Questo sito contribuisce alla audience di

HOME PAGE

Il primo BLOG sulla Formula 1. Gratis per te: F1 news,
foto, video, piloti, team, classifiche, calendario e F1 Live.

Felipe Massa pronto a lasciare la Ferrari


Felipe-Massa

Dopo le parole decise di Luca di Montezemolo sul ruolo di Felipe Massa, è arrivata oggi la replica del brasiliano.

Sulle colonne del magazine tedesco Sport Bild, Massa ha così risposto: “Non corro con l’obiettivo di arrivare secondo, se dovessi fare come Rubens (Barrichello, ndr) smetterei di correre per la Ferrari”.

Una frase semplice che non si presta però a fraintendimenti e che pone il pilota Ferrari in aperto scontro con la linea indicata dal Presidente che lo invitava a fare di più e ad aiutare il compagno Fernando Alonso nella corsa al titolo mondiale 2010 di Formula 1.

Domenica si corre a Suzuka in Giappone: staremo a vedere come si comporterà il brasiliano.
.

{lang: 'it'}
Etichette (Tags): , , , , , ,

39 Commenti

  1. A casaaaaaaaaa! via dalla ferrari!

    • si corre in squadra, si deve fare il possibile per far vincere la squadra e se la situazione lo permette far vincere il titolo a chi ha le chances migliori, nel caso in questione Alonso. Non si capisce perchè i piloti che corrono in Ferrari non debbano seguire un filo logico comportamentale. Non sono contenti, possono sempre cambiare, finchè stanno li debbono adeguarsi.

    • e meno male che gli danno pure un sacco di soldi….
      invece di alzare i toni delle discussioni (per me sacrosante) dovrebbe evitare di alzare il piede dall’acceleratore e impegnarsi un po’ di più.
      Quello che hai vinto caro mio non è certo solo per meriti tuoi….. anche perchè i risultati al di fuori di casa Ferrari li abbiamo visti tutti. Ancora cercano i pezzi….
      Evita di fare queste minacce… Montezemolo potrebbe prenderle sul serio e rimandarti nelle favelas…
      Hola !!

  2. Bravo massa.. hai ancora una briciola di dignità… via dalla ferrari.. lascia che sia qualcun’altro a fare il secondino…

    • se andrà via, si apriranno scenari interessanti nel mercato piloti…

      • verissimo, e quest’inverno ci sarà parecchio da discutere sui blog!!! :-)

    • Perchè per una volta non sei obiettivo?!
      Massa come potrebbe conquistare il titolo in questa fase di campionato?!
      Montezemolo ha perfettamente ragione a chiedere a Felipe di lottare per il team, il titolo costruttori è importante!

      • certo.. ma con propositi inizierà il prossimo anno quando tutti staranno ad ascoltare in primis alonso?

      • @ max

        come ha iniziato il 2008, con kimi campione e lui ipotetica seconda guida? e come sono andate le cose?
        io dico che nessuno ha la sfera di cristallo, e potrebbe anche essere che il 2011 si riproponga la situazione del 2008 e massa stia lì a correre per il titolo. perchè tutta questa polemica su una gerarchia che ormai è sancita dalla classifica?
        finisca quest’anno, si prepari bene per il 2011 e metta le cose in chiaro PRIMA dell’inizio del campionato, oggi dovrebbe solo lavorare per far sì che il suo compagno conquisti il titolo. il boicottaggio non gli farebbe certo guadagnare in popolarità in seno al team…

    • si, dai massa, vai alla mclaren..

  3. Chi sia il barichello del campionato si decide ai primi gran premi….

    …alonso avrebbe fatto il suo secondo se massa avesse avuto la possibilità di vincere il mondiale a cosi poche gare dalla fine…

    quindi stia zitto e aspetti l’anno prossimo….

