Questo sito contribuisce alla audience di

HOME PAGE

Il primo BLOG sulla Formula 1. Gratis per te: F1 news,
foto, video, piloti, team, classifiche, calendario e F1 Live.

Ferrari allo sbando, gli incapaci vanno cacciati!


© FOTO ERCOLE COLOMBO

© FOTO ERCOLE COLOMBO

Per la Scuderia Ferrari, il Gran Premio di Cina ha rappresentato l’ennesima delusione. Una pessima qualifica, unita ad una gara disastrosa con Felipe Massa che ha chiuso 6°, davanti al compagno Fernando Alonso, 7°.

L’ennesimo flop in gara, arriva però dopo una prima parte di Gran Premio che aveva evidenziato una discreta competitività della 150° Italia. Al primo pit stop infatti Felipe Massa era davanti a Lewis Hamilton, che poi ha vinto, mentre Fernando Alonso si trovava subito dietro il pilota inglese della McLaren.

E allora che cosa non ha funzionato oggi a Shanghai? Semplice: la strategia pensata prima della gara dagli “strateghi” della Ferrari i quali poi non hanno nemmeno avuto la capacità di modificarla nel corso del Gp, per nessuno dei due piloti.

I vertici della Scuderia di Maranello non solo si sono dimostrati, ancora una volta, incapaci di impostare una corretta strategia, non solo sono stati incapaci di modificarla in corsa ma non sono poi nemmeno stati in grado di analizzare la gara al terimne della stessa!

Le parole di Stefano Domenicali, a fine gara sono infatti state le seguenti: “[...] dobbiamo analizzare bene l’andamento di questa gara e capire perché, dopo essere stati competitivi, soprattutto con Felipe, fino a circa due terzi di gara abbiamo visto poi gli altri chiudere la corsa in maniera più competitiva di noi. Da un punto di vista strategico non credo che sarebbe cambiato molto se avessimo fatto tre soste invece di due [...]”

Quando abbiamo letto queste dichiarazioni non ci potevamo credere. Ma come si fa ad essere così miopi nella lettura di una gara che tutti hanno visto. Prendiamo Massa. Al primo pit stop, come già ricordato, era davanti ad Hamilton che in quel momento occupava la terza posizione dietro a Vettel e Button. Il brasiliano delle Ferrari e l’inglese della McLaren sono rientrati per il cambio gomme nel corso del 16° giro ma mentre Hamilton si è poi fermeto nuovamente dopo 11 giri per la seconda sosta e dopo altri 13 per il suo terzo e ultimo stop, la Ferrari ha deciso di far fare solo un altro cambio e ha lasciato in pista Massa per due interminabili stint di 18 e 22 giri! Un assurdo con queste gomme Pirelli che dopo 10-12 giri circa presentavano un decadimento importante, dell’ordine dei 3/4 secondi al giro.
Come si fa a dire che “non sarebbe cambiato molto se avessimo fatto tre soste”? Ci chiediamo anche a che cosa sia servito fare così tanti chilometri nei test invernali, a cosa servano le prove del venerdì a cosa servano gli “strateghi” al muretto box e quelli a Maranello.

E’ chiaro che la Scuderia Ferrari è allo sbando totale, a cominciare dai suoi vertici, incapaci di guidare un Team di primo piano verso i successi che lo hanno caratterizzato anche in un recente passato. Con questi uomini non si può vincere. Serve, urgentemente un’epurazione!

E voi, come la pensate?

Scitto da: AG

 

{lang: 'it'}
Etichette (Tags): , , , , , , ,

56 Commenti

  1. Concordo in pieno! Ed il primo ad andarsene deve essere proprio Domenicali! Da quando c’è lui cosa si è vinto? Cosa ha portato alla squadra? Non è assiomatico come dev’essere uno al suo posto. Non potrebbe allacciare neppure i lacci delle scarpe di Todt! Sono anni che si sbagliano strategie, Domenicali deve ora prendersi le sue responsabilità! E correre in difesa, facendo “catenaccio” non è da Ferrari! Il Drake lo avrebbe cacciato per una frase simile!!

