Questo sito contribuisce alla audience di

HOME PAGE

Il primo BLOG sulla Formula 1. Gratis per te: F1 news,
foto, video, piloti, team, classifiche, calendario e F1 Live.

Schumacher a Monza riceverà fischi o applausi?


Schumacher

Tra una settimana, all’Autodromo di Monza, si accenderanno i motori della F1 per il Gran Premio d’Italia.

L’occasione sarà anche la prima dove i tifosi italiani rivedranno Michael Schumacher in pista, dopo l’addio alla F1 e alla Ferrari nel 2006. Il “saluto”, con tanto di lacrime, avvenne proprio a chiusura del Gp d’Italia di quattro anni fa.

Il sette volte campione del mondo si ripresenta ora a Monza su una Mercedes e dopo una stagione un po’ opaca. Cosa riserveranno al tedesco i tifosi italiani? Prevarranno i fischi o ci sarà qualche applauso? Cosa reciteranno gli ormai famosi striscioni della tribuna laterale destra?

E voi, che andiate o meno a Monza, cosa riservereste a Michael Schumacher? Fischi o applausi?


.

{lang: 'it'}
Etichette (Tags): , , , ,

53 Commenti

  1. SOLO STANDING OVATION PER IL KAISER

    un tifoso razionale non dimentica cosa ha dato alla ferrari e cosa le ferrari ha fatto per lui

    quelli che lo denigrano continuamente sono quasi sicuramente tifosi da bar che di F1 ne sanno pochino…

  2. Mi auguro solo applausi. L’ingratitudine è un gesto indegno ed anche vile, in quanto non lo si aspetta.
    Schumacher ha dato tanto, e ai tifosi Ferrari non basterebbe una vita per ringraziarlo.
    I momenti, di cui Schumacher ci ha fatto regalo, difficilmente si possono ripetere e distruggere tale riconoscenza sarebbe assolutamente deplorevole.
    Schumacher, non ha tradito nessuno. Con la Ferrari, non aveva stipulato alcun contratto di fedeltà giurata per vita natural durante. E siccome in Ferrari, non era in forza in qualità di pilota, ma di consulente, ha ritenuto opportuno iniziare una nuova stagione agonistica con chi gli offriva un posto, per quello che è stato sempre il suo naturale lavoro.
    Grazie Michael. Sappi che io ti applaudirò. Oggi come in passato.

  3. “Schumacher a Monza riceverà fischi o applausi?”
    …spero solo ed esclusivamente applausi!!!
    …sperando che nessuno dia la soddisfazione a quei poveri illusi dei telecronisti RAI?
    …VERGOGNOSI per quello che hanno detto alla fine dell’ultimo GP…

  4. Io spero che i tifosi Ferrari conservino qualche applauso per Domenicali, anche se questo vorrebbe dire che la Ferrari a vinto. Ma dopo tutte le critiche ricievute, talvolta più per vizio che per demerito, penso gli potrebbe fare molto piacere.

    Per Schumacher, ne di più ne di meno degli altri, il passato è passato e ora di certo non si merità molti applausi, ma nemmeno fischi o qualt’altro.

    Se vince il GP è giusto venga applaudito, se fa una gara mediocre come molte quest’anno “cosa vuoi applaudire o fischiare?”

    Il niente è incolore

  5. Ne fischi ne applausi….. schumacher si merita il silenzio…quello che fa + male!

  6. la cosa che puo fare piu male a schumacher sono proprio gli applausi secondi me.

  7. schumy ha fatto la storia in F1, un vero ferrarista non potrebbe che applaudirlo, ci ha regalato 5 mondiali di fila, dico mica bruscolini, nessuno ha vinto quanto lui, SCHUMI FOREVER PER SEMPRE

    • e molti titoli costruttori ;)

  8. Da parte mia avrà solo applausi,visto che sono una sua tifosa da sempre e spero che anche i ferraristi lo applaudano,dopo tutto quello che ha fatto x la Ferrari,i fischi sono l’ultima cosa che si merita

  9. DEVOZIONE ASSOLUTA!

  10. silenzio ………………..e qualche risattina

  11. Credo che riceverà applausi.I tifosi di f1 si distinguono da quelli del calcio per sportività e gratitudine.
    Qualcuno dice di mostrare indifferenza, ma come si può mostrare indifferenza per uno che in 11 stagioni di ferrari ce ne ha fatte vedere di tutti i colori, nel bene e nel male ne abbiamo passate tante.
    Ragazzi,11 anni 11 passati insieme dando noi tifosi tantissimo per lui e la ferrari ed essendo ricambiati entrando entrambi nella leggenda scolpendo quei 5 titoli piloti e 6 costruttori di fila nell’albo d’oro.

