Questo sito contribuisce alla audience di

HOME PAGE

Il primo BLOG sulla Formula 1. Gratis per te: F1 news,
foto, video, piloti, team, classifiche, calendario e F1 Live.

Massa: non sono il numero due!


Felipe-Massa
Nella conferenza stampa di oggi a Budapest, Felipe Massa è stato preso di mira dalle domanda dei giornalisti che sono ritornati sul tanto discusso sorpasso di Fernando Alonso nei suoi confronti, a Hockenheim.

Il pilota brasiliano della Ferrari ha evitato, con abili giri di parole, le domande più maliziose, limitandosi a dire di non essere il numero due.

Mentre però lo diceva la sue espressione, il suo viso, i suoi occhi lasciavano trasparire un’altra risposta: quella di un pilota segnato in maniera pesante da un episodio che rischia di condizionare il resto della sua stagione, se non il resto della sua carriera in Formula 1.

“Sappiamo – ha detto Massa – che a volte nella vita dobbiamo affrontare momenti difficili. Sono situazioni che ci permettono di imparare e di diventare più forti. Sono qui in Ungheria e penso al presente, voglio lottare per la vittoria”.

Massa poi dimostra di aver imparato la lezione e, con abili parole, dice in sostanza che se fosse necessario si sacrificherà nuovamente per la squadra (leggi Alonso). Le sue parole sono state: “Sono consapevole di cosa significhi lavorare per una squadra e se me lo chiedono collaboro”.

A “rincarare la dose” ci ha pensato anche Rubens Barrichello, presente anch’egli e non a caso alla conferenza stampa per Gp d’Ungheria. Il brasiliano della Williams, con un passato da seconda guida in Ferrari, ha dichiarato: “Domenica dopo la gara ho parlato con lui (Massa, ndr) ed ero davvero dispiaciuto perché ho vissuto situazioni simili alla Ferrari ed è questo il motivo che mi aveva portato a cambiare squadra”.
.

{lang: 'it'}
Etichette (Tags): , , , , , , ,

23 Commenti

  1. già.. per quanto lo odi mi vien da piangere…


    ..



    ..
    nooooooooo… ahahahhahhahhah… però non son cose cosi belle da vedere….

    • Max Steel,

      Chi odia sente che è giusto, al di là di leggi e imperativi morali, distruggere ciò che odia. Si parla di “oggetto” odiato anche nel caso di odio verso persone, perché queste non vengono considerate propri simili, esseri umani come chi odia, ma appunto oggetti invece che soggetti.

      Personalmente credo che tu abbia toccato il fondo tipico del ditfoso con la bava alla bocca.

    • tu sei come Massa
      Se va bene a te tutto sorrisi e frecciatine
      Se ti gira storta sei una vittima.

      Ricordi la canzone di Masini???
      Ecco vacci

  2. Ma basta con sta storia, anche la rivista Autosport ha dedicato tutta la copertina agli ordini di squadra ferrari,etc, mentre ci sono tante altre cose piu’ importanti di qui parlare, tipo che la Ferrari ha dominato il gran premio di Germania, la McLaren consolida la sua leadership ( meritatamente ) e la Red Bull ora non deve piu’ sbagliare, domenica prossima ci sara’ una bella lotta

    • Comunque analizzando il campionato attuale ne viene fuori secondo il mio modesto avviso :che la Ferrari ah una pessima gestione muretto questo è evidente anche ad un cieco e non solo per il casotto del gp germaniaun pilota massa abulico fino a ieri e un alonso ancora non a suo agio,la redbull non scherza nemmeno a cattiva gestione muretto,infatti adesso corrono ai ripari favorendo vettel anzichè webber alla faccia degli ordini di scuderia mai dati da horner e se hanno avuto dei problemi di affidabilita cio non toglie che hanno un missile ,ne consegue che la mclaren con più attenzione ai box nel gestire il tutto si trova come dici meritatamente in testa e aggiungerei anche per grande collaborazione dei team citati prima,ma si sà queste sono le gare.

      • E adesso che la ferrari comincia a dare fastidio……
        Prima due GP decisi dalla direzione corse, adesso in mancanza di possibilità di tenere dietro i due missili rossi, rompiamole i ****** con gli ordini di scuderia.

        MASSA GO HOME

  3. Bene, dopo le tante dichiarazioni di Massa, aspettiamo e speriamo di non rivedere più la sua faccia da **** e da bambinone in casa Ferrari.