  2. “carismatico”, non assiomatico.. Correttore automatico dell’ipad, ogni tanto svariona un po’.. ;-)

  3. mi viene quasi da dire che avete preso un po’ spunto dal mio post nell’altro articolo :D

    allora non ha fatto innervosire solamente me il domenicali… quella dichiarazione è imbarazzante, come fa a dire che bisogna analizzare cosa è successo ?????? la macchina sul passo gara, caro il domenicali, c’era e pure molto, sono stati massa e poi alonso ha sapurare le mclaren… strategia forse più sbagliata di quella di abu dabhi !!!!

    e mi sono stufato pure di sentire “dobbiamo analizzare la gara”, dubito che le scorse gare siano state analizzate, altrimenti questo si chiama perseverare e non imparare dagli errori micidiali che sono costati 2 titoli (2008 e 2010) proprio per colpe della gestione scuderia….

    mi dispiace dirlo, ma la Ferrari non è una scuderia, E’ LA SCUDERIA e deve esserci solo il top, questi qua dimostrano di non essere all’altezza…

    conitnuo a ripetere che sul passo gara, la macchina va bene, è stata colpa della gestione non essere riusciti a prendere molto più punti di quelli che invece abbiamo adesso, possiamo avere anche il kaiser dei tempi d’oro, se lo ammazzi con queste strategie si fa poco anche cn lui….

    probabilmente oggi alonso è stato poco combattivo, così ho letto in qualche post, io dico “ni”… prima parte di gara i suoi sorpassi li ha fatti tutti, seconda parte di gare, quando qualcuno decide di lasciarlo in pista per più di 4-6 giri con tempi al cronomentro ALMENO 4 sec più alti dai primi, chiaramente col gomme alla tela, COME SI FA????????????????????????? perchè nelle altre scuderie appena c’è l’accenno del decadimento si entra ai box?? perchè non hanno visto che webber all’inizio ha cambiato dopo pochi giri ??? ABU DABHI non è servito a niente a queste persone… questa si chiama regressione !!! spero che a stricia la notizia portino un tapiro gigante a domenicali quanto prima, di solito ha portato sempre fortuna ahah !!!

    se briatore dice di concentrarsi sulla vettura 2012, io sfrutterei quest’anno per mettere gente nuova che sostuisca questi 4 brocchi che non sanno leggere l’andamento di una gara… mah

    FORZA FERRARI SEMPRE !!!

    • Sai dove dovrebbero metterglielo il Tapiro a quell’incapace…. ma poi nelle interviste ci prende pure in giro… dobbiamo analizzare.. 2 o 3 soste sarebbe stato uguale siamo arrivati tutti li… cavolo MA CI SEI O CI FAI…???? vai fuori dalle b***e per il bene della Ferrari…!!!

    • Ah ah ah… già… domenicali proprio non capisce niente… non so se parli solo per tenere buoni i tifosi quindi cercando mediaticamente scuse improponibili o se è proprio perchè è incapace… un’altra cosa pessima che ha detto in questo gp ovvero quello sbagliato per dirlo è stato: “la chiave sta nella qualifica… dobbiamo capire cosa non va e migliorare li…” MA COME FAI A DIRE COSE COSI QUEST’ANNO CHE CI SONO MILLE SORPASSI A GARA? QUESTA GARA IN CUI LE QUALIFICHE RED BULL HANNO PORTATO A DUE RISULTATI DIVERSI E CONTRARI? NON TI HA INSEGNATO NIENTE LA QUALIFICA DI WEBBER 18ESIMO? NON TE NE SEI ACCORTO CHE IL PASSO GARA DELLA FERRARI è BUONO E BASTA PRENDERE LA STRATEGIA GIUSTA PER NON MANGIARSI PUNTI?

      Gli errori principali della ferrari arrivano tutti dallo stesso punto secondo me…

  4. A casa Domenili ce lo dovevano mandaree da tempo, è una vergogna lasciarlo dov’è a fare danni da tempo ! e dai montezemolo abbi coraggio!

    • Sono anni che dico che un incapace del genere nn merita un incarico in Ferrari anche se raccomandato dall’alto.

