Questo sito contribuisce alla audience di

HOME PAGE

Il primo BLOG sulla Formula 1. Gratis per te: F1 news,
foto, video, piloti, team, classifiche, calendario e F1 Live.

Pioggia artificiale in F1, l’ultima sparata di Bernie


Bernie Ecclestone

Bernie Ecclestone

A poche settimane dal via del Campionato Mondiale 2011 di Formula 1, il patron del Circus spara l’ennesima provocazione.

Per avere gare più spettacolari – ha detto Ecclestone a Formula1.com – ci vorrebbe la pioggia artificiale.

Mr. E torna anche a parlare del sistema di punteggio, ormai obsoleto e non si fa problemi a fare un pronostico sul vincitore del mondiale che si aprirà in Australia a fine marzo.

PIOGGIA ARTIFICIALE
“Guardando alle gare che abbiamo – ha detto Ecclestone -, i sorpassi sono quasi impossibili in quanto in condizioni da asciutto c’è solamente una linea ideale. Le cose cambiano nel momento in cui la pista è bagnata. Abbiamo sempre avuto le gare più emozionanti in condizioni di bagnato. Dovremmo pensare a un sitema per avere della pioggia artificiale. Perchè non bagnare la pista a metà gara? Oppure negli ultimi 20 minuti del Gp? La suspance potrebbe essere garantita!”

PUNTEGGI
Su questo aspetto, Ecclestone è ritornato su concetti già espressi lo scorso anno quando propose di cambiare il sistema di punteggi a favore di un sitema a medaglie: “I piloti vogliono vincere e non gli importa arrivare secondi, terzi o quarti. Quindi perchè non avere un sistema dove contano le vittorie?”.

PRONOSTICO MONDIALE
Mr. Ecclestone non ha problemi a fare il nome del favorito per il Mondiale 2011: “Ovviamente Sebastian, se la Red Bull avrà ancora la monoposto migliore e gli altri non saranno riusciti a colmare il gap”.

Intervista completa su Formula1.com

 

{lang: 'it'}
Etichette (Tags): , , , , ,

17 Commenti

  1. Si, si potrebbero buttare sulla pista, con un elicottero, una serie di ostacoli…
    Bernie, goditi la vecchiaia che non ti manca molto….

  2. non sarebbe il caso di partire per quest’ anno con un tot di carburante occorrente per prove, qualifica e gara e dalla prossima stagione tagliarlo di un 10% ogni anno?
    Secondo me sarebbe l’ occasione, per i tanti ingegneri occupati, di sbizzarrirsi in trovate tecniche che per me sarebbero il sollucchero ingegneristico delle tante risorse impiegate.
    E soprattutto rispetto su dove noi siamo ospiti e di passaggio.

  3. Suggerirei a Bernie chiodi in pista e grosse macchie d’olio sparsi all’improvviso e senza una logica precisa : può accadere anche all’ultimo giro. In alternativa, attraversamento della pista di grossi animali o volontari in cerca del brivido.

  4. Al limite perchè invece della pioggia artificiale non si correre in paesi e periodi dell’anno dove è un pò più probabile che piova? e perchè non la smette di dire castronerie e idiozie? Le medaglie se le *****************
    Che pazienza ci vuole ormai per seguire la F1… che pazienza!

  5. ma questo non ci più in pensione

    • mi correggo volevo dire ma questo non ci và più in pensione

  6. Io mi sono sempre chiesto come un idiota del genere sia passato dal vendere auto usate a diventare il patron della F1 con un patrimonio di quasi 2 MILIARDI di euro…
    fosse stato + intelligente avrebbe già proposto di dare i punti a sorteggio alla fine di ogni gara (tipo 25 punti al 4°, 20 al 12° etc…)

  7. Quando questo mezzo uomo ha subito la rapina a londra, se non erro, non ho avuto nessuna pietà, una persona squallida come lui che pensa solo al *** DENARO, bhè ne deve subire di peggio.
    Sta rendendo uno sport vero, in un reality show… BERNIE E’ ORA CHE VAI A CASA…ORMAI GLI ANNI AVANZANO FATTENE UNA RAGIONE!

  8. La provocazione non è completamente assurda, quando piove le gare sono sempre molto ineressanti.
    Emergono piloti talentuosi con vetture meno prestanti, cosa ci sarebbe di male?
    Probabilmente sarebbe la F1 che “stiamo” cercando.
    Certo,la pioggia artificiale mi sembra un pò troppo ma se le gare di F1 restituisse una classifica finale come quando piove,forse il pubblico sarebbe più interessato.
    Poi,si dovrebbe anche ammettere che con gomme sempre più aderenti, l’aerodinamica che determina il rendimento generale delle vetture e per finire (per finire la F1) ci sono le strategie.
    Scusate, non mi sembra completamente assurdo a parte la provocazione.

  9. Ma pioverebbe solo sulla pista o anche sugli spettatori?… No…dico c’è da prendere in considerazione questa cosa. Ecclestone informerebbe gli spettatori su un probabile acquazzone in pieno Luglio col sole che spacca il culo ai passeri, e di munirsi di ombrello prima di sedersi in tribuna, o la pioggia è a sorpresa per tutti? Ma soprattutto, le strategie sulle previsioni meteo che fine farebbero? E già che ci siamo, perchè non portare anche i cannoni per la neve? Le gomme cingolate potrebbero essere una novità stuzzicante in F1….

    • ..li vende lui gli ombrelli, cosi giu altro danaro..

  10. DEI CHE PROTEGGETE LO SPORT AUTOMOBILISTICO LIBERATECI DAGLI I***** (BERNIE)

  11. che si è b…. il cervello? se abbiamo una sola traiettoria possibile è solo ed esclusivamente colpa sua e del suo compare ammazzacircuiti …. se i sorpassi ci sono solo quando piove il motivo è ancora lo stesso, se le macchine sembrano progettate in copia è grazie alle loro pensate.
    La F1 non si è impoverita è lui che l’ha assassinata. La F1 che vogliamo è quella SENZA Bernie il Terribile e con regolamenti fatti ex novo da una commissione “pensante” e non dalla FIA.
    Facce nuove, cervelli nuovi e … CIRCUITI VECCHI!!! (quelli che tutti gli appassionati adorano) ecco cosa ci vuole!!

    • Ben detto Francè… Ci manca solo che ci facciano le piste alla Crash Bandicoot : tratti allagati, pozze col fango, dossi melmosi e nuvola di Fantozzi flottante in cima al circuito con funzione pioggia in modalità random.

  12. Speriamo lo portino in qualche manicomio, magari in qualche trasmissione tipo “Amici” o il “Grande fratello”, che sono posti più adatti a lui.

    La F1 non ha più bisogno di lui.

  13. Ho notato con un pò di rammarico, che tutti i commenti si sono soffermati sulla pioggia artificiale, quando in una successiva dichiarazione di Bernie, è palese la demenza senile che ormai lo attanaglia.
    Mi riferisco al pronostico sul vincitore; ma a voi sembra una provocazione?
    Vettel: Se ha ancora la macchina migliore ha molte possibiltà di vincere nuovamente il titolo.
    Oddiomio ma questo ci è o ci fa?
    Qualunque pilota se ha la macchina migliore ha probabilità molto alte di vincere.
    C O G L I O N E !!!!!!!

Trackbacks

  1. Pioggia artificiale in F1, l’ultima sparata di Bernie | Blog Sport