    Tifo Ferrari ma da una qualche parte del mio cuore spererei che schumi tornasse alla carica.

  12. Raikko2007 dice:
    >Tifo Ferrari ma da una qualche parte del mio cuore spererei che schumi tornasse alla carica.

    Condivido con te lo stesso sentimento.

  13. Chi fischierà avrà capito ben poco della F1.
    Sicuramente i cronisti Rai getteranno, come fatto finora,benzina sul fuoco e quelli di grande competenza li seguiranno.
    Da parte mia merita tutto il rispetto,ho sofferto con lui quando era sulla rossa non moto performante,ho gioito con lui quando abbiamo raggiunto il top e lui ha molti meriti per questo.
    Non si cancella tutti questi hanni con un fischio sicuramente mai meritato.
    Campioni lo si è e basta e Schumacher è ”Il Campione” poi se ad uno è simpatico o no è un’altro discorso ma nulla toglie alle qualità agonistiche.
    Spero ci sia grande serietà e spero che le nostre rosse facciano il top che è quello di cui abbiamo la necessità senza prendercela con un pilota che ha dato il massimo e nulla c’entra con la nostra situazione attuale,le colpe vanno ricercate tra le mura non accusando ingiustamente altri di tradimento.
    Poi cosa avrebbe tradito,io da vecchissimo ferrarista incallito spero che ad ogni gara ci regali quel che ha saputo fare in passato e penso che se avrà un’auto che lo sostenga,il risultato arriverà.
    Buona gara e preseguimento a tutti.

  14. mmmmmm forse ha vinto troppo …. non è per quelle vittorie tutte filate che ci stanno massacrando con armi proprie ed improprie pur di impedirci di replicare? ^__^ !!!

    • ragazzi … mi meraviglio di voi … a ironia stiamo proprio a zero!!!!

  15. APPLAUSI! … of course.
    Il Kaiser è un pilota non un rappresentante di formaggini, ed in quanto pilota deve correre, con o senza la ferrari!
    Ah, per la cronaca, io sono ferrarista.

  16. applausi perchè anke grazie a lui se la ferrari non lotta con la lotus ma temo gran parte dei tifosi se lo sia dimenticato visto ke la riconoscenza è merce molto rara

  17. Ne fischi ne applausi,indifferenza,come ha sempre visto gli Italiani.

  18. la riconoscenza x lui gliela datta la ferrari a suon di miliardi io che sono ferrarista nn gli devo gniente

    • come riconoscenza se è vero che sei ferrarista gli devi 5 titoli piloti e 6 costruttori, dato che prima di lui buio completo e dopo a parte un mondiale piu perso dalla mclaren che vinto da noi è ancora buio.

    • Blobb74 dice:
      > [...] io che sono ferrarista nn gli devo gniente

      Quando Schumacher montava in una Ferrari chissà quante volte avrai gridato « Forza Schumi » e ciò che ti ha regalato sono le emozioni. In cambio, gli dovresti riconoscenza. Il compenso invece, spettava alla Ferrari.
      Probabile che tu non abbia gridato forza Schumi.
      Non sei nè ferrarista e neanche apprezzi gli uomini di sport e forse neanche lo stesso sport riesci ad amare, in quanto più che un piacere, lo consideri un dovere.