  5. ho scritto oggi di un domenicali arrogante e presuntuoso. le dichiarazioni dopogara mi fanno aggiungere anche fuori di testa. montezemolo non puo’ piu’ stare a guardare lo scempio di questo buono a nulla col ritornello scuse sempre pronto quanto costa un anno di corse in ferrari? sicuri di far spendere tutti quei soldi al signor “domani andra’ meglio”?

    • forse il domenicali è stato contaggiato dalle scuse di fisichella…. :D

      cmq è chiaro che che se il tanto sospirato ritorno in europa non darà i suoi frutti, è doveroso farsi da parte o metterli da parte…. ricordiamo che l’hanno scorso in turchia alonso uscì fuori già alla Q2… se non ricordo male insieme a massa…. poi in gara giù dal podio…

      hanno sempre detto che in europa le cose cambieranno… voglio proprio vedere che scusa tirerà fuori il dom…

  6. Quoto pienamente l’articolo e il commento di F1FAN. Queste cose le ho sempre scritte, deve cambiare molto nella Scuderia Ferrari cominciando a fare le valigie a Stefano Domenicali, nella sua intervista devo essere sincero, mi sono sentito offeso nell’intelligenza, ho pensato ma questo c’è o ci fà? Ancora non ho trovato una risposta.
    Perchè ostinarsi se non si è capaci? a cosa servono 7000 km di test se poi non rendono nel campionato mondiale?! ragazzi ma stiamo scherzando? possibile che non si sono fatti due calcolini per capire che le due vetture dovevano rientrare?!
    ma come si può pensare di fare una strategia come quella se si sta correndo da due gran premi per grazia dello Spirito Santo!? L’azzardo lo può tentare chi guida il campionato come la Redbull che ha dimostrato di essere la vettura da battere insieme alla Mclaren, no chi arranca un risultato o si dice soddisfatto per un quinto e sesto posto..ma stiamo scherzando?
    Basta siamo stufi! la Ferrari è patetica se c’era ancora il grande DRAKE vi faceva saltare in aria senza mezzi termini già eravate a casa, se pensiamo che diceva sempre una frase il secondo che arriva in una gara è il primo dei perdenti, pensate se Enzo Ferrari fosse ancora vivo, e vedrebbe che le due monoposto non hanno ancora superato la fase critica che stanno vivendo…toglieva entrambe le monoposto dal campionato e si ripresentava l’anno dopo.
    Questi mezzi italiani (STEFANO DOMENICALI IN PRIMIS) non possono far sfigurare un marchio che porta LA STORIA DELL’AUTOMOBILISMO nel mondo è uno scandalo! LA FERRARI E’ L’EMBLEMA DELL’AUTO SPORTIVA E’ LA STORIA DELLA FORMULA UNO!

    • Condivido… oltretutto poi ti accorgi che in gara la macchina va… basterebbe copiare le strategie altrui… se non sei capace di farle da solo… ma questo non è capace neppure di copiare… un somaro per capirci… veramente le poche parole rilasciate a fine gara sono state un insulto all’intelligenza di chi segue la formula 1 e la Ferrari in particolare… il tifoso di calcio segue una squadra senza entrare molto negli schemi di gioco… ma chi segue un GP… guarda i tempi… controlla i distacchi… vede il comportamento della vettura e lo anilizza… ipotizza la strategia… Montecarlo a parte… penso che mai come quest’anno partire in pole ho dalla terza fila non fa una grande differenza (Webber docet)… Domenicali pensa di parlare con degli idioti… ma è fuori come un balcone…. A CASA SUBITO…!!!

      • Sorry..!!

  7. Sono d’accordo con tutti voi,ed e’ per questo che mi piace questo sito,perche’ quando guardando le gare si ha un’impressione negativa,come ad esempio un personale vergognoso della Ferrari,ecco che salta fuori l’articolo che lo denuncia,mettendo d’accordo decine di utenti.