    • lamentino alonso avrebbe fatto il secondo? non credo proprio

  4. Bravo Felipe!
    Finalmente ci possiamo liberare dei tuoi piagnistei, delle tue carognate, del tuo astio solo per il tuo compagno (guarda caso sempre più bravo di te) della tua perversa tenacia a navigare nelle retrovie solo per fare un dispetto alla squadra oppure per attaccare solo il tuo compagno.
    Va’ e buona fortuna; và in un altro team, magari come prima guida, a dimostrare coi fatti quello di cui sei capace di fare, se ne sei capace, ma liberaci della tua incerta e dubbiosa presenza.
    Difficilmente troverai un’altra Ferrari nella quale fare emergere le tue superiori qualità di pilota e di uomo, ma se veramente (ne dubito) le possiedi, avrai modo di dimostrarlo e di farti rimpiangere da chi non ti ha compreso (come me).
    Va’ con il tuo dio e con il tuo triste ed infido sorriso.
    Giuseppe

  5. Massa è un ingrato. La Ferrari gli ha dato la possibilità di correre ad alto livello, ma lui pensa SOLO a se stesso. Non si merita la Ferrari, non merita un grande team, non merita la Formula 1.

    Massa cambia mestiere!

    • Massa è secondo e per quest’anno deve rimanere secondo, non si deve correre per se stessi ma per la squadra quando si è in un grande team nominato in tutto il mondo come questo, ora Alonso ha la possibilità di centrare il suo obiettivo, è giusto che faccia la seconda guida!
      MASSA VAI A CASA SE NON VUOI QUESTE CONDIZIONI, MAGARI LA LOTUS TI CONSERVA UN SEDILE..

    • Mi farebbe piacere ricordare a Massa che un certo Raikkonen Campione del mondo 2007, nel campionato 2008 ha fatto da scudiero proprio a Felipe, in quel caso non ricordo che Massa si fosse lamentato.
      A max invece, vorrei ricordare un cambio di posizioni di due vetture McLaren a due curve dal traguardo mi sembra che allora lo scudiero fosse un tale di nome Coulthard a favore di un’altro tale di nome Hakkinen, ma queste cose certamente non le ricordi vero Max?
      Siate un pochino meno patetici per cortesia.

      • io dico che la ferrari ha distrutto campioni con la sua arroganza nel svolgere queste azioni.. poi tu pensala come vuoi… non mi sento patetico… è il contorno a farne padrone… la reputazione di un pilota si indice dal carattere… un pilota che vuole vincere sempre è un pilota di spirito secondo me… se massa non avesse reagito e quindi non avesse detto niente sarebbe stato reputato un buon cagnolino.. invece per fortuna si è svegliato… no coulthard ostie.. coulthard è sempre stato pienamente d’accordo con questi ragionamenti.. non l’ha mai nascosto ed è sempre uscito a testa alta anche se per una volta l’ha dovuto fare… e non ne sono sicuro ma credo l’abbia dovuto fare una sola volta.. ma se cerchi c’è chiaro l’articolo in cui diceva che è giusto per lui… se è giusto cosi per lui allora ok… dimostra forte spirito di squadra… non un forte spirito di pilota SECONDO ME.. ma se tutti son d’accodo ok…

      • Coulthard avrà anche fatto il secondo pilota McLAREN, ma ricordiamoci che ha anche chiuso 2 volte il mondiale come secondo dietro al vostro mito Schumacher…..e di certo la sua dignità ce l’ha ancora… e nn gli abbiamo fatto fare delle figuracce cm ha fatto Barichello in Ferrari…
        STE COSE LE FA SOLO LA FERRARI!!!!

        RICORDIAMOCI CHE IL PRIMO AVVERSARIO DA BATTERE E’ IL COMPAGNO DI SCUDERIA…..BASTA GUARDARE IL 2007….RAIKKONEN HA VINTO SL GRAZIE ALLA LOTTA INTERNA FRA I PILOTI MCLAREN E DI CERTO SENZA QUESTO SAREBBE STATO UN’ALTRO MONDIALE….. NOIOSO….

      • Air la lotta interna dei piloti McLaren è cominciata quando hanno fatto capire ad Alonso che lui era diventato la seconda scelta rispetto ad Hamilton, e Alonso che è un Pilota come dite voi, ha detto andate a quel paese. Io corro per me stesso, ma per l’anno successivo ha dovuto cambiare squadra ricordi?
        Benissimo se Massa avesse detto io corro solo per me stesso prima del rinnovo era un pilota come dite voi ma se lo dice solo dopo il rinnovo, allora le cose cambiano.
        Per quanto riguarda i campiono distrutti dalla Ferrari me ne puoi fare qualche esempio?
        Io non ricordo che alla ferrari ci siano stati campioni distrutti.