      • e neanche l’Italiano

  19. Schumacher merita solo applausi, ha dato tanto alla F1 e alla Ferrari. 5 titoli mondiali non si dimenticano.

  20. SOLO GRANDI APPLAUSI..!!!!!!!!!!!!!!!!!

  21. Visto che schumacher non ha più niente da dimostrare a nessuno, ne deve più niente ai tifosi ferrari, (in quanto il modo in cui ha lasciato la rossa, per me è stato “politicaly correct”) questa domanda lo porrei nei confronti degli attuali ferraristi, specie l’asturiano… lo aspettavano come i discepoli aspettavano il Messia, in vece la sua stagione è stato una costellazione di errori e lamentele (vedi nel 2007, quando non reggeva la concorrenza con Lewis), l’unico caso in cui ha vinto è stato per rottura altrui e ordini di scuderia…..

  22. Merita esclusivamente applausi. Ha dato tantissimo alla formula 1 e ala Ferrari. Ha scelto di intraprendere una nuova avventura, non per questo deve essere condannato…. Per me rappresenta la formula 1 ed è grazie alle emozioni che è in grado di darmi che ho cominciato a seguire questo sport e quest’anno ho ricominciato a farlo grazie alla sua presenza. Mi auguro che gli italiani dimostrino cività e intelligenza, memore di quello che c’ha regalto in tutti gli anni che ha corso per la nostra scuderia. Grande Schumy!

  23. Ma un affettuoso, simpatico pernacchione no?

  24. Si deve dividere la carriera di Schumacher in 2 parti: quella con la Ferrari e quella dopo la Ferrari. Applausi alla prima e fischi alla seconda,come del resto si è fischiato da solo ritornando alla F1 e facendo il ridicolo sapendolo. PIETRO RADDI

    • non sono d’accordo, lui è uno che ha sempre accettato le sfide, questo dovrebbe essere un pregio non un difetto, poi va valutato per quello che ha fatto nel’arco di tutta la carriera, non solo per una stagione andata male, e cmq ce ne sono di piloti giovani che in F1 non hanno niente a cui spartire.

    • Per Pietro Raddi:

      Tre parti. La carriera di Schumacher andrebbe divisa in tre parti. La prima parte, quando con Benetton ha vinto 2 titoli mondiali; la seconda parte, quando con Ferrari ha vinto cinque titoli mondiali; la terza parte è quella attuale.
      A parte i titoli mondiali vinti, egli ha battuto tutta una serie di record che non stiamo ad elencare, dei quali puoi farne ricerca informativa nel caso ti sfuggano. Ha vinto più di tutti. Tutte le sue vittorie, nessuno può cancellarle e resteranno nella memoria storica dello sport.
      Nella vita, non sempre si può vincere e qualche volta è giusto e ovvio anche perdere e se anche un grande campione non vince tutte le volte, non è da fischiare. Il suo ritorno quindi, anche se non glorioso, non offusca il suo passato.
      Che un campione di tale calibro, abbia collaborato con lo sport italiano vincendo in casa Ferrari, è motivo di orgoglio e nei suoi confronti si dovrebbe avere rispetto e non irriverenza.
      Se un giorno, avessi l’opportunità di poterlo incontrare, gli dovresti stringere la mano e ringraziarlo ed essere contento di aver conosciuto un campione non italiano che per lo sport italiano ha fatto tanto. Riservargli dei fischi,a mo’ di scherno e di disprezzo per le sue odierne e legittime scelte, sarebbe un comportamento non apprezzabile e per niente condivisibile.

