Questo sito contribuisce alla audience di

HOME PAGE

Il primo BLOG sulla Formula 1. Gratis per te: F1 news,
foto, video, piloti, team, classifiche, calendario e F1 Live.

Gp Turchia F1: Webber in pole, la 7a di Red Bull

Mark Webber, pole man

Mark Webber, pole man

Mark Webber ha conquistato con forza una splendida pole position nelle qualifiche del Gran Premio di Turchia.

L’australiano ha centrato la settima partenza davanti a tutti per il team Red Bull, su altrettante gare.

Alle sue spalle un velocissimo Lewis Hamilton e Sebastian Vettel che, nel suo ultimo tentativo, ha commesso un errore nel primo settore che lo ha penalizzato.

Al quarto posto Jenson Button ha preceduto nell’ordine Michael Schumacher e Nico Rosberg su una Mercedes in crescita.

Solo un misero ottavo posto per Felipe Massa, mentre Fernando Alonso partirà dalla 12esima piazzola, dopo un errore in Q2.

Il via della gara è fissato per le ore 14:00 di domani.

Q3 – SETTIMA POLE PER LA RED BULL
La Red Bull ha conquistato con Mark Webber, vincitore delle ultime due gare, la pole numero 7 di questa stagione. Lo strapotere però dimostrato sia in Spagna che a Monaco sembra non più tale: merito forse e soprattutto di Lewis Hamilton che ha saputo portare la sua McLaren a soli 138 millesimi dal pole man australiano. Un nervoso Vettel ha commettesso un errore di troppo nel giro veloce e sarà costretto a partire dalla terza piazza. Qualche miglioramento lo hanno mostrato le Mercedes: 5° posto per Schumi e 6° per Rosberg che ha preceduto il sempre positivo Kubica. Capiolo nero per le Ferrari con il solo Massa tra i primi dieci, staccato però di quasi 8 decimi dal leader e dietro a Red Bull, McLaren, Mercedes e Renault.

Q2 – ALONSO, SBAGLIA E NON PASSA LA Q2
Il protagonista in negativo della seconda parte di qualifiche è Fernando Alonso, 12° dopo tre tentativi, due dei quali (quelli decisivi) fallimentari: il primo per un errore del pilota, il secondo forse condizionato dalla paura di sbagliare ancora! Da segnalare invece l’ottima prestazione di Kamui Kobayashi che riesce a qualificare la sua Sauber (Ferrari) nei primi dieci.

Q1 – LIUZZI, FUORI CON I SOLITI SEI
Come di consueto Lotus, Virgin e HRT occupano le ultime sei posizioni della griglia. A far compagnia nell’ordine a Trulli, Kovalainen, Glock, Senna, Di Grassi e Chandhok è toccato questa volta a Liuzzi che non è riuscito a qualificare una buona Force India.

F1 Live – qualifiche e gara in tempo reale
[ by @CircusF1, gratis! ]

Programma e orari TV | Foto | Prove Libere 1 e 2 (tempi) | Prove Libere 3 (tempi) |

