forti e non hanno avuto nessun litigio… se oggi andava come doveva button sarebbe ad un punto da hamilton e tutti e due contenti di ciò…

    invece che cercare di scrivere ste piccole scemenze per far credere ciò che non si sta avverando dovreste solo ringraziare la sfortuna che ha attraversato hamilton… pensare che avete tanto parlato di sfortuna quando alonso ha perso 2 punti per la rottura del motore a 2 giri… qui hamilton ne ha persi 18 facendone guadagnare 3 ad alonso e vettel… questa si che è sfortuna…

  4. Certo che è stata una gara a dir poco noiosa; i sorpassi quasi inesistenti.
    Gli unici due brividi , se così vogliamo chiamarli sono stati il duello Schumacher-Button e il fuori pista di Hamilton.
    A questo punto forse è meglio fare la danza della pioggia.
    F1world

  5. Prova di forza di mark,mentre continua la sfortuna di sebastian.
    Bene anke il ns fernando,mentre disastroso felipe.
    Gara fortunata x michael,mentre incolore gara di nico.
    Sotto tono jenson,mentre contento x la sorte di lewis(nn nascondo la mia antipatia x questo pilota).
    Bene adrian e jeime.
    Robert a fatto la sua gara modesta,mentre rubens si è guadagnato x così dire” la pagnotta”.
    Cosa dire aspettiamo la gara di montecarlo di domenica.

  6. @ Max Steel e altri
    Io non capisco che c***o avete tutti quanti (o quasi) per sparare a zero su Massa ogni volta che fa una gara non esaltante. Se l’avesse fatto Alonso magari dicevate: eh ogni tanto ai fuoriclasse può capitare…Ma la smettete?? E’ chiaro che Massa non sarà un fuoriclasse come Alonso, ma questo non significa che non vale niente! E’ un bravo pilota che purtroppo per lui ha un compagno scomodissimo. Ok, non è un fuoriclasse, ma non è neanche una “palla al piede”, ma state scherzando? Vorrei come sempre ricordare che il mondiale 2008…ripassatelo se avete la memoria lunga

    Sulla gara un’ottimo Alonso e un finalmente perfetto Webber. Per quanto riguarda Hamilton mi sembra che stia cominciando a scontare tutta la fortuna che ha avuto nel 2007 e nel 2008…
    Sono veramente desolato per le nuove scuderie, non riescono nemmeno a fare una partenza con 2 macchine e a concludere mezza gara. Un vero peccato anche per i piloti. Perchè lì alla HRT c’è un certo Senna che mi incuriosisce…

  7. Mazzoni: “I piloti hanno fatto 1 minuto di silenzi in rispetto di Juan Antonio Samaranch, il famoso presidente del Comitato Olimpico ITALIANO….!!!”

    Mazzoni: “…il retiilineo del Montmelò è il più lungo di tutta la F1, in fondo al rettilineo in frenata, la forza arriva a 4G, ma quante volte l’ha detto, ha da 20 anni che lo ripete…baaastaaa!!!!

  8. Stefano Domenicali: “Il nostro obiettivo oggi era quello di massimizzare il pacchetto a disposizione e possiamo dire di esserci riusciti.” …. si, stappa pure lo champagne !!!

    Caro Stefano…. vi è “andata bene” , secondi e sesti grazie ai problemi altrui, le vostre vere posizioni erano la quarta e settima, non certo posizioni da cui si possa pensare di puntare al campionato piloti o costruttori.

    Riassumendo la situazione attuale è questa : La Ferrari non ha più nessun vantaggio rispetto all’inizio dell’anno , se mai lo ha avuto ! ( e il fatto di ‘essere partita con largo anticipo nella progettazione della macchina è solo un aggravante ! ). La strada di Alonso verso il titolo si è fatta molto in salita , per quanto riguarda Massa ,solo una riflessione, chissà cosa pensava là dietro a Button e Shumacher !!!

    Le Red Bull in tutte le gare normali si preparano a suonarle a tutti ,l’unica cosa in cui ancora difettano è l’affidabilità,ma in quanto a prestazioni sono un palmo sopra tutti .( Alonso è arrivato secondo a 24″ ,sono 3/4 decimi al giro )

    La Mclaren aveva il passo per reggere il ritmo , non certo per attaccare le Red Bull , deve essere stato un pò frustrante per Hamilton, vedere che al massimo arrivava terzo.