  25. ALZATEVI E OSANNATE UN GRANDE DELLA STORIA DELLA FORMULA UNO…
    PLEBEO CHI NON APPLAUDE!

  26. Ricordo con molto piacere e tanta nostalgia quando negli anni 80 e 90 la Ferrari vinceva poco e i tifosi icominciarono a diluirsi,sparire ma gli appassionati continuarono a guardare e seguire la F1 ed eravamo veramente pochi tanto che nei luoghi dove prima ci si incontrava dopo i GP non si parlava più di F1 ma di altri sport.
    Poi,da quando arrivò Michael Schumacher la Ferrari riuscì a fare una vettura vincente incominciarono a presentarsi dei “nuovi” tifosi che non avendo nessuna conoscenza del passato storico della F1 guardavano i GP solo per il gusto di tifare il fenomeno del momento e addirittura spegnievano la TV nel caso in cui il loro “idolo” si ritirava per una ragione invece che un’altra.
    Per ragioni legate ad una pasione familiare personalmente ho potuto frequentare le piste (anche dentro) da givanissimo e seguo la F1 da prima ancora arrivasse Niki Lauda alla Ferrari.
    Sulla base di una modesta eperienza anche diretta nelle corse di automobismo non riesco ad applaudire un pilota come Michael Schumacher non perche non sia un bravo pilota e anche molto titolato (che alla fine è questo quello che conta) ma per il fatto che quando si parla di Michael Schumacher non si parla più di automobilismo.
    Se fosse così fenomenale e con tanta esperienza perche attualmente non vince? e perche non sà come intervenire sulla sua Mercedes?.
    Ripeto,sulla base della mia esperienza nessun pilota è mai riuscito a vincere qualcosa senza avere un mezzo vincente.
    Immagino che ci sono dei tifosi che credono al fatto che sia stato Michael Schumacher a portare la Ferrari ad essere così competitiva ma questo è quello che vogliono credere e non quello che è stato.

    Ne fischi ne applausi,indifferenza,gli applausi vanno a chi con pochissimi soldi e mezzi fanno la F1.

    • Cioè?

    • Nn è stato M.Schumacher a far ritornare vincente la Ferrari ma è stato Ross Brawn e Todt……
      Inoltre ricordiamoci che il primo compagno da battere, è il compagno di scuderia (esempio Senna-Prost Alonso-Hamilton)
      Alla Ferrari che compagno aveva???

      Irvine – Barichello——> a cui davano una macchina + scadente o venivano penalizzati dai box a favore di Schumi
      ma dai…..

      • che gli davano macchine piu scadenti e ridicolo e lo dimostra il fatto che barricchello molte volte era vicinissimo a schumi, poi sul fatto di puntare su schumy mi sembra ovvio essendo il migliore, la mclaren con hamilton e kovalaien su chi puntava? mi sembra logico puntasse su hamilton.

      • Air-Benz,
        Se ricordi cosa disse Irvine lasciando il posto a Barrichello facendogli gli auguri.
        Ma la storia viene sempre scritta dai vincitori,vero Flight?

  27. premessa:
    ERO tifoso del crucco PRIMA che andasse in ferrari, da quando guidava i prototipi Mercedes
    Ho sempre sperato andasse in McLaren, ma haimè non è accaduto, quindi, da quando è andato in ferrari ovviamente gli tifavo contro, era un “avversario”.
    Ma era maledettamente forte, il + forte avversario di sempre, corretto o scorretto, bravo o prepotente, non si può negare che sia (o sia stato) uno dei piloti + forti che abbiano mai calcato le piste.
    E il sorpasso di Hakkinen a Spa 2000 è stato il + bello della storia, sia per come l’ha fatto che per CHI ha sorpassato, ovvero il N°1!
    Mi fanno ridere i ferraristi che lo rinnegano e che anche solo pensano di fischiarlo, sarebbe come pensare che Pelè possa ricevere fischi in Brasile o Maradona a Napoli solo perchè non sanno + giocare a pallone e sono in altre squadre!

    • quoto in pieno, finalmente un tifoso mclaren obbiettivo.

  28. Maurizio V. Dice:
    > [...] gli applausi vanno a chi con pochissimi soldi e mezzi fanno la F1. [...]

    Ciao Maurizio.
    Sono nato a Napoli. Da bambino, un’alternativa alla bicicletta era il carrocciolo, in dialetto detto letteralmente «’O carruociolo» con il quale, gruppi di noi ragazzini, disputavamo delle interminabili e rumorosissime gare su strade in discesa. L’attrezzo consisteva in una larga tavola come base, dietro vi era fissata una traversa di legno, alle cui estremità vi erano fissati cuscinetti recuperati nelle officine meccaniche, affinchè fungessero da ruote e nelle parte anteriore, un altro asse di legno imperniato al centro, in modo che potesse fungere da sterzo sempre munito di cuscinetti e comandate da due funicelle, una a destra e una a sinistra, che tirate alternativamente davano direzionalità all’attrezzo.
    Con pochissimi soldi, e pochissimi mezzi, non si è mai fatta e credo mai si potrà fare la F1. Piuttosto si può fare una gara di carroccioli. :D

    Maurizio V. dice:
    >Se fosse così fenomenale e con tanta esperienza perche attualmente non vince? e perche non sà come intervenire sulla sua Mercedes?.