GP Turchia, Griglia di Partenza - 29 maggio 2010
Pos  Pilota        Team                 Tempo Q3  Gap     Tempo Q2  Tempo Q1
 1.  Webber         Red Bull-Renault    1.26:295          1.26:818   1.27:500
 2.  Hamilton       McLaren-Mercedes    1.26:433  +0:138  1.27:013   1.27:667
 3.  Vettel         Red Bull-Renault    1.26:760  +0:465  1.26:729   1.27:067
 4.  Button         McLaren-Mercedes    1.26:781  +0:486  1.27:277   1.27:555
 5.  Schumacher     Mercedes            1.26:857  +0:562  1.27:438   1.27:756
 6.  Rosberg        Mercedes            1.26:952  +0:757  1.27:141   1.27:649
 7.  Kubica         Renault             1.27:039  +0:744  1.27:426   1.27:766
 8.  Massa          Ferrari             1.27:082  +0:787  1.27:200   1.27:993
 9.  Petrov         Renault             1.27:430  +1:135  1.27:387   1.27:620
10.  Kobayashi      Sauber-Ferrari      1.28:122  +1:827  1.27:434   1.28:158
---------------- ELIMINATI DOPO LA 2a PARTE (Q2) ------------------
11.  Sutil          Force India-Mercedes                  1.27:525   1.27:951
12.  Alonso         Ferrari                               1.27:612   1.27:857
13.  De la Rosa     Sauber-Ferrari                        1.27:879   1.28:147
14.  Buemi          Toro Rosso-Ferrari                    1.28:273   1.28:534
15.  Barrichello    Williams-Cosworth                     1.28:392   1.28:336
16.  Alguersuari    Toro Rosso-Ferrari                    1.28:540   1.28:460
17.  Hulkenberg     Williams-Cosworth                     1.28:841   1.28:227
---------------- ELIMINATI DOPO LA 1a PARTE (Q1)-------------------
18.  Liuzzi         Force India-Mercedes                             1.28:958
19.  Trulli         Lotus-Cosworth                                   1.30:237
20.  Kovalainen     Lotus-Cosworth                                   1.30:519
21.  Glock          Virgin-Cosworth                                  1.30:744
22.  Senna          HRT-Cosworth                                     1.31:266
23.  Di Grassi      Virgin-Cosworth                                  1.31:989
24.  Chandhok       HRT-Cosworth                                     1.32:060

{lang: 'it'}
Etichette (Tags): , , , , ,

23 Commenti

  1. io non so,ma perchè viene sempre giustificato alonso?anche in questo articolo si legge tra le righe una giustificazione

  2. io la giustificazione tre le righe non la vedo….comunque la ferrari qua è messa proprio male, se consideriamo che Felipe qua ha fatto 3 pole position nelle ultime tre edizioni (tranne il 2009 ovviamente)

  3. Purtroppo Massa sembra sempre un’ombra per la ferrari…….può arrivare anche primo ma tutti saranno lì a dire: “Eh, però se c’era Alonso”…..è scandaloso ormai!

  4. Ragazzi,
    questo campionato per noi è veramente difficile!!
    Non penso che bisogna criticare qualcuno ma essere coscienti del fatto che gli altri hanno fatto un ottimo lavoro.Ormai la F1 è così:
    è difficile riprendersi se già parti con un gap considerevole.
    La prima gara è stata una debaclè Red Bull non una nostra performance.
    Ormai hanno aggiustato il tiro e non ci resta che guardare.
    Complimenti al team Red Bull….almeno non si tratta di Mercedes!!

  5. qualcuno sa che passo gara ha la Ferrari?
    perche qua mi sembra di aver visto la peggior ferrari della stagione e cio non mi fa stare tranquillo perche anche se fernando in gara ci ha abituato a grandi rimonte quà anche senza l’errore al penultimo giro sarebbe arrivato al massimo (8° o 9°)

  6. guarda che la ferrari dovrebbe essere avanti con i lavori di 6 mesi rispetto agli altri…. la critica ci sta tutta se ti piazzi ottavo senza far errori e dodicesimo grazie al quarto o quinto errore stagionale pesante di alonso…. pensare che se la rideva prima di montecarlo… ora ne fa di tutti i colori.. massa non lo considera nessuno perchè non ha fatto niente…

  7. Io non parlo in termini assoluti. Massa qui ha dimostrato più volte cosa sa fare se la macchina va! Il problema è come si è detto la Ferrari&Domenicali. Evidentemente più di questo non riesce a fare….ma almeno non infila un errore dietro l’altro come fa Alonso.

  8. Ma che state a criticare Fernando?
    Lo volete capire che è uno dei piloti più forti in termine di velocità e aggressività!

