Questo sito contribuisce alla audience di

HOME PAGE

Il primo BLOG sulla Formula 1. Gratis per te: F1 news,
foto, video, piloti, team, classifiche, calendario e F1 Live.

Schumi ammette: non sono al livello di Rosberg


schumi

Michael Schumacher lo ha ammesso: “Non sono al livello del mio compagno di squadra”.

A dire il vero però le parole del tedesco sul sito Formula1.com, alla precisa domanda “Credi di essere più veloce di Rosberg?”, sono state le seguenti: “Per come si comporta la monoposto al momento non sto guidando allo stesso livello. Almeno non in qualifica. In gara invece il livello è simile. Conosco esattamente come posso migliorare e sto lavorando per questo”.

In gara il livello è simile?
E’ proprio vero che il lupo perde il pelo ma non il vizio. Schumi ci vuol far credere che i 56 punti di distacco che accusa nei confronti di Rosberg sono dovuti solamente alle difficoltà che ha incotrato in qualifica? Ma non scherziamo!

Il sette volte campione del mondo è sì partito 10 volte dietro il suo compagno di team, su 12 gare corse, ma questo è solo un altro fatto che dimostra che Schumi non è più all’altezza non tanto e non solo del suo compagno rosberg, ma dell’attuale Formula 1.

Schumacher ha anche aggiunto: “Ogni pilota ha il suo stile di guida e occorre lavorare con il team fino a che ti senti confidente. [...] Non è un segreto che al momento la nostra vettura non ha caratteristiche che si addicono al mio stile di guida. Sta a noi cambiarle e la situazione potrà cambiare”.

Le parole del tedesco sembrano essere un chiaro monito al team e in particolare a Ross Brawn per lavorare sulla vettura 2011 seguendo le sue indicazioni. Noi ci chiediamo se invece la Mercedes non voglia o non debba puntare su Rosberg che, anche quest’anno, sta dimostrando tutto il suo valore. Per il giovane tedesco non è certo facile avere in squadra un sette volte campione del mondo! Eppure i risultati sono lì a dimostrare tutto il suo valore.
.

{lang: 'it'}
Etichette (Tags): , , , , , ,

28 Commenti

  1. Se io fossi la Mercedes non ci penserei un attimo a puntare tutto su Rosberg. Nico è giovane e veloce, Schumacher è stato il più grande campione della F1, ma ormai ha fatto il suo tempo.

  2. io non capisco come possa pretendere che il team segua le sue indicazioni per lo sviluppo della vettura…. ha 41 anni, è già un miracolo se riesce ad onorare il contratto triennale e devono tagliare la vettura a sua misura? nico è giovane e veloce, può dare tutta la sua carriera alla mercedes, un pò come hamilton in mclaren, e devono fare una macchina che non saprebbe portare al limite? è incredibile quanto schumacher sia egoista, spero vivamente per la mercedes che ross brawn non lo assecondi, o il rientro della mercedes sarà uno dei più grandi flop della F1 moderna

    • Non sputare nel piatto dove hai mangiato..un vecchio detto diceva..tu stai facendo lo sbaglio di tutti quelli che vedono Schumacher come un pensionato!
      Ricordati chi vince 7 titoli mondiali, non può essere trattato come un normale pilota, ha sempre voce in capitolo su tutto e su tutti..
      il vecchietto ritornerà e farà zittire tutti quelli che la pensano come te..ma poi mi chiedo tu a 41 anni ti sentirai vecchio!? ho mio nonno che a 67 anni ha una yamaha R1 e quasi tutte le domeniche va a correre in pista…che cos’è un extraterreste o un uomo con una passione che lo tiene sempre vivo!?
      aaaaaaaaaaaaaa speriamo che tu ci arrivi a quell’età e abbia sempre lo stesso spirito! :)

      • la passione è una cosa, i riflessi un altra..

      • caro, non sputo nel piatto dovo ho mangiato, anche perchè in quel piatto non ho mangiato….
        secondo il mio è un discorso puramente sportivo e logico, se hai un pilota che ha davanti ancora 10 anni di carriera e uno che si e no correrà ancora due anni la macchina cerchi di farla in maniera da pendere verso quello che resterà di più.
        adesso prova a pensare che fanno una macchina perfetta per schumy, e rosberg pena per farla andare bene. tra due anni schumy molla perchè ha l’artrite e rosberg si ritrova con una macchina che non fa per lui. che fai, ricominci lo sviluppo da capo? io non so con che lungimiranza ragionate dicendo che si deve fare la macchina per lui.
        inoltre ricorda che a 41 anni non sei vecchio per fare un qualsiasi lavoro, ma il pilota di formula 1 deve avere riflessi pazzeschi, una forma fisica non da niente, cose che a 41 anni cominciano a venir meno. io non dico che si decrepito, ma che il suo fisico BIOLOGICAMENTE non è più quello di una volta e nojn si può permettere più la costanza che poteva avere 10 anni fa

