Questo sito contribuisce alla audience di

HOME PAGE

Il primo BLOG sulla Formula 1. Gratis per te: F1 news,
foto, video, piloti, team, classifiche, calendario e F1 Live.

Gp Spagna: Webber in pole, strapotere Red Bull

Mark Webber - foto: f1photos.org

Mark Webber - foto: f1photos.org

Quinta pole position stagionale per la Red Bull che con Mark Webber (1′19″995) ha preceduto Sebastian Vettel (+0″106).

Distacchi pesanti per tutti gli altri piloti e monoposto: Lewis Hamilton, terzo, ha accusato un distacco di 831 millesimi, Fernando Alonso, quarto, 941 millesimi.

Bene Michael Schumacher, sesto e per la prima volta davanti al compagno Nico Rosberg (8°).

Delude tantissimo Felipe Massa, nono, davanti solo a Kobayashi sulla Sauber e con un distacco di oltre 7 decimi da Alonso.

Q3 – RED BULL INARRIVABILE, DELUSIONE MASSA
Lo strapotere delle Red Bull si è palesato oggi più che mai. Le monoposto di Webber e Vettel hanno staccato tutti di quasi un secondo! E’ la dimostrazione più chiara del vero potenziale velocistico delle vetture progettate da Adrian Newey. In seconda fila fanno la differenza Lewis Hamilton e Fernando Alonso che precedono Jenson Button e un ritrovato Michael Schumacher. Il tedesco, per la prima volta quest’anno, riesce a qualificarsi davanti al compagno Nico Rosberg. Delude invece ancora una volta Felipe Massa, sempre più sotto pressione per la consistenza del compagno. Il brasiliano qualifica la sua Ferrari al nono posto, davanti solo a Kobayashi. Kubica, settimo con la Renault, ha così un futuro quasi certo in Ferrari!

Q2 – KOBAYASHI (SAUBER) PASSA IN Q1!
La notizia della seconda parte di qualifiche è il passaggio del giapponesino della Sauber in Q1. L’ottavo tempo con una vettura non certo all’altezza delle migliori, dimostra che il pilota c’è. Eliminati invece Sutil, De La Rosa, Hulkemberg, Petrov, Buemi, Alguersuari e Liuzzi.

Q1 – BARRICHELLO OUT, BENE LE LOTUS
I tre nuovi team (Lotus, Virgin ed HRT) non possono che arrendersi alla Q1. Con loro, questa volta, non ce l’ha fatta Rubens Barrichello. Grazie a numerose novità meccaniche ed aerodinamiche la Lotus ha fatto importanti passi in avanti, staccando sia la Virgin che la HRT e avvicinando il gruppo dei “migliori”.

F1 Live – qualifiche e gara in tempo reale
[ by @CircusF1, gratis! ]

Programma e orari TV | Foto | Prove Libere 1 e 2 | Prove Libere 3 |

GP Spagna, Griglia di Partenza - 8 maggio 2010
Pos  Pilota        Team                 Tempo Q3  Gap   Tempo Q2  Tempo Q1
 1.  Webber         Red Bull-Renault    1.19:995          1.20:655   1.21:412
 2.  Vettel         Red Bull-Renault    1.20:101  +0:106  1.20:772   1.21:680
 3.  Hamilton       McLaren-Mercedes    1.20:829  +0:831  1.21:415   1.21:723
 4.  Alonso         Ferrari             1.20:937  +0:941  1.21:549   1.21:957
 5.  Button         McLaren-Mercedes    1.20:991  +0:996  1.21:168   1.21:915
 6.  Schumacher     Mercedes            1.21:294  +1:299  1.21:557   1.22:528
 7.  Kubica         Renault             1.21:353  +1:358  1.21:599   1.22:488
 8.  Rosberg        Mercedes            1.21:408  +1:413  1.21:867   1.22:419
 9.  Massa          Ferrari             1.21:585  +1:590  1.21:841   1.22:564
10.  Kobayashi      Sauber-Ferrari      1.21:984  +1:989  1.21:725   1.22:577
---------------- ELIMINATI DOPO LA 2a PARTE (Q2) ------------------
11.  Sutil          Force India-Mercedes                  1.21:985   1.22:628
12.  De la Rosa     Sauber-Ferrari                        1.22:026   1.22:211
13.  Hulkenberg     Williams-Cosworth                     1.22:131   1.22:857
14.  Petrov         Renault                               1.22:139   1.22:976(*)
15.  Buemi          Toro Rosso-Ferrari                    1.22:191   1.22:699
16.  Alguersuari    Toro Rosso-Ferrari                    1.22:207   1.22:593
17.  Liuzzi         Force India-Mercedes                  1.22:854   1.23:084
---------------- ELIMINATI DOPO LA 1a PARTE (Q1)-------------------
18.  Barrichello    Williams-Cosworth                                1.23:125
19.  Trulli         Lotus-Cosworth                                   1.24:674
20.  Kovalainen     Lotus-Cosworth                                   1.24:748
21.  Di Grassi      Virgin-Cosworth                                  1.25:475(*)
22.  Glock          Virgin-Cosworth                                  1.25:556(*)
23.  Chandhok       HRT-Cosworth                                     1.26:750(*)
24.  Senna          HRT-Cosworth                                     1.27:122