    Cio’ che pero’ mi chiedo,e’ se a Montezemolo (l’unico a poter cambiare radicalmente le cose) gli frega ancora realmente di una Ferrari vincente in F1,perche’
    troppe volte minaccia (giustamente) di ritirare la Ferrari da questo campionato,l’unico con regolamenti a dir poco assurdi,e che a differenza di altri campionati,cambia radicalmente ogni anno.
    Inoltre Montezemolo,e’ sempre meno presente nelle gare per dare quel scossone che molte volte ha funzionato.
    Io spero che le sue minaccie abbiano lo scopo di dare una calmata a questi idioti che stanno rendendo la F1 in una F3 o Gp2,e forse ottenendo regolamenti piu’ ragionevoli,e sopratutto stabili negli anni,agira’ sul personale della Ferrari.

  8. assurdo, stanno minando il nome di una scuderia che ha fatto la storia della F1, una scuderia che ha rappresentato per tutto un decennio il top, il punto di arrivo per chiunque, l’emblema del successo, dell’estro costruttivo. da tre anni fanno una vettura sempre uguale a se stessa, riproponendo gli errori della F60 sia nella F10 e acuiti nella F150. a partire dai progettisti, agli ingegneri aerodinamici, soprattutto il DT, deve partire un’epurazione completa delle mele marce lì dentro, o perderanno anche quel poco di peso che possono avere anche a livello politiico. vogliono fare la battaglia contro il 4 cilindri non avendo neanche lo status di terza forza del mondiale. cosa gli può rispondere la FIA? “scusate, non è che con l’8 cilindri state facendo fuoco e fiamme…” mi vergogno al posto loro, non riesco a capire come facciano ad averequella faccia di bronzo a tirar fuori quelle dichiarazioni a fine gara, nessuno che dica “abbiamo fatto una cavolata” come fece dyer lo scorso anno. hanno silurato le persone sbagliate e non hanno neanche la faccia di fare dietrofront. ma come si fa….

  9. Personalmente ho visto una Ferrari molto competitiva, eccezion fatta per la strategia.

    Rivalutato Massa, che non è poi cosi mediocre se arriva sempre davanti al suo compagno

    Le Red Bull, perdono solo quando fanno di tutto perchè sia così. Comunque Vettel quando non rimane primo, evidenzia grosse difficoltà emotive.

    Le Mclaren a pari gomme, in gara per ora sono dopo Red Bull e Ferrari

    • ciao Birba,

      infatti, nessuno ha messo in dubbio la competitività della rossa in gara, ma la gestione da armata brancaleone…

      stranamente massa rinasce quando alonso è in crisi (per certi versi) e affonda i suoi colpi, e ho paura che lo faccia contro lo spagnolo e non per se stesso…

      per vettel non sono tanto d’accordo devo dire… si è difeso (bene) per quello che era possibile, ormai le gomme le aveva finite pure lui… e non ha perso la testa facendo cavolate cn la sua vettura..

      per la situazione della mclaren onestamente non so onestamente come pensarla, se siano dietro anche alla ferrari come dici tu, o addirittura al pari della redbull sempre in gara…. di fatto sta che ieri ham si è reso conto di avere l possibilità si andare a vincere la gara e ha prima stracciato button nel giro di 3 curve (come il miglior alonso dell’anno scorso contro massa) e poi si è andato a prendere vettel con molta calma !!! grande ham, quando c’è da fargli i complimenti io sono il primo che li fa :D !!!

  10. Quando capiranno che le gomme dure non vanno tenute per la fine, ma per il centro gara? avrebbero dovuto metterle al primo stop, sfruttarle fino alle tele, e poi rimettere le soft per tornare competitivi, e se non bastava si faceva un’altra sosta prima della fine. Basta solo vedere cosa ha recuperato Webber con le soft.

  11. Dominicali deve sempre analizzare … ma non gli è mai venuto il dubbio di non capirci un c..o? a me piacerrebbe tornasse ross … dato che i mercedes non lo vogliono ..

    • Direi che più che analizzare… dovrebbe farsi analizzzare…. !!!

      • Scusate la z di troppo…!!!