    La Mercedes non sembra aver fatto progressi significativi, se cercando di accontentare Shumacher , si fa andare peggio Rosberg , non sò se il gioco vale la candela !

    Le Renault si sono trovate dove dovevano essere . ( solo l’abilità dei piloti e un pò di fortuna le aveva fatte sembrare migliori nelle gare precedenti )

  9. ah … dimenticavo, dopo diverse gare con la pioggia in cui è successo di tutto, ” finalmente” , sono riuscito a farmi un ottimo pisolino pomeridiano , durante la gara !

  10. URGE PETIZIONE PER MANDARE A CASA MAZZONI!!!!

    Cosa intendeva con quest’affermazione riferita a Button? (l’ha ripetuta durante le prove e in gara):
    “Non era mai accaduto in McLaren che un pilota si aggiudicasse 2 gare nelle prime 4″
    MAI ACCADUTO??????????!
    Poi mi ha fatto imbestialire Capelli quando (senza ancora conoscerne le cause) ha commentato l’uscita di Hamilton con un “erroraccio del pilota….”
    Infine i miei complimenti a Stella Bruno per gli interventi dai box,…….sempre indispensabili……

  11. @ simone93…

    1.- io son tre anni almeno che dico che massa non è al posto giusto… non è che gli dico dietro da oggi perchè è andato male

    2.- per quest’anno non ha dimostrato nulla in 5 gare e in 2 è stato da tappo per alonso

    3.- nell’ultima noiosa gara ha sbattuto per effettuare un doppiaggio……………….. cioè…

    4.- nel 2007 non mi sembra che hamilton abbia avuto fortuna

    5.- nel 2007 ha vinto raikkonen e non massa

    6.- nel 2008 massa non ha vinto

    7.- ribadisco il fatto che non mi piace neanche la sua guida poco aggressiva

    … poi bo.. comunque non mi piace… ok? non ti scaldare… sembro un po motivato…
    vedremo a montecarlo… altra pista che sarà ultramonotona e dove le qualifiche diranno già l’arrivo… pronostico la ovvia doppietta red bull… e massa arriverà fuori punti secondo me perchè è pollo e sbaglierà le qualifiche e visto che è pollo darà la colpa all’assetto della macchina.. scommetto con simone che sarà cosi! se perdo non scrivo piu a questo sito per 2 settimane.. ok?

  12. … ah ah ah .. bravo fransua csavie…. anch’io ci ho messo la terza volta a capire quell’inutile frase… e credo di aver capito che abbia detto che button è il primo INGLESE a vincere 2 volte nelle prime 4 gare in Mclaren…. anche se credo che hamilton stesso abbia fatto meglio…

    che fighi i nostri commentatori.. ah ah ah.. fan troppo ridere.. all’inizio han scambiato buemi con alguersuari almeno 2 volte… poi come al solito petrov con kubica… e nel finale anche hulkemberg con barrichello quando aveva dietro rosberg che lo braccava e quindi era una banalità arrivarci.. vabbè.. io ci rido sopra…

  13. @françois xavier

    Aggiungiamoci la digressione tecnicna di Stella Bruno sul graining : ” ecco qui potete vedere la ruota con evidente graining….queste palline!”

    vabè…

  14. E’ successo quello che ho esposto nei commenti precedenti ai granpremi passati di questa stagione:
    GARA ASCIUTTA -> NOIA MORTALE.
    E tutti dopo le prime tre/quattro gare dicevano che quest’anno la formula 1 è tornata alla spettacolarità.
    Ma che….da che mondo è mondo la piaggia ha sempre portato spettacolo anche quando la noia era ancora più mortale di oggi. e quest’anno nelle prime 4 gare 3 sono state bagnate.