      • MAX è cieco! non vede oltre il suo pensiero..poveraccio!

  6. Secondo me le sue possibilità in Ferrari le ha avute: un’anno ha perso all’ultima gara e l’altro (con Kimi che faceva da scudiero!), purtroppo, ha avuto un’incidente; le sue possibilità sono andate.. mi spiace ma forse è meglio per lui cambiare aria!
    Però non diamo colpa alla Ferrari, chi va più piano dei due è lui, perciò finchè non dimostra di essere più veloce, si deve accontentare di essere secondo..

  7. Finalmente! Magari si levasse dai piedi. C’è Heidfeld libero che come prestazioni non è male ed è molto costante di rendimento, probabilmente si adatterebbe a fare anche la seconda guida e potrebbe dare importantissime informazioni al team sulle gomme nuove e di sicura non starebbe continuamente a lagnarsi perchè il compagno di squadra è nettamente più veloce.

    Massa perfavore vattene!

  8. Voglio solo sperare che Massa non faccia il gioco degli avversari e che per ripicca non ostacoli Alonso in corsa …come ha già tentato di fare.

  9. Ho letto i vari commenti, però non condivido lo stato d’animo ed alcune superficiali ed irriverenti reazioni.
    Massa, sta attraversando un difficile periodo emozionale, dovuto probabilmente alla sua presa di coscienza che le sue prestazioni non eccellono ed in più, non sono di pari livello del suo compagno di squadra. Questa divergenza, procura non solo autocritica e quindi agitazione interna, ma anche un senso di sconforto dovuto ai giudizi esterni che lo pongono ai margini e non più al centro dell’attenzione.
    Un atteggiamento di insolenza del pubblico quindi, lo mette maggiormente in crisi, e l ‘unico modo per uscirne fuori, sarebbe quello di lasciare la Ferrari, per porre termine ai paragoni tra lui ed Alonso.
    Tale atteggiamento non può che provocargli maggior difficoltà e scarsa motivazione.
    Sentirsi tifare contro è quanto di più controproducente possa esistere sullo stato psicologico di chi deve affrontare delle prestazioni sportive e tale abbattimento di morale, è più sensibile se il disprezzo proviene da chi dovrebbe incitarlo e spingerlo dietro, mediante incoraggiamenti.
    Neanche io sono un grande estimatore di Massa, il quale non ha saputo fare grandi cose, già quando guidava vetture il cui grado di competitività era più stabile di quella di quest’anno.
    Alonso invece, ha dimostrato che anche non avendo vetture di quel tipo e quindi di punta, si potrebbe vincere un mondiale, mettendo in luce il limite del brasiliano che con gli stessi mezzi, non è riuscito ad andare più lontano del catorcio della Mercedes. Anche io credo quindi che Felipe, nonostante sia un buon pilota, non sia all’altezza di conquiste mondiali, se non con vetture stratosferiche, e non per le eccellenti doti personali.
    La sua reazione nasce quindi dall’orgoglio personale che emerge dopo essere stato avvertito che la Ferrari potrebbe essere anche pronta a sostituirlo. Naturalmente lasciare è meglio che essere lasciati per una questione di immagine. Non credo però, che Felipe effettivamente lo voglia. Credo che voglia sentirsi dire piuttosto: « Quest’anno per te è andata così. Lavora bene nella prossima stagione e se ci sono i presupposti, potrai lottare per il mondiale». Tale cosa, lo rasserenerebbe, in quanto lo porrebbe davanti ad un pubblico che non lo giudicherebbe da declassato, ma da lottatore a pari meriti, anche se poi nella prossima stagione, si dovessero ripresentare le medesime situazioni attuali.
    Cacciarlo via a pedate no. Ogn’uno deve godere della propria dignità. Vattene, io non lo dirò mai.

    • Il caso di Felipe Massa è molto più semplice di qunto possa sembrare.
      Alla Ferrari,a torto o ragione è già successo con M.S. puntare tutto su di un pilota il secondo verrà seguito in maniera,appunto secondaria,poi capire se i piloti dispongono dello stesso materiale o no non è possibile sapere se la vettura viene preparata accuratamente come quella della “prima Guida”, certamente i tifosi mediocri si sentono (senza metterci la faccia) di giudicare e pronunciare o srivere parole impronunciabili o illeggibili.
      Ma questo è il prezzo che si paga quando uno “spotrt ” diventa troppo popolare ed il giudizio proviene da ********* e prepotenti.