  12. Mi aspettavo il tiro al piccione sulla Ferrari e sul suo team, ma personalmente non sono d’accordo con quanto letto, o almeno non in tutto, né tanto meno sono in accordo sulla ferocia di certi giudizi impietosi; la solita manfrina italiana: prima sugli altari e dopo a sputi in faccia.
    E veniamo al perché:
    - Se escludiamo il missile Reb Bull, la Ferrari, in gara tiene il passo delle McLaren e compete con questa per la seconda prestazione;
    - I tre gran premi disputati, hanno dato molte indicazioni, ma non vi è stato il tempo di apportare modifiche sostanziali: di fatto, la macchina vista ieri è la stessa di inizio campionato, con gli stessi problemi.
    - Le gomme sono determinanti, in maniera negativa, e non solo per la Ferrari: Vettel ha perso la prima piazza a causa delle gomme, non lo dimentichiamo, e solo la strategia di Webber, casualmente vincente perché si era detto che il muretto aveva sbagliato nelle qualifiche, gli ha permesso di risalire le posizioni, ma Webber ha un missile per macchina.
    - La Ferrari aveva usato tutti i set di gomme morbide disponibili (tre) tra qualifiche e gara e quindi non ne aveva più per fare un eventuale terzo pit-stop.
    - Non è possibile fare strategie quando non vi è la certezza del consumo delle gomme. Alcuni set fanno 15 giri, altri 10, le dure durano meno delle morbide e danno un calo di prestazioni abissale; in queste condizioni, azzeccare la strategia con una macchina che non è un fulmine, è un terno al lotto.
    - A parità di gomme le Ferrari sono state competitive, ma ritengo che nel conto delle prestazioni della macchina vada tenuto presente i cambi gomme, in tal caso ritengo si possa recriminare poco, forse una posizione, ma nulla di più.
    Aspettiamo qualche gran premio europeo, Istambul è fra tre settimane, prima di dare addosso all’untore.
    Giuseppe

    • Non sono d’accordo, Rosberg… Button… avevano gli stessi set di gomme dei ferraristi, Vettel pure… solo Hamilton aveva tenuto un set nuovo… se non si è capici di elaborare strategie… basta essere un pò più umili e copiare gli altri…!! Perquanto riguarda la vettura, secondo me comunque non è così male… in gara è molto consistente.

    • qui non si tratta di manfrina italiana, ti spiego perchè…

      un domenicali che ti dice che in australia e in malesia, hanno buttato via punti, perchè la macchina sul passo gara era “a livello dei primi” e addirittura in malesia c’era un secondo posto “facile”… e poi ti fanno una strategia così, allora se le cerca queste dichiarazioni…

      questa doveva essere la gara dove non si doveva buttare via nulla… e invece è stato buttato un posto sul podio e sicuramente un buon piazzamento per alonso… e invece 6 e 7…

      e poi “dobbiamo analizzare la gara per capire che cosa è successo”… se le tira addosso lui stesso, proprio perchè dice che la macchina è competitiva e poi nn capisce come mai non si raccolga di più in gara :S …

      • Concordo per quanto riguarda le strategie, ma una volta impostate diventa difficile poterle attuare in gara, specie quanto non si hanno tutti i set di gomme a disposizione.
        Come afferma Alonso, bisogna prendere atto che le Ferrari sono più lente di quelle del lotto, e sono quelle che peggio hanno reagito alle novità della RB: basta vedere l’affidabilità e il passo delle McLaren e la rinascita delle Mercedes.
        Credo che il problema Ferrari sia a monte e cioè un progetto molto buono ma molto conservativo, che punta più all’affidabilità ed alla costanza di rendimento che alla prestazione.
        Mi auguro, per il bene di questo sport che la Rossa torni a dire la sua.
        Giuseppe

      • Ma non avevano detto che quest’anno avremmo avuto una macchina più “estrema” (come la Red Bull)?!
        …bah…