    Viva la libertà dei costruttori allo sviluppo dei motori dell’aerodinamica e viva le piste veloci con lunghi rettilinei.
    Abbasso a questa tirannia del congelamento dell’innovazione tecnica…
    (certo…la libertà deve essere regolarizzata da regolamenti chiari ma non così oppressivi)

    Vi immaginate che noia abissale domenica prossima a Monte Carlo se la gara dovesse essere asciutta. Però qui c’è l’attenuante che la pista è affascinante e le insidie sono ad ogni curva.
    Però sorpassi niente e niente e niente.

    Questa F1 è uno scempio ed è l’antitesi di cosa significa competizione…uniformare tutte le monoposto e le piste uccide l’inventiva e la tecnica dei costruttori…

  15. Gara prevedibilmente noiosa,mi dispiace per L.Hamilton ma il suo incidente è stato causato dalla scarsa affidabilità di un componente della Mclaren.
    Button e Massa sono stati rallentati dal tappo provocato da M.S..
    Sono felicissimo per la vittoria di Webber un’altro di quei piloti che salendo su di una monoposto decente dimostra quanto vale realmente.
    Mercedes,se questo è il contributo che M.S. ha portato per sviluppare la monoposto?!

    Simone93
    09/05/2010 • 20:43
    Sottolineo l’intrvento.

    Max Steel
    Stilare una pagella mi sembra un pochino troppo, che tra l’altro mi sembra la tua non la loro.

  16. per analizzare la situazione occorre tener presente:

    1) La Ferrari in questi due anni NON ha mai avuto un vantaggio tecnico, ha vito la gara d’apertura SOLO per intercessa grazie della RedBull. Hanno qualche problema che NON pare destinato ad essere risolto anzi si accentuerà durante la stagione causa impossibilità (per tutti) di fare test. Che ne dicano (ma nel circus viene detto) Ferrari stà pagando l’abbandono (forzato) di Ross, Todt e schumacher & C. a favore della linea “Italiana” imposta da Torino. Attualmente pagano circa 0,8-1,5 secondo alla Red Bull, ma anche 3-4 decimi a Mclaren, sono in leggero vantaggio su Mercedes forse 1-2 decimi …. poi c’è il vantaggio portato da ALONSO … meno molto meno quello di MASSA.

    2) Massa non è MAI stato la prima guida (non sarebbe sopravvissuto così tanto in Ferrari …. non ricorda Barrichello?), La Ferrari non chiede a lui di vincere il mondiale … se capiterà (come poteva capitare negli anni passati … anche ad IRVINE) sarà SOLO per “CASO”. Massa è un ottima secondo e basta.

    3) a meno che non avvenga un miracolo (e a volte grazie a san Bernie avviene) la RED BULL ha già vinto il mondiale …. a settembre tra gli addetti ai lavori già si diceva di un vantaggio di 1,5 – 2,2 secondi al giro su ogni circuito senza alcuno sviluppo!!!! l’incognita viene (veniva) solo dai motori Renault.
    Il vantaggio di RED BULL è nella sua flessibilità, nell’essere ai limiti dei regolamenti (magari anche oltre ma la fia li deve sgammare…) loro hanno la formula uno più “Flessibile” del circus, anni luce avanti a tutti i team, frutto del genio di Adrian, e tutti nel circus lo sanno ma nessuno con F ducth, o diavolerie simili potranno avvicinarli perchè per riuscirci dovrebbero riprogettare TUTTA la vettura introducendo un concetto di flessibilità supportato dal principio di “densità” o peso specifico delle varie zone del corpo vettura (dove serve rigidità deve esserlo, dove serve flessione deve esserlo ai limiti possibili e “regolamentari” ma ovunque il peso deve “tendere” ad essere il più in basso possibile…. Adrian c’è riuscito tutti gli altri no e questi ultimi vinceranno SOLO dove le RED BULL lo concederanno per mancanza di affidabilità, ca££a%$ dei piloti o del team.
    QUESTO SI SAPEVA GIA’ PRIMA DI SETTEMBRE!!!!

  17. PS: la differenza di potenza tra il miglior motore (mercedes?) e il peggiore sono circa 5 CV che corrispondono in pieno rettilineo ed alla massima velocità, a parità di resistenza aerodinamica, a non oltre 0,4 Kmh. Per info: il peggior motore NON è il coshwort.