    Non vince perchè a parte le sue difficoltà che ha trovato nel nuovo debutto, vi è il fatto che ha trovato una macchina che è l’esatto inverso dell’anno scorso. Intervenire significherebbe riprogettare tutto, cosa impossibile. Vorrei farti notare che nel post di Circus “Schumi ammette: non sono al livello di Rosberg” tale argomento è stato discusso. Schumacher infatti crede opportuno intervenire per il prossimo campionato in modo efficace sullo sviluppo della vettura. Tant’è che su tale affermazione, l’amico Pasquale Luc@no DOC ebbe a dire testualmente « io non capisco come possa pretendere che il team segua le sue indicazioni per lo sviluppo della vettura…. ha 41 anni, è già un miracolo se riesce ad onorare il contratto [...] » e che a tale affermazione, fece seguito il mio messaggio delle ore 20:08 tutto consultabile dal link in basso.

    http://www.circusf1.com/2010/08/schumi-ammette-non-sono-al-livello-di-rosberg.php

    Non è realistico quindi dire che Schumacher non sà come intervenire sulla Mercedes, visto che probabilmente parteciperà attivamente allo sviluppo della vettura 2011. Ciò che meraviglia, è che mentre alcuni come te, credono sia giusto che Schumi intervenga sugli sviluppi tecnici, altri come Pasquale, la vedono come una presuntuosa richiesta. Qualunque sia l’operato del tedesco, ci sarà qualcuno pronto a dire che non va bene. Dividendo in due, quello che dovrebbe essere una normale logica. Esattamente come ci si divide in due sul fatto se sia giusto applaudire o fischiare un grande campione. Ribadisco che per me, e per tutto quello che ci ha dato, è opportuno applaudirlo. Se poi come ho letto da qualche parte, si crede che il pilota influisca tra il 7 % e il 20 % sulla riuscita di una vittoria, provassero tutti gli altri a vincere 7 mondiali piloti e i tantissimi record battuti da Michael Schumacher e poi eventualmente, ne potremmo ridiscutere. Schumacher ci è stato invidiato da tutti e rischia, fra tanti appassionati di formula uno, proprio dai ferraristi essere meno apprezzato e addirittura schernito.
    Accadesse una cosa del genere a Monza, non potrei da ferrarista non provare disagio ed imbarazzo, per il comportamento di quelli coi quali condivido la mia fede sportiva.
    Anche quando si cambia squadra, il valore va sempre riconosciuto, piuttosto, quelli che prima si sono spellati le mani applaudendo, stiano attenti a non comportarsi da voltagabbana.

  29. CA Fling,
    …..mi dispiace ridimensionare le tue affermazioni in tutto e per tutto: quando una persona dice SONO e SARO’ SEMPRE FERRARISTA, ha fatto una rinuncia pubblica di intelligenza come dono privato.
    -In secondo luogo smettila di osannare a vita un pilota che ha vinto in certi anni, ma lascia spazio a chi vincera’ negli anni seguenti.
    -Sempre ci sono stati 2 motori uguali, ma uno andava piu’ forte: a chi lo diamo ? stiamo alterando la classifica ?
    -credi in Babbo Natale, e la Befana ? Schummy a 40 anni, non n ha piu’ i tempi di 1/100 di ricambio immagine nella retina degli occhi. Invece di vedere la strada ogni 1mtr, la vede ogni 2mtr (a 300kmh si percorre 81mtr al sec)
    -lascia ai giornalisti la “polvere e puzza ” di quello che dicono e fanno, …creano un mondo virtruale e paralleo della verità, mai si sono seduti in una F1 garreggiando e come vedi sanno “scrivere” prima dell’avvenimento.
    -sportivi sono quelli che fanno sport!, non quelli che lo seguono o vedono

    • Pietro,
      Chi altri si potrebbe tifare come Team se non la ferrari?
      Gli altri storicamente,appena non avranno più convenienza se ne andranno come Toyota,BMW,Honda, L’unica Squadra corse che ha garantito continuità in F1 è solamente Ferrari e questo è già un buon motivo per essere per sempre Ferrarista.