    • Scusami, @blade runner, ma non sono d’accordo!
      in primo luogo perchè la strategia la puoi fare dal venerdì, conservando le gomme, certo che se in Q1 devi subito usare le morbide perchè altrimenti non passi il turno, e magari più di un treno di gomme anche in Q2, allora significa che i problemi della Ferrari sono più seri di una semplice strategia, ma non è quello che domenicali ha dichiarato! Secondo motivo, perchè anche tutti gli altri che hanno fatto 3 soste, salvo Webber e forse Hamilton, non avevavo un set di gomme morbide nuovo, ma hanno fatto la sosta ed andavano decisamente più veloci delle Ferrari. Chi decide le strategie? Paperino? Nonna Papera? tirano i dadi? caspita, se vedi che gli altri vanno più forte, almeno TENTA le due strategie diverse!, fai andare uno dei due sulle tre soste, magari chi sulla griglia è più indietro.. e per finire, le strategie si possono cambiare in gara: se perdi SECONDI al giro, non decimi, e mancano 10 giri, fai in fretta a calcolare quanto in meno perderesti con un cambio gomme, piuttosto che difendersi ed arrivare 6 o 7, almeno provaci! se non fai nulla sei un incompetente, e devi andartene. punto! poi se con le novità la macchina sarà più competitiva, una strategia sbagliata ti fa perdere il mondiale, lo abbiamo vissuto più volte, quindi…

      • Button ha dichiarato che, a saperlo, avrebbe puntato a conservare le gomme morbide, come Webber, per intenderci, e non a tentare la pole position.
        In effetti, se si esclude Hamilton, anche Button, partito terzo, è arrivato quarto, sempre a causa delle gomme.
        Col senno di poi, forse sarebbe valsa la pena puntare su Massa per tentare la pole, e su Alonso per fare come Webber, partire dietro con le dure per poi risalire, viste le doti più arrembanti dello spagnolo.
        Ma col senno di poi non si va da nessuna parte; la macchina è veloce ma consuma male queste maledette gomme, che stanno travisando il lavoro dei tecnici e dei piloti e piomba poi nel nulla.
        Se la Formula 1, già tartassata da regolamenti assurdi e da innumerevoli lacci e lacciuoli, è anche in balia di giudici di gara fantasiosi (vedi il caso Alonso-Hamilton) e soprattutto di un pneumatico dal comportamento per lo meno stravagante, del quale non vi è nessuna certezza sulla durata e sulla evoluzione del degrado che è veramente aberrante, senza contare l’abissale calo di prestazioni delle dure che fra l’altro non durano niente, ritengo che una buona strategia sia indispensabile ma le incognite sono troppe e non sempre controllabili.
        Quanto durano le gomme? 10 giri? 12 giri? 15 giri? E se ti fai due giri in più per guadagnare secondi prima del pit-stop e in questi due giri il degrado ti manda a puttane la strategia e il tentativo, con chi te la prendi?
        Le prestazioni superiori della RB compensano questo problema, ma per gli altri è un disastro e vedere fior di piloti come Vettel, Button, Alonso o lo stesso Massa guidare sulle uova perdendo secondi a giro senza nulla poter fare è veramente deprimente.
        Ovviamente è solo la mia opinione.
        Giuseppe

  13. Io ho sempre detto che spero nel ritorno di Ross Brawn, e ieri, più che mai, la dimostrazione di quanto la Ferrari ne abbia bisogno.

    • Non necessariamante Ross Brown, ci vuole poca intelligenza strategica, per capire che se perdi 4 secondi al giro, per 5 giri, fanno 20 secondi, che diventano irrecuperabili, anche per Vettel con la Migliore RedBull.,
      Figurarsi recuperare quel distacco con un macinino rosso( caxxo la mia Bravo 180CV va meglio).
      Quando hanno visto che Webber ha dovuto cambiare le gomme DURE dopo solo 10 giri, come hanno potuto credere di poter fare 25 giri ad un livello decente??
      Lo hanno detto pure Mazzoni e Capelli che le gomme dure non tenevano e lo han detto quando Webber le ha cambiate.
      VOGLIO MAZZONI E CAPELLI AL MURETTO FERRARI :)

  14. E’ dal primo anno di Alonso in Ferrari che dico che Domenicali e l’attuale “cricca” se ne devono andare… certo, il mio giudizio “appesantito” dal non avergli mai perdonato di aver cacciato in malomodo Raikkonen con un anno di anticipo facendolo passare per “il problema”… invece poi s’è visto chi è il problema: lui e il muretto!
    Il primo anno con Alonso hanno avuto tutto quello che volevano: Alonso, i soldi Santander e i tempi per sviluppare la macchina con calma e con largo anticipo , anticipando lo sviluppo della nuova auto fin da inizio giugno dell’anno precedente abbandonando totalmente lo sviluppo dell’anno in corso (e scaricando da vigliacchi su Raikkonen le colpe della scarsa competitività).
    Hanno creato i presupposti per stra-vincere il mondiale, ma s’è visto com’è andata a finire… Domenicali doveva essere radiato fin da allora!