  18. Se vogliamo parlare per pochissime righe di come è strutturato lo staff Rai che commenta le gare..darei un 3 secco! commenti spesso fuori luogo, Stella Bruno che commenta cosa che anche un bambino di tre anni riuscirebbe a immaginarsi da solo, per nn parlare delle continue gaffe che fanno nei dati storici..
    e pensate che paghiamo anche il canone per questi giornalisti..mmmmah!
    Ieri la gara è stata davvero fortunata per i colori Rossi, la redbull purtroppo nonostante la meritata posizione in griglia ha avuto problemi, anche perchè a mio parere Vettel non ha saputo gestire la sua monoposto come il suo compagno di squadra, Mark ha dimostrato di voler far bene con una strepitosa pole e una gara gestita perfettamente fino alla bandiera a scacchi, Hamilton con la sua foga iniziale riesce sempre a guadagnare posizioni, perfetto negli innesti, perfetto come al solito, ma troppo aggressivo e forse per le continue sollecitazioni la sua sospensione lo lascia in una festa di scintille sull’asfalto ruvido di catalunya…Fernando eccellente come sempre, ha mantenuto la sua posizione, quarto…a sprazi faceva giri veloci alternati a giri lenti che quasi ti facevano pensare ad un guasto, alla fine il secondo gradino del podio, Rossa fortunata, ma davvero pessima con l’altro ferrarista, Felipe Massa che manca anche di eleganza quando attribuisce i suoi risultati pessimi ad un mancato setup ottimale della sua monoposto, senza avere un minimo di umiltà nel pensare che se Hamilton e Vettel non avrebbero avuto guai uno con la sospensione e l’altro con un problema ai freni, sicuramente finiva nono…Ferrari svegliati che i tuoi tifosi vogliono vederti volare e non sperare che le macchine che ci precedono escano dalla gara. Comunque resto felicissimo per Fernando secondo nella classifica piloti ad un passo da Button che in questo gran premio è stato tappato da un Michael Schumacher spolverato..che con la sua scelta del passo allungato della monoposto ha penalizzato un brillane Rosbergo costretto a sandwick dietro in posizioni che neanche con la williams vedeva…Forza Ferrari ti amo sempre! vinceremo quest’anno ma dobbiamo anche svegliarci

  19. la ferrari negli ultimi mesi ha pagato l’extra lavoro fatto sui motori e lo sviluppo accelerato sull’f-duct mettendo in secondo piano lo sviluppo del diffussore e degli scarichi stile red bull, adesso che le velocita’ ci sono e i motori non rompono (si spera) devono mettersi sotto e recuperare il terreno perduto da red bull e mclaren che invece hanno lavorato a fondo sull’aerodinamica delle loro monoposto con risultati eccellenti, non sara’ facile ma quest’anno il titolo non e’ impossibile.

  20. Non sono daccordo, Rosso69, ti ricordo che per qualsiasi team di F1 il lavoro di progettazione è “shiftato” di almeno 12 mesi quindi ciò che vedi ora è stato progettato lo scorso anno …. e ciò che viene progettato ora è in previsione della stagione prossima…

    il lavoro “extra”sui motori è iniziato e probabilmente terminato prima dell’inizio del campionato solo che a causa del “engine freezing” non si potevano modificare i motori se non con evidenti problemi di affidabilità e dopo aver chiesto alla FIA …

    Chi si occupa di motori normalmente NON si occupa di assetti, aerodinamica, fluidodinamica della vettura , etc etc … Il problema alle valvole era ben noto certo non si dice ai quattro venti dove sei sofferente per non dare il fianco agli avversari, ma lo si conosceva molto bene altrimenti spiegami come in 10 gg abbiano potuto intervenire in parti strutturali del motore (le testate sono la parte del motore che richiede uno studio più lungo … quasi il vero cuore..) analizzando il problema e i motori rotti (quanto impiegano i trasporti a far arrivare delle casse dall’altro capo del mondo? sdoganamento, ect etc?), progettando le modifiche, testandole al banco, chiedendo alla fia il nulla osta e producendo (almeno) due motori da spedire in spagna … che sonpo superman?

