Questo sito contribuisce alla audience di

HOME PAGE

Il primo BLOG sulla Formula 1. Gratis per te: F1 news,
foto, video, piloti, team, classifiche, calendario e F1 Live.

Mercato F1: ora tutti vogliono Nick Heidfeld!


nick

Dopo i primi due giorni di test al Mugello, i vertici della Pirelli e Nick Heidfeld sono raggianti.

Gli obiettivi di queste prime prove sono stati raggiunti: i due giorni di test sui primi pneumatici prototipo sono serviti ad avviare il processo di determinazione del profilo anteriore e posteriore e quello della costruzione delle nuove coperture che saranno base del nuovo Pirelli PZero F1.

Paul Hembery, direttore della Pirelli Motorsport, ha dichiarato:”Questo è stato il primo passo del nostro ritorno in Formula 1″. E su Heidfeld ha detto: “Nick ci ha dato un sacco di buone indicazioni e suggerimenti”.

Già, proprio il tedesco che dopo l’uscita di scena della BMW e il difficile ruolo di terza guida in Mercedes ora sembra certo di poter rientrare nella massima formula il prossimo anno.

Heidfeld sa benissimo che essere a conoscenza prima di tutti gli altri del comportamento degli pneumatici sarà un fattore chiave per la prossima stagione. Tutti i team infatti si troveranno a dover lavorare con i nuovi pneumatici Pirelli e sulle monoposto 2011, avendo a disposizione pochissime informazioni.

Il 33enne tedesco vuole quindi sfruttare il vantaggio derivante dall’essere collaudatore Pirelli, per rientrare da protagonista il prossimo anno in F1.

Il team che ingaggierà Heidfeld potrebbe trarne utili informazioni per ottimizzare lo sviluppo della monoposto per il 2011.

In prima fila per il tedesco pare ci sia la Renault che ancora non ha confermato Vitaly Petrov. Se dovesse arrivare Heidfeld, il tedesco farebbe nuovamente coppia con Kubica, già suo compagno in BMW. Altre strade però sono possibile, a partire dalla Force India che potrebbe perdere Adrian Sutil, per finire con i nuovi team, Lotus in primis

La Pirelli intanto proseguirà lo sviluppo degli pneumatici con un secondo test, sempre con Heidfeld e la Toyota F1 2009, alla fine del mese di agosto.
.

{lang: 'it'}
Etichette (Tags): , , , , ,

6 Commenti

  1. “Il team che ingaggerà Heidfeld potrebbe trarne utili informazioni per ottimizzare lo sviluppo della monoposto per il 2011.”
    Redazione : ci siete o ci fate ? Caso mai per la monoposto del 2012 !
    Se lo studio delle F1 2011 è già partito, non riesco a capire come Heidfield , il quale è collaudatore della Pirelli per tutto il 2010, possa dare indicazioni utili per lo sviluppo di una macchina , che ammesso di trovare un posto da titolare, sarebbe già pronta !!!

    • @ Gaetano
      Quello che dici è corretto: lo sviluppo delle vetture in chiave 2011 è già iniziato.
      E’ però altrettanto vero che le monoposto vengono progettate durante l’inverno ma sviluppate poi nel corso dell’intera stagione. Da qui la nostra frase sul 2011.

  2. Fra le altre cose andrebbe a guidare per un top team come Renault , Force India oppure Lotus …

  3. solo ipotesi, il titolo invece fa capire tuttaltro…

  4. Io credo che Heidfeld sia un buonissimo pilota. Sono rimasto sorpreso quando ho scoperto che quest’anno sarebbe rimasto senza un posto da pilota titolare. Ricordiamoci che l’anno scorso ha fatto più punti di Kubica, il che vuol dire molto. Spero proprio che l’anno prossimo possa disporre di una vettura competitiva, così da poter dimostrare tutto il suo valore.

  5. potrebbe anche andare in mercedes con rosberg in caso schumacher si ritirasse definitivamente