  30. Pietro dice:
    > mi dispiace ridimensionare le tue affermazioni in tutto e per tutto: quando una persona dice SONO e SARO’ SEMPRE FERRARISTA, ha fatto una rinuncia pubblica di intelligenza come dono privato. [...]

    Caro Pietro, tu non hai nulla da ridimensionare in quanto la tua opinione non è più sovrana della mia. Anzi, ti pregherei di correggere la tua affermazione, in quanto io, con le mie scelte sportive, non ho rinunciato assolutamente alla mia capacità intellettiva, così come tutti quelli che amano tifare per la Ferrari e se credi che si possa diventare cretini, solamente perché si grida FORZA FERRARI, ho ragione di pensare che ancora una volta, mi trovo davanti a chi ha un’idea dello sport del tutto contorta.
    Vedere il cretino, in chi ha una fede sportiva diversa dalla propria, è aberrante e moralmente lesivo. E mi sento offeso.
    In secondo luogo, non smetto di osannare nessuno, perché mi va di farlo. Riguardo Schumacher, che abbia o meno la stessa reazione visiva, a me poco importa. Lo applaudo per ciò che è stato. Anche se non dovesse vincere null’altro nella vita. Ciò che è stato fino ai 37 anni, lo sarà anche ad 80 anni.
    Un grande campione.
    Si presentasse un giorno al suo pubblico, perché siamo stati il suo pubblico, col bastone e la badante, dovrebbe essere ricordato e applaudito esattamente come si fa coi campioni del passato.
    Credo che tu debba delle scuse a me e a tutti i ferraristi, i quali, in quanto tali li hai ritenuti di scarsa intelligenza.

  31. Flight non mangiarti il fegato a rispondergli, uno cosi di sport capisce ben poco, si potrà discutere all’infinito ma una cosa rimane è il pilota che ha vinto piu di tutti, direi inaviccinabile per tutti, poi chi dice che ha vinto solo per la macchina, beh tutti i campioni compreso l’osannato senna hanno vinto con vetture competitive, in quanto in quegli anni la mclaren era un missile,sensa macchina non vai da nessuna parte

    • Ciao Carlo. Non mi angustio più di tanto, però ci sono due cose che mi dà noia sopportare.
      Una, è quando alcuni dall’alto delle proprie umili convinzioni, classificano come ebete chi non ha le loro stesse opinioni, l’altra è quando con fare scarsamente democratico, invitano gli altri a smettere di parlare e di esprimersi unicamente perchè non condividono appunto, l’altrui pensiero.
      Ritornando al nostro discorso, è ovvio che se non si è in possesso di un’ottima vettura, non si giunge da nessuna parte, ma è anche vero, che c’è gente che alla guida, non sà sfruttare pienamente le potenzialità di un mezzo. Nessun pilota, potrà mai avere gloria, guidando un catorcio.
      Schumacher ha vinto per tutti e due questi motivi, ottime vetture e straordinarie capacità di guida.
      Chi afferma che abbia vinto cinque titoli con Ferrari, unicamente per la qualità della macchina, credo sia in errore, in quanto ciò significherebbe che la Ferrari, nel periodo Schumacher, abbia costruito la miglior vettura di tutti i tempi sino ad oggi. Cosa improbabile. Allora dobbiamo, insieme alla qualità di quelle macchine, dare il giusto merito a Michael Schumacher per i titoli conquistati.

  32. io voglio dire che si a un grande come schumi si fatto fischi, anche per fernando alonso che soncondo Domenicali e Di Montezemolo “lui saranno il pilota con el quale potremo vincere di nuovo” pero non e cosi, lui a fatto tantisima stupidese . applausi e anche comprensione di parte di noi merita schumi, lui che a fatto tantisimo per noi, e noi che abbiamo fatto tanto per lui

    domanda, fischi o applausi?
    io voglio dire applausi

  33. a FLINGTH :”Schumacher ha vinto per tutti e due questi motivi, ottime vetture e straordinarie capacità di guida”. Scusa ma potresti scrivere meno e meno…zate. I cronisti della TV e media ti hanno lavato bene. Non sono le manine che muovono il volante che distinguono un pilota da un campione. Non esiste un nuovo metodo straordinario di guidare “alla Schumacher”.
    Vai a Monza a parla con lui e chiedi quale è il suo metodo di condurre…….