    Noooo poco credibile, sapevano bene quale era il loro problema, avevano già il progetto “b” nel cassetto ed i pezzi pronti per i motori (e forse i motori modificati..) non solo qualche giorno PRIMA di chiedere alla FIA il nulla osta ma addirittura mesi…

    e sanno che quei secondi di differenza con la RED BULL no li recupereranno se non (forse) con il prossimo progetto inquanto sono “strutturali” nel progetto e non serve a nulla aggiungere, modificare o togliere.

    F-Duch è un paliativo!!! innanzitutto occorre comprenderne il funzionamento e non è cosa semplice, poi occorre capire come utilizzarlo (ricordate il kers?) ed infine apporta benefici in rettilineo quando i secondi li trovi in curva …

  21. io credo che il problema della ferrari e’ di assetto meccanico non riescono a sfruttare a fondo la mescola morbida al primo giro come fa la red bull puo’ darsi che manchi un po di carico ma se non hai grip meccanico perdi sopratutto nel lento che era quello che succedeva nel t3 ma solo in qualifica perche in gara alonso andava come vettel e hamilton con gomma dura mentre con gomma morbida perdeva inesorabilmente mezzo secondo al giro almeno, sappiamo che il carico aerodinamico di una monoposto naturalmente non varia quello che cambiava era il peso e la mescola delle gomme speriamo risolvano questo rebus il prima possibile.

  22. Ho mio Dio…..mi stò accorgendo adesso che il prossimo GP è a Montecarlo….consiglio vivamente di pigiare il tasto MUTE, in previsione del Gran Premio…
    Già mi immagino:
    – Questa è la pista più corta di tutto il mondiale
    – Si svolge sulle strade cittadine di Montecarlo, dove girano di solito le auto dei Monegaschi…
    – Nella curva della Santa Devota c’è una chiesetta…. la curva più lenta (Virage) e quella più veloce (Tunnel)
    – gli 857.000 cambi di marcia
    – Olivier Panis che ha vinto la sua unica gara in F1
    – La Barca di VJ Mallia…
    – La solita amichevole della Nazionale Piloti (con il ritorno di Schumacher)

    Voi ricordate qualcos’altro??? In 2 ore di mortorio, di mi.nchiate ne deve sparare….

    Ci vuole uno staff con i contro.cassi per ricordarsi di tutte queste “curiosità”!!!

  23. Condivido le pagelle più o meno con max Steel , Button e Massa avevano la macchina più performante del tappo Schumacher, perchè non sono riusciti a passarlo dato che avevano anche 8/ 12 km orari in più sul LUNGO RETTILINEO ? perchè lo dico io, Massa e Button sono solo dei piloti che hanno due santi in Paradiso, San ” Paracarro l’uno e San Nicholas ( Todt ) l’altro, per il resto sono PILOTI SENZA PALLE, se la Ferrari vuole vincere e ce la può sempre fare, deve puntare TUTTO SU ALONSO, il resto discorsi che non fan farina……Massa 2a guida e zitto o a piedi , dato che pagano già Raikkonen, uno più uno meno non fa differenza……Certo Schumacher bollito davanti a una Mclaren ( sverniciata nel sorpasso) e una Ferrari fà notizia…..

  24. @maxsteel
    non sarà mica colpa di massa se due sbagliano la partenza,non esiste il se non avessero sbagliato partenza perchè l’hanno sbagliata.comunque in bahrein quando massa ha sbagliato la partenza e alonso lo ha superato nessuno ha detto ’se’ massa non sbagliava la partenza,non vedo perchè tutto questo accanimento nei confronti di un bravo pilota

  25. Andrea, Felipe è troppo sottotono, sente molto la pressione del suo compagno di scuderia che invece vuole vincere il titolo, anche mettendoci a mio parere troppo ottimismo nelle sue parole, visto i tempi che facevano i piloti Redbull e Mclaren.
    Mi piace tanto il commento di Peppe…per un attimo ho vissuto gli ultimi 12 anni di Pole position su Rai Uno… credo che quest’anno aspetterò con ansia lo sciopero dei giornalisti..cosi per lo meno sento le comunicazioni radio in chiaro, le tradurrò meglio sicuramente di tutto lo staff Rai..e sentirò il dolce suono della nostra amata monoposto..senza sentire le continue e ripetute CAZ.ZATE dei due telecronisti.
    L’unico che attira un pò la mia attenzione è l’ingegner Bruno!