  3. lo so vado controcorrente, ma io fossi la mercedes seguirei le indicazioni di schumi per la vettura 2011, è vero non sarà piu veloce come prima ma sicuramente ha le idee piu chiare di rosberg su come sviluppare una F1, dopo tutto in ferrari con le sue indicazioni non mi sembra abbiano vinto 5 mondiali, poi se una macchina va veloce anche rosberg ne approfitterà, magari vincendo il suo 1° mondiale.

    • Le indicazioni alla RedBull chi le avrebbe date considerando che nessuno dei suoi piloti sono così titolati?

  4. secondo me schumi a Spa farà bene, molto bene

  5. per cambiare discorso…questo punteggio è perfetto!!!
    infatti con il vecchio punteggio adottato dalla fia dal 2003 al 2009 la classifica sarebbe questa

    1. Hamilton 65
    2. Webber 63
    3.Vettel 61
    4. Button 59
    5. Alonso 57
    6.Massa 39
    7.Rosberg 36
    8. Kubica 35
    9. Schumi 13
    10.Sutil 11
    notiamo che c’è una piccola ma sostanziale differenza
    mettiamo che il campionato finisse adesso, Hamilton sarebbe campione, una differenza mica da poco!
    poi per chi dice che Massa era sicuramente fuori dai giochi per il mondiale, Vettel nel 2009 alla dodicesima gara della stagione era a 25 punti da Button, e sappiamo tutti quanto vicino è arrivato alla vetta quindi…

    • già, ma i punteggi non sono più quelli, e per come stanno le cose adesso massa di sicuro non potrà più giocarsi il mondiale, sia per le malcelate condizioni interne del team sia per il suo rendimento. la matematica è matematica, ma ci vuole pure un pò di spirito di analisi

      • aggiungerei anche un pò di intelligenza, Massa ora deve lavorare per il team e non per il suo istinto..spesso sbagliato!

  6. non mi piace pensare che Schumacher abbia fatto il suo tempo, mi sa tanto di stagionato, ma devo dare atto alle parole di patrck93, se io fossi il capoccione Mercedes darei piena fiducia a Rosberg, giovane, dinamico, facilmente si adatta alla monoposto.
    Michael Schumacher rimarrà sempre il mio idolo, il pilota, il migliore al mondo che mi faceva commuovere quando vinceva un gran premio e mi faceva piangere dalla gioia quando portava a casa un titolo piloti e costruttori, amavo quella monotonia, amavo il suo salto sul podio e in fondo vorrei risentire l’inno nazionale tedesco con quello italiano per ricordarmi quando negli anni scorsi ad ogni fine gran premio si udiva solo quello.
    La gente parla, critica, ma non si rende conto della differenza che c’è dalla monoposto del 2006 e questa attuale del 2010, un pilota che non lascia il volante per alcuni anni, quando ritorna sulla scena è paragonabile ad un neonato che sta facendo i primi passi..non si muove bene, è scoordinato, non ha equilibrio..spesso ho letto commenti su Schumacher che mi hanno anche sconcertato, le persone stanno crocifiggendo un personaggio celebre del mondo dell’automobilismo senza ricordare chi è stato per noi Ferraristi…
    Ragazzi Michael può anche essere che nn è in forma..ma se gli date tempo e fiducia e una bella monoposto come quella che ci ha fatto sognare state sicuri che il kaiser ritorna e fare terra bruciata intorna a lui..
    FORZA FERRARI SEMPRE
    FORZA SCHUMY SEMPRE NEI CUORI DI NOI FERRARISTI! GRAZIE DI ESISTERE!

  7. “Schumi ci vuol far credere che i 56 punti di distacco che accusa nei confronti di Rosberg sono dovuti solamente alle difficoltà che ha incotrato in qualifica? Ma non scherziamo!”
    E perchè no?!
    Alla fine avete visto quanto sono importanti le qualifiche, e di certo, voi di questo sito, non potete insultarlo o accusarlo più di tanto. Ovvio che Schumacher non è fresco come una volta, ma l’esperienza ce l’ha, e in pista a Melbourne lo stava dimostrando, prima che lo buttassero fuori. (colpa di Button)

  8. @ Raffaele

    Grazie, le parole di apprezzamento fanno sempre piacere.
    Comunque io credo semplicemente che a 41 anni è scontato che ci sia un calo di prestazioni, questo vale per tutti, non solo per Schumacher.