    • PIETRO dice:
      > Non sono le manine che muovono il volante che distinguono un pilota da un campione. [...]

      Caro Pietro, visto che parti dal presupposto che non siamo in possesso dell’arcana conoscenza di ciò che fà di qualcuno un campione e di qualcun altro un semplice pilota, spiegacelo tu. Siamo ansiosi di leggere. Illuminaci col tuo verbo.

  34. Ma poi, i fischi li ha ricevuti?

  35. Ma poi: gli applausi, li ha ricevuti ?

  36. Chi non è a favore, è contro.
    Di fischi, non se ne son sentiti, di applausi ce ne sono stati e quindi credo anche rivolti a lui.
    Avessero voluto fischiare per contrastare e dividere l’indirizzo degli applausi, l’avrebbero fatto.
    Mi spiace per te che forse l’avresti voluta, ma la protesta contro Schumacher non c’è stata.

    • Flight,
      Un pilota come Massa che deve fare il secondo,da alcuni viene fischiato (forse hanno ragione),M.S. voluto da Ross Brawn e dalla Mercedes per fare..chissà cosa, con tutte le attenzioni del caso,non và mai meglio del suo “mediocre”compagnio di squadra.
      Se vogliamo applaudire M.S. per il suo passato fate pure, per quanto riguarda il presente,forse è stato scelto il silenzio.
      Domenica con la mia famiglia ho guardato il Gp seduto in un ristorante, c’era un ragazzino di un’altro tavolo 10/12 anni informatissimo di F1 che guardava il Gp vicino a noi con il quale ho scambiato due chiacchiere, affrontando l’argomento M.S. mi ha detto:”ma non era meglio che rimaneva a casa?”
      Caro Flight, il tempo passa , le cose cambiano ed il passato sedimenta sotto la pressione delle nuove generazzioni.
      Per noi che abbiamo vissuto quei momenti,d’accordo o no,sono stati bellissimi ma oramai basta,guardiamo avanti.
      Ciao.

  37. Un bambino di 12 anni, ha un criterio di valutazione diverso rispetto ad un adulto. Lui, fa valutazioni solamente dello stato attuale e non ha la memoria storica che possiamo avere noi. Quindi, di alcune cose, non avendone memoria, non ne ha neppure legami che potremmo definire affettivi, legati ad essa.
    Un campione, di qualsiasi sport, a prescindere dalle sue vicende personali, non legate all’attività sportiva, non merita mai di essere fischiato. Sono quindi, ad esempio, per mia memoria storico-affettiva, legato a Diego Maradona, per ciò che ha regalato ai tifosi napoletani.
    Schumacher, analogamente, con la sua presenza in Ferrari, ha concesso la delizia ed il piacere di esultare, a chi come me non lo faceva più da vent’anni.
    Gli applausi, non andavano indirizzati, a Schumacher pilota Mercedes, nè alle sue attuali prestazioni. Nè alla sua simpatia nè ad altri mille difetti ch’egli possa avere.
    Gli applausi, andavano rivolti, ad un campione dello sport, che in un momento storico della sua esistenza ci è appartenuto.
    Una remota possibilità, di essere accolto con dei fischi, poteva essere dovuto unicamente al fatto, di avere indossato la casacca Mercedes. Alcuni lo hanno ritenuto un tradimento. Evidentemente, non tutti l’hanno pensata così, e neanche io. Credo che il titolo del post, si riferisse soprattutto a questo. Cioè «Fischi per il cambio di squadra, o applausi per ciò che per noi è stato?» Non riferito alle sue attuali performances. Ecco.
    Circus se vuole, ce lo preciserà. Quindi per me, applausi per Schumacher per ciò che è stato.
    Non vi è stata indifferenza. Chi disapprova, non è mai indifferente. Avrebbero fischiato.