  26. Un unico commento per chi forse non ci ha fatto caso. Il ritorno di Michael Schumacher!
    E vale soprattutto per quanti lo davano per finito, addirittura bollito, con impietosa sentenza.
    Invece il vecchietto, con una macchina mooolto inferiore ha dato lezioni di guida a tutti, tenendosi dietro l’impaziente e poi domo campione del mondo in carica Button, SENZA ZIGZAGARE, ma gestendo elegantemente le traiettorie, e il giovane rampante Rosberg.
    Onore al grand Michael e discredito per quanti lo avevano frettolosamente pensionato, cominciando da Monte…prezzemolo al quale i troppi incarichi hanno dato problemi di sinapsi.
    Valete Giuseppe

  27. I telecronisti Rai, una parentesi pietosa delle nostre domeniche motoristiche.
    E’ come se loro pensassero di commentare le gare a gente che è la prima volta che guarda una gara, oppure che la domenica pomeriggio alle 14 mette “per caso” su rai1 .
    Eppure ho visto almeno 15 stagioni di f1, e questi ci vogliono convincere che la f1 sia tutta calcoli, statistiche e cabala.
    La cosa bella invece è che nonostante tutte le dicerie, la formula 1 è ancora imprevedibile.
    Tra voi cè chi si schiaccia un bel pisolino òa domenica, probabilmente perchè gia parte con poco interesse, ma dal punto di vista tecnico la F1 è sempre viva.

  28. X Blade Runner
    Se al posto di M.S. ci fosse stato un pilota “fuori gioco” tutti voi avreste detto che avrebbe dovuto dare strada, altro che gestire elegantemente le traiettorie.

    X starfighter333
    Sorpendente il fatto che ti poni la domanda “perchè non sono riusciti a passarlo dato che avevano anche 8/ 12 km orari in più sul LUNGO RETTILINEO ?”.
    Ti credevo più esperto.

    X AlexRaikko*07*
    Sono d’accordo che dal punto di vista tecnico la F1 è sempre viva e solamente questo può tenere svegli i veri appasionati diversamente i tifosi dormono.

  29. x Maurizio V.
    Dato che mi chiami in causa ti rispondo, il tanto decantato F- ducht o come cavolo si chiama allora non serve a niente quando sei in scia o non hai pista libera in modo da avere flussi più o meno costanti sull’ aereodinamica. Può servire solo se hai dei piloti come Hamilton , Alonso , Vettel, Kubiza o Schumacher che magari osano di più e rischiano di più . In uno dei rettilinei più lunghi del mondiale serve a poco o nulla, anche sui tempi sul giro, forse sui consumi di poco aiuta. Macchine che l’hanno adottato in fretta e furia senza averlo concepito come progetto base ( vedi Mclaren ) dimostrano che non sono sicuri del loro progetto, per me l’ F- ducht è una grande cazzata che serve solo a far spendere soldi e a dare l’ idea che si ha la macchina più veloce ( che poi ti serve a poco in scia e con piloti come Massa e Button oltretutto). Finchè non la vedrò adottata da Adrian Newey, per me è e sarà una delle PEGGIORI trovate che si sono avute nel mondo della formula 1.

  30. @Max Steel
    non intendo scaldarmi, anzi, scusa se ho esagerato, comunque io resto dell’idea che Massa sia un bravo pilota ma non un fuoriclasse. Per quanto riguarda il 2008 io parlo della rottura del motore a Budapest a 3 giri dal termine, dopo che stava anche rallentando saggiamente per non mettere in pericolo l’auto e invece…oppure del disastro ai box di Singapore per quell’anomalia del semaforo, oppure per quel sorpasso sospetto di Hamilton a Glock all’ultima curva…di certo è stato iellato. Ha dato anima e corpo per quel mondiale, ma le corse sono fatte così. Per la scommessa a Monaco io ci sto ;) . Massa arriverà tra i primi 4 prendendo punti. Dammi la tua tesi se vuoi.

  31. starfighter333
    E’ ormai chiaro che la vediamo in modo diverso,ma vorrei provare a spiegarti che cosa penso dell’ultima gara.