  9. NEL 2009 LE FERRARI ERANO IN 6 E 7 POSIZIONE A 5 DECIMI DAL PRIMO (E SI DAVA LA COLPA AL KERS…). ORA I DECIMI SONO QUASI 8….

    QUALCUNO HA IL CORAGGIO DI DIRE CHE FINORA ALONSO HA DELUSO LE ASPETTATIVE?

    (TRA KUBICA E PETROV MENO DI 4 DECIMI)

  10. Alonso sarà aggressivo….sì, specie con lo sterrato e i guardrail :-) Credo che abbia il primato di cavolate da principiante quest’anno.
    La ferrari NON va….il problema c’è! Domencali poi è insostenibile…..riuscirebbe a demoralizzare anche suo figlio in triciclo!!!

  11. IO RICORDO ANCORA BENE COME UN DEBUTTANTE CHE ANCORA NON CONOSCEVA TUTTI I TRACCIATI DETTE LA PAGA A FERNANDO

  12. anche se alla ferrari hanno detto che qui il carico aerodinamico non conta molto, sta il fatto che tutto è peggiorato quando hanno introdotto qst’ala soffiata…

    alla mcladren è andata bene sicuramente perchè ha avuto modo di lavorarci bene e i risultati si vedono su questo circuito da alta velocità… mentre alla ferrari ancora stanno facendo numerosi aggiustamenti e sicuramente ne sta risentento tutta l’aerodinamica…

    le redbull, senza ala soffiata, va in ogni caso troppo forte anche qui dove il carico dicono che non conti moltissimo… ottimo comunque il guizzo di hamilton ma in gara deve essere ancora più bravo a non spiattellare le gomme, che su questo circuito è molto semplice…

    quindi a questo punto la ferrari si deve assoltamente rimboccare le maniche il doppio della concorrenza per continuare lo sviluppo aerodinamico, che sembra fermo ad inizio anno in termini di progressi rapportati agli avversati (mcladren in testa)

    cmq mi associo anche io contro domenicali, non ha coraggio di prendere una direzione, sembra solo essere il balia dei risultati…

    speriamo domani in gara, ma il podio è un lontano miraggio :D !!

    FORZA FERRARI !!!

  13. “perchè un disastroso Alonso è stato eliminato in Q2.”
    siamo sicuri di aver portato a casa un campione???????????
    comincio ad avere seri dubbi, 6 errori in 7 gare, se lui è un campione schumi era un extraterrestre????
    mahh speriamo che la fortuna ci aiuti di nuovo domani.

  14. Complimenti a “françois xavier” per l’ottima memoria ed io aggiungerei che Hamilton perse il mondiale 2007 propio x colpa del “MATADOR”che oggi preferirei definire “MANGIATORE DI POLVERE”.

  15. alonso ha bisogno di briatore,magari qualche aiutino

  16. questa storia di Alonso “mezzo pilota” inizia a stancare….io ho visto un pilota che senza frizione andava col passo dei migliori, ho visto un pilota sempre al limite e all’attacco, un pilota che a monaco con le gomme sbagliate girava come i primissimi e riusciva a superare ho visto un pilota che spesso in qualifica con una macchina decisamente più lenta di altre riusciva a trovare il guizzo giusto e fare il tempone miracolo…d’accordo avrà fatto pure delle caxxate ma sempre per cercare di portare la f10 al limite…poi oggi non si può parlare di errore in quanto all’ultimo giro non ha sbagliato, ha fatto un giro pulito ed è arrivato 12°…”l’errore fatto al penultimo giro è stato solo perchè ha cercato di fare l’unica cosa utile per cercare il tempo ovvero ha ritardato la frenata…la verita è che ad istambul la ferrari proprio non va e per questo credo che domani sia molto improbabile una rimonta.

