Questo sito contribuisce alla audience di

HOME PAGE

Il primo BLOG sulla Formula 1. Gratis per te: F1 news,
foto, video, piloti, team, classifiche, calendario e F1 Live.

Briatore: basta F1, non voglio fare l’errore di Schumi


Flavio Briatore

Falvio Briatore, in un’intervista esclusiva sul sito Formula1.com, ha affrontato diversi temi tra i quali quelli di un suo rientro nel Circus, oltre a quello del tanto discusso ritorno alle corse di Michael Schumacher.

Sul primo punto ha risposto in che non intende tornare in Formula 1: “Ho vinto sette titoli mondiali – ha detto Briatore – con team diversi. Voglio divertirmi con ciò che faccio e questa è la mia motivazione non ho bisogno di un lavoro. Al momento non mi divertirei in Formula 1 e sono felice di ciò che sto facendo: faccio il papà, il marito e curo i miei interessi”.

Su Michael Schumacher invece, il manager italiano ha dichiarato: “Penso che quando firmò il contratto, Schumacher credeva di aver preso la decisione giusta. E allo stesso modo, io penso che si rese conto di aver fatto un errore al primo vero test della stagione. All’età di 41 anni, non puoi competere con Rosberg e con gli altri giovani piloti”.

Intervista completa su Formula1.com
.

{lang: 'it'}
Etichette (Tags): , ,

5 Commenti

  1. L’unico modo per non far conoscere agli altri i propri limiti, è di non oltrepassarli mai.
    Complimenti Falvio Briatore,saggia decisione.

  2. Ciao Maurì. Scusa, ma se si oltrepassano è segno che non sono limiti. O no? ;)

  3. io penso che in ogni caso un ruolo in ferrari lo stiano definendo, che sia gestione sportiva o altro qualcosa sembra che sia, troppi incontri… :D

    • Di sicuro, F1fan!
      E se Briatore si è espresso, credo che qualcosa bolle in pentola e si vogliano fermare al momento le tante supposizioni che potrebbero accamparsi.
      La verità, è che Briatore, rientrando non corre i rischi che ha corso Schumacher. Schumacher nel ruolo di pilota, può risultare vecchio e non più all’altezza, ma Briatore no. Lui non corre rischi. Il suo ruolo non è di tipo fisico, ma organizzativo e ciò, è fattibile a qualunque età. Io, sono sempre “pro Briatore”.

  4. Il ‘vecchio volpone’ vorrebbe sistemare in Ferrari M. Webber, di cui e’ il manager, per il prossimo anno… bravo pilota si ma a che serve in Ferrari ?