    Come avrai potuto vedere,Massa riusciva ad avvicinarsi a Button con 0.2/0.3 secondi al giro(quando ha storto l’alettone anteriore), stessa cosa succedeva a Button con M.S.. I tempi di Button e Massa quando si allontanavano da M.S. si alineavano con i tempi dei primi, questo prova che sia Button che Massa avrebbero potuto superare M.S. ma come in gran parte dei circuiti ed in modo particolare questo i sorpassi sono un cosa rara dovuti all’aerodinamica.
    Il merito di M.S. stà nell’aver centrato un bella qualifica ma il fatto che ha fatto da tappo è altrettanto vero.
    Questo era anche il GP di casa per Alonso e uno dei preferiti da M.S. cosa da non sotto valutare.
    Per quanto riguarda i due piloti della Red Bull : Webber e Vettel, provo un pizzico di sana invidia perche capita raramente di salire su di un F1 così perfetta.

  32. x Maurizio V.
    quello che dici lo approvo e riscontro al cento per cento, comunque almeno un pò di impegno in più dato che avevano l’ F- ducht e 10 Km orari in più, Button e Massa potevano mettercelo, più Button di Massa, comunque Button o aveva paura di Schumacher ( che non ha niente da perdere in chiave campionato ) o è limitato ed è solo un pilota ” tassinaro”. Ci fosse stato Hamilton o Alonso dietro Schumi penso che sarebbe andata diversamente, avrebbe desistito dopo VARI tentativi, ma o sarebbero riusciti a superarlo o sarebbero andati fuori se Schumi avesse tenuto al limite. Se Schumacher con una macchina inferiore si è classificato meglio di Massa e vicinissimo a Button è solo colpa loro, poi, uno si chiami Schumacher o Liuzzi o Alguersari, se non è doppiato ha il DIRITTO DI FARE la sua gara e nessuno può e deve dire che faceva da tappo ( anche se nei tempi è così ) se uno lo vuole passare deve trovare il modo se no si accoda e aspetta e spera che finisca le gomme o abbia qualche guasto, cosa che Button ha fatto alla PERFEZIONE.

  33. Capisco la natura puntualmente polemica di Maurizio V., riguardo la quale nulla si può fare, essendo propria del suo essere, ma gradirei che i commenti nascessero da dati di fatto e non da semplici illazioni.
    Poichè ho espresso un parere su Michael Schumacher, che a mio avviso, ha dato lezioni di guida e di stile ai giovani rampanti che si affacciano a questo nostro amato sport, e nulla ho affermato o espresso su altri piloti “fuori gioco”, gradirei che eventuali polemiche, inevitabili trattandosi di Maurizio V., venissero espresse solo se riferite ad argomenti dei quali ho effettivamente parlato e non su argomenti assolutamente illatori.
    Se poi i termini “eleganti traiettorie” hanno urtato la sua suscettibilità, me ne scuso, evidentemente giudichiamo dievrsamente il modo di guidare dei piloti. E la chiudo qui!
    Giuseppe

  34. secondo me schumacher ha fatto una gara magistrale per l’auto che ha,il tempo in qualifica è stato ottimo, il sorpasso su button, a mio avviso un capolavoro (alla vecchia maniera) e non dimentichiamoci che è stato l’unico in grado di effettuare tale manovra, vettel (mica uno a caso) non ci è riusciuto, poi si è difeso egregiamente senza mai fare più di un cambio di traiettoria (se c’era lewis in quella situazione avrebbe zigzagato per 20 giri senza venir sanzionato naturalmente…)

  35. ok simone… sfida aperta…

    se come dici te a montecarlo massa arriva nei primi 4 io non scrivo piu qui per 2 settimane…
    se invece come dico non arriverà nei primi dieci e non prenderà un punto tu non scrivi piu qui per 2 settimane….

    vedrai che va fuori… credo in qualifica… vedrete che sbaglierà qualcosa ancora… aggiudicandosi un altro voto 0 da parte mia…

  36. ….poi ci saranno tanti altri sorpassi di doppiati molto piu difficili che in spagna.. ah ah ah…

  37. io invece spero che felipe riesca a trovarsi un po meglio ed a ritrovare un passo gara degno di cio che vale (non certo quello di Alonso) perche altrimenti nel costruttori verremmo bastonati duramente dal duo mclaren e se risolvono i problemi di affidabilità anche dal duo red bull.