  4. Quelle poche volte che si è visto Barrichello piangere ed esultare sul podio per la vittoria, almeno per me, era uno spettacolo che mi apriva il cuore, al punto che mi contagiava con la sua emozione. Ne ero felice. Ricordo a volte le sue soste interminabili ai box…
    In seguito, Barrichello è sceso dal cavallo.
    Nonostante i fiumi di parole scaturite dalle polemiche scorse, circa la legalità e la platealità, in cui Massa si è sacrificato, e in cui gli si è dato l’ordine nel GP di Domenica scorsa, nelle sue odierne dichiarazioni ci sono delle esplicite parole di disponibilità a ripetere il gioco, nel caso ce ne fosse bisogno. Cosa significherebbe altrimenti collaborare? Non collabora forse già come pilota?
    In ambedue i casi, vi è la tristezza dell’aver ceduto, parte di ciò che hanno conquistato.
    Ricordo però, non tanto tempo fa, il viso di un ragazzo, molto bravo che molto spesso presentava un viso un pò tirato, a volte evasivo. Qualcuno, diceva che era per la sua natura di ragazzo nordico, scarsamente comunicativo. Io credo, ma forse mi sbaglierò e sarei contento di sbagliarmi, che egli fosse poco appagato.
    Nel caso fosse così, si sarà chiesto all’epoca Massa, quanto cruccio si portasse l’amico, relegato al ruolo di suo secondo, e destinato a non potersi esprimere pienamente?

    • perchè secondo te se a barrichello fosse stato offerto un’altro contratto da secondo con la Ferrari lo avrebbe rifiutato??
      Diciamo la verità ci sono Piloti e Autisti
      Piloti:
      Hamilton
      Alonso
      Vettel
      Kubica
      e per quello che ha fatto vedere finora Sutil
      gli altri sono autisti.
      I tempi in cui in pista scendevano 12-13 piloti sono finiti,
      le scuderie non hanno sodli per strapagare i Piloti e devono accontentarsi degli autisti o gregari che dir si voglia.

      • sono in accordo con la tua tesi, hai perfettamente ragione, esistono piloti e autisti, per adesso, almeno in questo mondiale Massa ha dimostrato di essere un’autista con una ferrari.
        La cosa che non capisco perchè la Scuderia Ferrari non stabilisce chi è prima guida e chi è la seconda, Massa non si rende conto che matematicamente non può combattere per il mondiale, dovrebbe succedere solo qualche evento continuato di eliminazioni, incidenti e fuori gara degli avversari diretti, è sempre lontano anche dai tempi che effettua Fernando Alonso, almeno 6 decimi su un giro secco..non credo che sia intelligente non confermarsi da solo seconda guida, ora deve solo dare un aiuto importante alla squadra, il titolo costruttori se non aiutare il suo compagno di squadra per il titolo piloti.

    • Flight,
      Da te ,c’è sempre da imparare.

  5. E’ il numero 3.

  6. 1) Barrichello-vittima è meglio che stia zitto…Per carità..ha dimostrato di essere un pilota capace, ma mediocre e senza la stoffa del campione…..cosa pretendeva di fare con Shumi? e poi? Alla Brawn gp mi sembra che si sia ripetuta la solita solfa…allora non è la ferrari l’unica cattivona di turno, è? Rubens?

    2) Massa è ovvio che non possa dire “sono il numero due!!! yeeeeeeeeeeeeeeeeeeee” . Però lo sa..sa che oramai è fuori dalla lotta per il titolo…sa che ha un contratto con la Ferrari..sa che la stessa Ferrari d’ora in poi cercherà in ogni modo di collocare nella posizione migliore, gara dopo gara, Alonso..anche servendosi di Felipe…..perchè sarebbe un masochismo demenziale se la Ferrari facesse terminare la gara con Felipe davanti ad Alonso..perchè le dispiace per poverooooooo brasiliano!!…mio dio! che impari a farlo meno palesemente, come tutte le altre scuderie, e senza dire: “sorry e sorry e sorry!”…..e che le altre scuderie non si buttino nell’ipocrisia per carità….dopotutto…non sono mica questi ordini di scuderia a rovinare la F1!!!!!!!