  17. Anche secondo me Nando è sempre al limite, e poi andate a rivedere l’inizio di Schumi in Ferrari; quando sei al limite, il rischio è sempre dietro l’angolo. Con questo non voglio scusare Nando ma non sono molti i piloti che sono in grado di andare subito e sempre al limite, e secondo me lui è uno di quelli. C’è da chiedersi, purtroppo, il motivo di tanti errori…
    Forza Ferrari!

  18. aggiungo che quello che fa arrabbiare di più è che la macchina non c’è! Nonostante abbiano concentrato le risorse nello sviluppo della nuova vettura già a metà 2009, non riescono ad essere all’altezza degli attuali avversari… gli errori dei Nando e lo scarso rendimento di Felipe sono da attribuire ad una macchina poco competitiva, anche alla Mercedes stan facendo meglio…

  19. D’accordo con Alessio di monza,
    la Ferrari ahimè non va i pochi buoni risultati derivano dalla sfortuna che hanno avuto gli “ALTRI” e da qualche guizzo di Alonso…
    ora l’importante è cercare di non farsi superare da Mclaren e Mercedes…
    rimanere il più vicino possibile al duo RED BULL e cominciare a lavorare già dall’ano prox….

  20. Ma allora se nelle qualifiche Alonso ha portato la Ferrari al limite Massa che gli ha dato 6 decimi qui cos’è un extraterrestre???

  21. certo hanno bloccato lo sviluppo a metà dello scorso anno e quindi perso almeno il terzo posto,perchè già sapevano che arrivava il “fenomeno” alonso,ora quali sono le scuse?avrebbero dovuto essere davanti non dietro.

  22. @ Andrea
    Si! Massa qui è sempre andato fortissimo anche più di schumacher. Non ha vinto solo nel 2005 quando stava alla Sauber e l’anno scorso con una Ferrari scarsina mentre dal 2006 al 2008 ha ottenuto sempre pole e vittoria. Quindi è evidente che se l’anno scorso il suo sesto posto è stato la conferma della scarsa competitività della monoposto ancor di più lo è la bruuta qualifica di quest anno. La verità è che la Ferrari partita appena dietro la Redbull (inferiore in qualifica, simile nel passo gara) non è riuscita ad avere un serio sviluppo ed ha accumulato nel giro di 6 gare almeno 6-7 decimi di distacco. Se almeno fossero riusciti a capitalizzare il valore che avevano all’inizio adesso ci sarebbe un pò più di margine per cercare di rimediare invece sappiamo bene che per sfighe ed errori ai box e di Alonso sono stati buttati una marea di punti. A quelli che criticano Alonso vorrei far notare che ad uno spagnolo sicuramente troppo aggressivo e irruento ha fatto da contraltare un brasiliano sempre in crisi con le gomme ed impalpabile in gara: se Alonso non sta guidando bene Massa non rappresenta comunque nessuna alternativa. Il problema vero è invece la vettura e il suo sviluppo. E’ evidente che con i cambio di aereodinamica che c’è stato lo scorso anno i tecnici della Ferrari non sanno che pesci pigliare e anche se il progetto di quest anno era buono non sanno come migliorarlo. Noto comunque da quando se ne sono andati Schumi Brown e Todt un pressapochismo e una saccenza che sta piano piano portando la vettura ai livelli degli anni 90. L’impressione che ho e che sono convinti che non abbiano un competenza nettamente superiore agli altri e che i loro metodi siano i migliori e, dopo aver perso l’esperienza accumulata per via dello stravolgimento dell’anno scorso e il vantaggio di conoscere meglio le bridgestone, lo sbattere ogni gara il muso contro la realtà non basta a convincerli che devono cambiare qualcosa.

  23. io non critico alonso per velocità e aggressività, da questo punto di vista è con vettel e hamilton tra i migliori, la mia critica sta negli errori a ripetizione che fa, nessuno pretende che vinca con questa vettura, ma il mondiale è lungo e senza errori sarebbe in testa alla classifica.