(*) saranno arretrati di 5 posizioni sulla griglia

{lang: 'it'}
Etichette (Tags): , , , , ,

10 Commenti

  1. Complimenti ad Alonso, un’utlima sessione di qualifiche impressionante. Temo però che le prestazioni in generale della sua monoposto non possano portarlo oltre 6 forse 5 posto domani in gara.

  2. si, verissimo veramente un ultimo giro impressionante di Alonso, però sembra che la ferrari con il pieno possa difendersi meglio che in qualifica…speriamo….

  3. Qualcuno può spiegare a Stella Bruno che massa non può sistemare la vettura per domani? Possibile che dopo anni non abbia ancora chiaro il concetto di parco chiuso? qualcuno può dirle che le interviste in inglese è meglio che la faccia qualcun altro? Qualcuno può anche far notare a Capelli e Mazzone che il fatto che Barrichello esca in q3 e si becchi 1 secondo dal compagno di squadra (non capitava nemmeno con shumacher) non è affatto normale? la regia spagnola se ne è accorta ma loro no. Invece di dire cose futili tipo ci vediamo dopo la pubblicità per la q2 non potrebbero stare a sentire i team radio? perchè li dobbiamo sopportare? PERCHEEE’?
    Per domani a meno che non piova si prevede un’ora e mezza di inutile vociare di Mazzoni, al più ci potrebbe essere una lotta al via e al pit tra Alonso e Hamilton e tra Shumacher e Button che il favoloso duo al commento non sarà minimamente in grado di interpretare. Bisognerà poi valutare la tenuta delle gomme visti i tanti curvoni che ci sono. Qualcuno dovrebbe infine spiegare a quelli della Ferrari che quest’anno se vuoi superare qualcuno ai box ti devi fermare prima di lui e non dopo. Ho come il presentimento che abbiano lo stesso gene della mitica Stella.

  4. Buonasera a tutti! Ecco il mio pensiero.
    Le Red Bull sono impressionanti, la McLaren riesce a sviluppare sempre prima della Ferrari (e non mi spiego il perchè), Alonso penso che non poteva fare di meglio, Massa demoralizzato dall’ultimo sorpassone di Alonso e dalle chiacchere su Kubica, Schumacher in rimonta.
    Speriamo bene……..forza Ferrari……….e sveglia!

  5. @ Vincenzo, effetivamente sono concorde con te, non c’è cosa più irritante che i commenti di incompetenti durante una gara sportiva, talvolta non sono proprio sostenibili.

    Secondo voi possiamo fare una petizione e madarla alla RAI, sarebbe una grande opera di solidarietà verso tutti gli appasionati.