    • I riflessi li ha eccome avete visto le qualifiche gli si sono girati davanti in trè e lui c’è passato in mezzo come niente fosse !
      Schumi ha sempre puntato a metter a posto la macchina per la gara.
      Se ricordate il passato la Williams ha vinto con Damon Hill che ho sempre rispettato ma che le prendeva di santa ragione da Schumi dotato di Betton Ford.
      In Ferrari ha preso una macchina inguidabile e l’ha trasformata in un binomio invincibile.
      Ha sempre provato tanto e le prove grazie al regolamento più che solo un piccione ritardato poteva fare sono limitate a 16 giorni , cosa direste se aveste un team a gente come Piquet senior Senna , Mansell , Prost , gurda mi spiace ma la macchina non puoi prvarla però abbiamo un simulatore di guida , se non vi sputano in faccia è un miracolo
      Rosberg sarà più veloce ma il suo grande difetto è che pensa di sapere le cose lui mentre i risultati gli danno torto.
      Il primo anno Hamilton che è senza dubbio un fenomeno ascoltava e imparava dagli ingenieri e se ricordate le comunicazioni radio spesso chiedeva, aveva l’umiltà necessaria per capire che doveva migliorare in alcune cose e la capacità di farlo, Rosberg no.
      Per quanto tiguarda le macchine vi sembra normale che un pilota debba guidare a 300 allora con una mano perchè con l’altra deve tappare un buco ???
      Dreste a uno come Schumi che ha sempre raccolto il massimo che poteva, vincendo nel 2003 a Imola nel giorno stesso della morete della madre, tu stai zitto che la macchina la fà uno sbruffone che non ha vinto niente come Rosberg.
      In ultimo sepmpre riguardo il regolamento .

  9. Articolo pessimo.
    Cosa dovrebbe fare la Mercedes, puntare su Rosberg con in squadra un 7 volte campione del mondo che detiene tutti i record della formula 1 e che ha firmato un contratto triennale?
    Aspettate che sviluppino la macchina secondo il suo stile di guida e poi ne riparliamo e vediamo se è finito.
    Quando tornerà ad annusare il podio non ce ne sarà per nessuno.
    Rosberg è veloce ma non sarà mai in grado di vincere un mondiale…la macchina di quest’anno è molto sottosterzante e si adatta benissimo al suo stile di giuda e malissimo invece a quello di Michael.
    Io dico: aspettiamo il prossimo anno e poi ne riparliamo, perchè chi dice che Schumi è finito credo che non si ricordi bene chi è stato Schumacher.
    Quindi è presto per dare giudizi.

    • non vedo perchè l’articolo è pessimo, che poi le dichiarazioni di schumy non facciano piacere è un altro conto….

  10. Se una macchina è veloce ne traggono vantaggio tutti e due i piloti, quindi affidare lo sviluppo a Schumi non vorrebbe dire assolutamente mettere da parte Rosberg ma potrebbe voler dire mettere lo sviluppo della mercedes sulla giusta direzione, fatto di cui anche Rosberg ne trarrebbe vantaggio.

    E poi quando un pilota è forte riesce a guidare bene sia con monoposto sovrasterzante che sottosterzante (aldilà dei suoi gusti personali). Allora i 56 punti di distacco non sono dovuti al sottosterzo o alla macchina poco puntante all’avantreno ma alla freschezza e alla bravura di Nico e alla ruggine negli ingranaggi del kaiser.

    Però sarebbe giusto e lecito nei confronti di questo signore che ha battuto tutti i record della F1 lasciargli almeno un anno di tempo per poter essere giudicato imparzialmente, dopo tutto è un diritto che si è guadagnato con la sua magnifica carriera!

    a mio modesto parere va un elogio per aver avuto il coraggio di rimettersi in discussione a 41 anni (terza età per questo tipo di sport), dopo tre anni di stop (che per il progresso della F1 è come passare dalla locomotiva a vapore a quella elettrica) e in un momento in cui la F1 mostra uno straordinario numero di giovani talenti con cui dover combattere. Per questo motivo anche se l’anno prossimo dovesse andargli male resterebbe sempre questa nota positiva e il suo infinito ALBO D’ORO!

    • Che dire io penso che schuny voglia solo ottenere il suo ultimo record in formula1;
      Quello del pilota più vecchio.
      Parlo ovviamente della F1 moderna non di quando correvano piloti 50 o 60 anni.

      Ops ma allora è possibile correre anche a quelle età…… e prechè allora michael dovrebbe fermarsi a 41?