    • Quoto quasi pienamente, non sono daccordo sul fatto che la Scuderia abbia dato l’ordine platealmente, il messaggio era chiaro ;”stai attento che fernando è più veloce di te” ” confermi di aver ricevuto il messaggio?”
      A questo punto Massa ha Platealmente Rallentato per consentire ad Alonso di passare,
      Ma se Inevce di piangersi addosso avesse avuto le palle, avrebbe tirato dritto magari spingendo ancora di più e dopo candidamente affermare “io avevo capito che dovevo spingere per non farmi sorpassare da fernando”
      Sicuramente invece nel breefing pregara ci si era preparati a questo evento e se il coglioncello brasileiro avesse tirato una staccata andando largo oggi non ci staremmo ancora a parlare, e se Smedley avesse fatto l’Ingegnere della Ferrari e non il Tutore di Felipe, oggi saremmo quì a crogiolarci nella beatitudine di una doppietta ampiamente meritata.
      Infine se felipe avesse i coglioni direbbe chiaramente:
      Ho ricevuto un ordine di scuderia.
      Ferrari Squalificata
      Massa in Bicicletta come Piquet.
      ALLORA DATO CHE NON E’ ANDATA COSI’
      NON ROMPETE I MARONI

  7. La dichiarazione di Barrichello sarebbe credibile se lui avesse lasciato la squadra nel 2002… ma lo ha fatto alla fine del 2005 cioè 3 anni più tardi

    • perche intanto le coppette le portava a casa….

      • IL FATTO è CHE FINTANTO CHE E’ ATATO CON LA FERRARI LE COPPETTE LE HA PORTATE A CASA MA UNA VOLTA “CACCIATO” SE NON FOSSE STATO PER LE TRUFFE DELLA BROWN GP AVREBBE CHIUSO CON QUELLE DI COPPETTE

  8. Massa non si sente il numero 2. però purtroppo qs’anno la pista dice il contrario. è costantemente a 5-6 decimi da Alonso. Webber alla fine ache se 2à PILOTA è li così come Button.

  9. Poverino, mi chiedo perchè continua a rendersi cosi ridicolo, per lo piu con le sue stesse parole…….

  10. Sinceramente tutto questo stupore non lo capisco…
    In tutte le squadre c’e sempre un n.1 e un n.2…..in ferrari specialmente…
    Massa e’ sempre stato il n.2 anche prima che arrivasse Alonso……non mi sembra abbia mai fatto nulla di eccezionale…grande collaudatore ma nulla di piu’….e in caso per una gara dove era davanti ad Alonso bisogna tirar su tutto questo polverone????
    Che dimostri di stare sempre costantemente davanti soprattutto coi punti mondiali e vedrete che probabilmente lo considereranno di piu’….
    L’intevento di Barrichello poi mi sembra fuori luogo…era compagno di Shumi…che amato o odiato a vinto piu’ mondiali di tutti,,,per cui cosa pretendeva di esser prima guida? premetto che penso che Barrichello sia un gran pilota……
    Ultima cosa…chi pensa che la F1 sia realmente uno sport e’ un povero illuso…..pensate che pesi di piu’ come sponsor…SANTANDER o quello di Massa…..per cui….i soldini come ultima valutazione contano sempre piu’ di tutto…..
    ehhhhhh bye a tutti

  11. Massa non ha capito ancora che il suo mondiale è finito, ora deve pensare a guidare per la squadra, l’anno prossimo se avrà la forza di iniziare con il piede giusto il mondiale potrà combattere per il titolo, ma già da adesso è il numero due, ma perchè la Ferrari non glielo dice chiaramente?! Stefano Domenicali almeno questa volta perchè non prende una decisione e gli ordina di essere il numero due?!
    matematicamente Massa si rende conto che non può vincere?!
    Forza Ferrari..sempre!

  12. MASSA: NON SONO IL NUMERO DUE…hai ragione con i tuoi 4 decimi di distacco da Alonso su ogni tracciato sei il numero 4… 1)VETTEL 2)WEBER 3)ALONSO 4)MASSA

    • erano 3 i decimi oggi comunque non in ogni tracciato
      bahrein massa meglio di un decimo
      malesia pioggia non si puo valutare
      australia alonso alla grande meglio di 7 decimi
      cina alonso meglio di 2 decimi
      spagna alonso 5 decimi
      monaco alonso sbatte massa meglio
      turchia massa meglio di 5 decimi
      canada alonso 2 decimi
      europa alonso di 50 millesimi meglio ma massa in q2 aveva fatto un tempo migliore di quello della q3 di alonso
      inghilterra alonso 7 decimi
      e germania alonso 4 decimi