  38. Beh, trovo molto diverso quando si è parlato di Massa che fa da tappo ad Alonso, stesso team stessa monoposto, e quando Schumacher va a cambiare le gomme prima degli avversari e recupera posizioni e poi mantiene a denti stretti ma senza cadute di stile la sua posizione amministrando anche le gomme per arrivare in fondo senza dover tornare ai box. Se fosse stato davanti a Rosberg e lo avesse tarpato allora avrei dato ragione a Maurizio ma così non sono affatto d’accordo.
    Che la Mercedes sia peggiorata è tutto da dimostrare comunque, come dicevo in altro post.

  39. …. dal punto di vista tecnico la F1 è sempre viva. ( AlexRaikko*07* )
    …. e solamente questo può tenere svegli i veri appasionati diversamente i tifosi dormono. ( Maurizio V.)

    io non ci vedo niente di male contro un sano pisolino pomeridiano domenicale, di fronte a una gara purtroppo noiosa che lo concilia !

    non ho ben capito cosa teneva vivo il “vostro” interesse durante la gara, cosa facevate guardavate i minimi dettagli dell’ F-Duct ogni volta che veniva inquadrato ? , alzavate il volume della tv per sentire meglio e indovinare a quanti rpm girava il motore mercedes ,con in “sottofondo” il competente commento dei telecronisti, fatemi sapere sono curioso ?!!!

    Una gara come questa quello che aveva da dire lo aveva già detto sabato nelle qualificazioni,( Red Bull un secondo al giro davanti agli altri ) , solo qualche “sorpresa” poteva cambiare la classifica finale. Con buona pace di chi dice di avere un passo gara migliore.

    La F1 non è immune dal prendere vicoli ciechi tecnici ! ( es. il kers, voluto da bmw ,tutti i grossi team per la paura che i bavaresi potessero avere un grosso vantaggio tecnico ci hanno speso soldi e tempo e guarda caso l’anno scorso le macchine che vincevano , non ce l’avevano ! )
    Va da sè che l’effetto dell f-duct in scia è nullo, perchè ci pensa già la macchina che sta davanti a scaricarmi l’aerodinamica !!!

    Lo spettacolo in pista non lo fa il kers ne f-duct ne alcun altra diavoleria tecnica, lo fanno i duelli tra piloti abbastanza cazzuti da tentare il sorpasso a chi hanno davanti e non i ragionieri raccogli punti !!!

    Che senso ha avere la macchina che gira due secondi al giro più veloce ,se poi mi accodo al tappo di turno e aspetto che mi lasci passare ( prego si accomodi ) o rompa ?!!!

  40. @Paolo
    “Va da sè che l’effetto dell f-duct in scia è nullo, perchè ci pensa già la macchina che sta davanti a scaricarmi l’aerodinamica !!!”
    Non sempre si ha una macchina davanti, e poi così si può caricare di più l’alettone per le curve, visto che in rettilineo ci pensa lo stallo a scaricarlo.
    Secondo me l’F-duct è una buona idea, geniale nella sua semplicità. Certamente non una soluzione che cambia sostanzialmente le potenzialità di una monoposto ma che fa parte di tutte quei piccoli particolari che possono far guadagnare decimi o centesimi preziosi.

    Io mi ritengo un appassionato ed anche quando una gara è mortalmente soporifera riesco a guardarla tutta senza nessun abbiocco… però credo che sia proprio perché sono anche tifoso. Se non tifassi per nessuno credo che non riuscirei a guardare una gara monotona.
    Io non rimbrotto nessuno se si fa un pisolino, anche mio cognato viene a casa mia a vedere i gp e poi al primo trenino si appisola, però non vorrei neppure essere rimproverato per essermi goduto la gara :D

  41. @Max Steel
    non c’è bisogno di non scrivere + il blog, va bene una semplice sfida. Non è mai bello sentire meno opinioni sulle gare…