      Felipe Massa, è un grande Uomo ed anche un formidabile Pilota.

      “Le menti mediocri condannano abitualmente tutto ciò che è oltre la loro portata.”

    • Già! …come dicevo io… con parole piu rozze ovviamente… :)

      • massa = KOVALAINNEN

    • Massa è un pilota (non un campione) che ha avuta la sua grande possibilità correndo in Ferrari, cioè nel più prestigioso dei team di F1, dove ha dimostrato di saper essere aggressivo e veloce.
      Ma Felipe ha dimostrato di non essere degno di tale condizione perchè:

      - non ammette di dover essere il secondo pilota. Se un team investe in uno Schumacher o in un Alonso, è evidente che ti tocca un ruolo di spalla.

      - Aggredisce soprattutto il proprio compagno di squadra. con gli avversari fa il signore: prego si accomodi. Basta vedere come ha resistito al sorpasso di Alonso (più veloce di lui) ad Hockenheim e come platealmente ha ceduto il passo costringendo il team a subire una multa ed un processo che poteva avere conseguenze disastrose per il campionato.

      - Adesso che Alonso è in piena corsa per il titolo, sarebbe stato opportuno, anche ob torto collo, mettersi a disposizione della squadra anziché fare una dichiarazione, del tono che conosciamo, e in un momento tanto delicato. Inopportuno il tono e il momento.

      Per questo e per tanti altri motivi che sarebbe lungo e noioso elencare in un blog dinamico come questo, ritengo che siano maturi i tempi per una messa a squadra del brasiliano, altrimenti vada in un team più confacente alle sue innegabili qualità di pilota, ma in grado di accettare le sue scarse qualità umane.
      Giuseppe

  10. tu sei come Barrichello, anzi lo hai confermato nel 2008 quando hai avuto l’occasione di diventare prima guida a tutti gli effetti e l’hai sprecata miseramente, con quelle due gare da perdente….
    la colpa comunque è della dirigenza Ferrari che doveva liberarsene quest’anno anzichè rinnovargli il contratyto..

  11. Scusate facciamo il punto della situazione:
    1) Massa arrivò in Ferrari come promessa da costruire alla quale già in molti nel circus no credevano molto, ma In quest’ottica era Ok fare da spalla a schumi (vuoi mettere cosa imparerò da lui?)
    2) Nel corso degli anni quando si è trovato in corsa per il mondiale la Ferrari ha fatto di tutto perchè ciò potesse andare a buon fine….. volete mettere il “boicottaggio” ad Irvine?
    3) Se andate tra gli addetti ai lavori e in Brasile NESSUNO vi dirà che il buon Felipe è un numero uno ma tutti vi confermeranno che forse è il miglior numero Due sulla piazza

    quindi?

    Se la Ferrari avesse voluto un numero Uno da affiancare a Nando Avrebbe fatto altre scelte non vi pare?
    a me pare tutto logico e irreprensibile nell’ottica filo-team della ferrari .. Uno che deve vincere dalla prima gara, l’altro che si deve mantenere pronto qualora si prospettassero “inconvenienti” di percorso… come in molti (più ipocriti team..)

  12. tu sei!!! come Barrichello, anzi lo hai confermato nel 2008 quando hai avuto l’occasione di diventare prima guida a tutti gli effetti e l’hai sprecata miseramente, con quelle due gare da perdente….
    la colpa comunque è della dirigenza Ferrari che doveva liberarsene quest’anno anzichè rinnovargli il contratto. Comunque ritengo giusto che in una scuderia ci sia un primo pilota, che si deve guadagnare tale appellativo con i risultati delle prime 4 gare di campionato, poi è indispensabile che ci sia gioco di squadra (senza farsi beccare) se si vuole raggiungere dei risultati a fine mondiale.