  6. Ragazzi…le Ferrrari sono indietro. Anche delle McLaren. Alonso con un giro perfetto è avanti di soli 40 millisecondi a Button che nell’ultimo giro a fatto un errorino. Altrimenti sarebbe davanti allo spagnolo. Quindi le McLaren hanno sviluppato meglio la macchina. e così diventa impossibile recuperare lo svantaggio in campionato…La Ferrari da qualche anno a questa parte ha fatto vetture di seconda classe (non considero la parentesi 2007 perché in quell’anno è stata la McLaren a perdere il mondiale e non la Ferrari a vincerlo, che a mio parere è molto differente).
    Ricordiamo che l’anno scorso hanno arrestato lo sviluppo della macchina per concentrarsi su quella di quest’anno, mentre sia che Red Bull che McLaren lo hanno continuato per cercare di vincere qualcosa. La Red Bull se non fosse stato per le vicende legate al diffusore avrebbe dominato il mondiale, e la McLaren ha scalzato la Ferrari, portata avanti con un minimo di dignità da un grandissimo Kimi, dal terzo posto.
    Ed eccole qua le scuderie da battere: Red Bull e McLaren, che fini all’ultima gare dell’anno scorso portavano sviluppi.
    La strategia della Rossa, le teste della Rossa e un pilota della Rossa devono saltare. Bisognerebbe trovare le persone giuste e vincenti come quelle di primo decennio.
    Prevedo anni bui per la Ferrari perché con questo organico, fino a quando ci saranno il genio di Adrian Newey e l’impressionante sviluppo e genialità della McLaren la Ferrari sarà sempre terza. Ed occhio alla Mercedes.
    Ma al peggio non c’è mai fine…

  7. Un saluto a tutti e prima di ogni cosa vorrei dedicare un momento per ricordare che oggi è l 8 maggio e ricorre il triste anniversario della morte del grande Gilles Villeneuve. Per che come ha qualche anno sulle spalle e ha avuto il piacere di vedere le sue gesta in pista è doveroso rivolgergli un “SALUT GILLES”

    Sulle prove c’è poco da dire le Red Bull sono decisamente inavvicinabili mi auguro soltanto che domani la gara non sia troppo noiosa.

  8. @Phil – pessimista
    ti quoto in parte, vorrei comunque allontanarmi dallo spirito disfattista….
    quello che dico io, da sempre pur risultando noioso, è che Alonso è un pilota eccezionale, la vettura pure (ma il vantaggio di inizio campionato si è ormai esaurito..)
    il problema è il muretto, troppo poco reattivo, troppo poco “cazzuto” nel prendere decisioni.. quando piove ci dobbiamo sempre fare il segno della croce… mai una decisione dettata dal buon senso.
    un appunto per tutto… che senso ha Domenicali a fine gp Malesiache si dice “soddisfatto” di aver preso almeno 6 punti?…. senza contare che corrispondo in relazione a 2.4 dello scorso punteggio, praticamente BRICIOLE! SVEGLIA!!!!!

  9. ah ah ah… ma perchè buttare via i nostri telecronisti preferiti.. sono da morir dal ridere.. ogni dieci minuti devono dire “a no, mi scuso ho sbagliato” “a no era petrov non kubica, ci scusiamo” “esce una red bulllll!!!, a no era una toro rosso, quella di buemi, a no alguersuari…., ci scusiamo”

    ah ah ah.. a me fan ridere… o i commenti di stella bruno… da morire…

    vabbè…
    comunque vada oggi nella pista che tutti conoscono meglio si vedono le vere qualità dei piloti, per le macchine si sa la gerarchia qual’è.. forse la mclaren sta riuscendo meglio negli sviluppi ma siamo ancora troppo lontani dalle red bull… e speravo meglio sinceramente… anche se vedendo le difficoltà in casa ferrari vien da pensare che sia proprio difficile trovare sviluppi…

    comunque vada… Vettel ieri ha fatto meglio di oggi ed è lui quello forte da battere, Alonso vola, Hamilton durissimo, sono sempre piu convinto del potere di Button e poi Kubica che non sbaglia nulla…. sono loro i 5 piloti migliori….

    massa è sempre piu vicino al valore 0… vedremo domani in gara…

    Concordo molto con quello che dice phil…

    Speriamo piova!

  10. wow la mercedes è riuscita a peggiorare la brawn gp dell’anno scorso con un miglior giro più lento di oltre un secondo