  11. ben detto diamogli tempo nn dimenticatevi che lui a confronto di tutti gli altri è al primo anno con l’aereodinamica limitata e le gomme slik. l’anno scorso Hemilton ad esempio incomincio a trovare il nodo nella matassa proprio in questo periodo oggi tutti vantano almeno un anno di esperienza con queste vetture,ma fate attenzione a spa potrebbe ritornare il campione che è sempre stato li su quel circuito ai sui tempi inbattibbile, nn mi aspetto che vinga perche la macchina è quel che è… ma che faccia una gran gara si!!!!!!!

    • Pensavo che ne sapessi di più!!

  12. Lol, dategli tempo, hahaha, poveri illusi, quanto tempo ci vuole per farvi capire che schumacher è finito, non vincerà mai una gara, neanche l’anno prossimo, lo sa anche lui, quindi sbrigatevi ad aprire gli occhi sennò vi perdete la gara di spa !!!!!!!

    • pasquale quand ritornerà schumy non ce ne sarà per nessuno, Redbull, Ferrari, Mcladren, tutti sentiranno il calore dello scarico della sua monoposto..
      SCHUMACHER E’ UN GRANDE, QUESTA E’ LA SUA DIMENSIONE, NON SARA’ MAI SECONDO A NESSUNO FIN QUANDO CORRE IN FORMULA UNO.

      • Tutto dipende dalla vettura che gli verrà data e dato che i test non si possono fare per regolamento le sue “indicazioni” serviranno a poco forse a niente.
        Il prossimo anno M.S.spegnierà 42 candeline tanti auguri.

  13. lol

  14. Pasquale Luc@noDOC dice nel messaggio del giorno 25/08/2010 ore 19:24
    >io non capisco come possa pretendere che il team segua le sue indicazioni per lo sviluppo della vettura…. ha 41 anni, è già un miracolo se riesce ad onorare il contratto triennale e devono tagliare la vettura a sua misura? …[cut ]

    Scusa Pasquale. Io non credo che Schumacher abbia qualcosa da pretendere a cui non è doveroso dar credito. Voglio ricordarti che nel team col quale gareggia, lo ha voluto Ross Brawn. Ciò significa che Brawn, non solo crede ancora nelle sue possibilità agonistiche, ma è disposto anche a dargli ascolto circa gli sviluppi. Non credi? ;)

    • mi spiego meglio, schumy pretende (lo ha sempre fatto) che la macchina fosse fatta a sua misura nel senso che deve avere tutte le caratteristiche per far andare veloce LUI, anche a scapito del compagno di squadra. se questo dovesse avverarsi non mi sembra corretto nei confronti di rosberg, come non lo è stato nei confronti di irvine e barrichello

      • @ Pasquale Luc@noDOC

        Non la vedo una pretesa. Molti piloti si affidano unicamente ai collaudatori circa lo sviluppo della macchina. Schumi ne è capace da solo.
        La macchina a sua misura è stata sempre realizzata in virtù del fatto che Schumacher ha sempre contribuito attivamente allo sviluppo della vettura. Qualità che non hanno tutti i piloti o comunque non nella sua stessa misura.
        Il suo contributo per risolvere eventuali problemi e affinare con cura maniacale il comportamento della vettura in pista, ha prodotto monoposto che sfioravano la perfezione e consentivano di ottenere risultati altrimenti non raggiungibili. Schumacher non è solo un pilota. É anche un eccellente collaudatore, con grandi capacità di carpire le più piccole imperfezioni da colmare. A me sembra che Barrichello non si sia mai lamentato circa il comportamento della vettura quando insieme al tedesco respirava l’aria di Maranello. Il contributo significativo alla sviluppo, ha portato benefici al compagno di scuderia che è stato sempre entusiasta della macchina e mai si è dimostrata operazione a suo discapito.
        Tale virtù, andrebbe ricercata quindi nei piloti e non criticata.
        Il suo apporto allo sviluppo in casa Mercedes, come vorrebbe il tedesco, porterebbe sicuramente ad un progetto meglio definito sia per lui che per il compagno Rosberg, il quale si troverebbe a guidare una monoposto di qualità superiore. É vero che l’ex ferrarista quest’anno non ha ottenuto grandi risultati con la sua macchina, ma neanche Rosberg, seppure gli sia davanti ha fatto faville e neanche ne potrebbe fare. A detta sua, sue testuali parole in un’intervista :« La nostra macchina fa schifo».
        Schumacher quest’anno si è ritrovato in pista dovendo compensare 3 anni di inattività, con una vettura con un passo e un’aerodinamica nettamente diversa. Troppe novità che messe insieme, non possono risultare positive per un nuovo debutto. Io credo ancora in lui.