  13. svegliaaa ..pensate veramente che la ferrari con alonso possa pensare a Massa come n°1?
    ma daI…la sua possibilita’ l’ha avuta nel 2008 , ora o fa il barrichello o va casa …vai che la force india ti aspetta….
    signori la ferrari, montezemolo, possono dirvene tante ma la realta’ e’ questa , f1 is business , e la ferrari deve puntare sempre in alto, non certo con Massa , dopotutto era un collaudatore cresciuto in ferrari niente di piu’. non di certo un kubica , alonso e varie.
    dunque se vuole andare vada, il buon nick heidfield e’ li che aspetta

    at salut
    THE DRAKE

    • Vorrei ricordare a tutti che il manager di Massa si chiama Nicholas Todt. Così forse si comprenderanno meglio le scelte sin qui compiute dalla Ferrari. Certo che se Alonso dovesse avere una chance di vincere il mondiale e la dovesse perdere per colpa di Massa… Chi glielo potrebbe perdonare? Però Massa dopo la ca…ta di Hockhenheim dovrebbe aver messo la testa a posto. Non facciamoci influenzare da una sua dichiarazione “politicamente corretta”. Forza Ferrari, Forza Alonso e Forza Massa!!

  14. Bravo Massa, ogni pilota corre per se, rischia per se.
    Chiaro che lui ormai non può realisticamente puntare a vincere il titolo, ma una gara sì.
    Se un squadra di F1 schiera due auto dovrebbe solo interessargli di arrivare prima e seconda e vincere il titolo costruttori.
    Il titolo piloti è una faccenda fra piloti e alle squadre non dovrebbe minimamente interessare.
    Chiaro che lo spirito attuale della F1 è decisamente fuori strada e il colpo di mano riuscito alla Ferrari non lascia presagire nulla di buono.
    Allora dovrebbero già dichiarare a inizio anno chi è la prima guida e chi la seconda, in modo che non ci si scandalizzi di fronte a certi favori in pista o ai box.
    Con questa logica si dovrebbe anche ritornare a permettere che se una prima guida ha un problema con la sua auto, la seconda guida torna ai box e lascia l’auto al Campione, come succedeva una volta.

  15. ….il secondo pilota non lo decide la squadra o il presidente, qualunque pilota arrivato alla Ferrari ha SEMPRE dimostrato d’essere migliore, quindi dignità e rispetto per i piloti più forti di te !!

  16. dico la mia, che in qunto opinione e solo mia e completamente personale…..
    sicuramente massa non è al livello di alonso, che lo si sia deciso o meno. ha fatto bella figura solo nel biennio 2007-2008, nei quali la ferrari era nettamente superiore alla concorrenza e nei quali il suo compagno di squadra non era completamente soddisfatto della vettura (nel 2007 solo nella prima parte). soprattutto riguardo al 2008 probabilmente massa si è montato un pò la testa vedendosi davanti a kimi, senza considerare che kimi attraversava un periodo di cali di motivazione e soprattutto si ritrovava per le mani una vettura che differiva completamente dal suo stile di guida.
    per quanto riguarda il discorso squisitamente gerarchico, se vuoi essere trattato da prima guida devi comportarti da prima guida. se le tue prestazioni non sono costanti e consistenti non puoi dichiararti prima guida. se non riesci a vincere neanche una gara non puoi dichiararti “in lotta per il mondiale”, perchè ti stai prendendo per i fondelli da solo.
    ora massa dovrebbe ragionare e chiedersi cosa vuole: se vuole la ferrari deve capire che se non lavora bene e con costanza non può mettere i bastoni tra le ruote del compagno, perchè così il team perde punti, ed è il team che ti paga lo stipendio. se non sa sottostare a queste condizioni è meglio che cambia team.
    a parte il fatto che questo tamtam sui giornali sancisce la definitiva rottura col team, e comunque vada l’atmosfera non sarà mai più la stessa nel suo box. il prox anno potrebbe ritrovarsi a correre davvero da solo, col team che ti supporta ma solo “a metà”…

    PS: quello che ho detto sopra l’ho detto da sportivo, da persona spero prorpio che decisa di andarsene, non mi è mai piaciuto come pilota, anche nel 2008

  17. Per la redazione,
    come mai il commento del 07/10/2010 • 11:52 è ancora in attesa di moderazione?

    Saluti.

    • anche a me dà commenti in moderazione, 07/10/2010 • 19:52, seppur non ci sia la minima volgarità. non capisco….

      • Forse per la redazione è peggio dire “ignoranti” che incapace,secondino o vattene.