    PS1: …e per fortuna che quest’anno hanno anche la “squadra da casa” che aiuta a decidere le strategie della gestione gara… ma gli “strateghi” a casa guardano la gara o decidon o le strategie giocando a F1 con la playstation?

    PS2: …se al posto di Alonso ci fosse stato Raikkonen sai quanta m*rda che sarebbe volata su di lui… ci avresti potuto concimare l’intera pianura padana….

  15. Max Steel dice:> [...] non so se parli solo per tenere buoni i tifosi quindi cercando mediaticamente scuse improponibili [...]

    Naturalmente Max, ti riferisci a Domenicali. Ti dirò, che sono d’accordo con te. Così è.
    Ad ogni batosta, sembra si scenda dalle nuvole per capire quale arcano mistero sia celato e da scoprire, per capire le cause dell’ennesima battuta.
    “…Dobbiamo capire il perchè…” ; oppure “… Ora ci dobbiamo concentrare maggiormente…” ; oppure “…ora dobbiamo fare sul serio…” ; la penultima ancora; “… La Ferrari deve e può reagire subito…” e frasi più o meno sullo stesso tipo, servono a dare l’impressione al tifoso, che si lavori alacremente per colmare subito i gap esistenti, rassicurandolo.
    Naturalmente, il problema persiste, ed il tifoso questi beveroni, non li beve più. Se il problema è da cercare, lo si è già trovato, solo che Domenicali, lo cerca altrove. Non lo troverà mai. Non ve n’è un altro. Il problema è lì, caro Domenicali. Introspettiva!

  16. Ciao a tutti, cercherò di essere molto conciso nel mio ragionamento che è il seguente, ma come mai in ferrari si fermano sempre dopo per i loro Pit? Ormai è limpida la cosa si ha un vantaggio non nel restare più in pista come accadeva lo scorso anno ma a restarci il giusto se si sbaglia anche di un solo giro il decadimento delle gomme è tale da far perdere anche 3/4 sec al giro e a meno che non ne hai accumulati prima perdi posizioni come nulla. Io sono un appassionato nulla più ma nessuno se ne è accorto in ferrari? E’ da due Gp che richiamo i piloti tassativamente con almeno un giro di ritardo sulla concorrenza…….

  17. …concordo pienamente. Ma ciò che mi stupisce di più, oltre all’incapacità di Domenicali & Costa di non essere ne aggressivi nello sviluppo ne flessibili (x le strategie), è il tacito silenzio e fiducia di Montezemolo. è possibile che alla Ferrari non importi nulla del malcontento dei tifosi?…se non dei tifosi non gli importa nemmeno di quel megasponsor che ha portato Alonso in Ferrari….il BANCO SANTANDER, che sicuramente non sarà contento della situazione…l’uomo giusto x la Ferrari sarebbe quel grandissimo parac**o di Flavio Briatore, sarà quel che sarà, ma quando c’è da dare una svegliata alla squadra lo sa fare benissimo.

    Grandi Complimenti alla McLaren x la sua monoposto, a me piace. è insolita e rivoluzionaria…loro si che sanno come essere aggressivi e osare nella progettazione della vettura….noi invece da 3 anni che abbiamo la stessa macchina (F10 F60 F150) con qualke piccolo correttivo. mi ricordo quando a maranello fecero il buco sul muso anteriore nel 2008, potevano studiarci su x benino approfondendo quella soluzione e creare qualcosa di nuovo che difficilmente poteva essere copiato….ma vattene!.

    Da quest’anno tifo McLaren…e se la Ferrari non cambia (uomini) mentalità lo sarò a vita.

    • Se Montezemolo non “scalpita” è perchè notoriamente (e giustamente) in Ferrari tendono a lavare “i panni sporchi li lavano in casa” (per non dare uno spettacolo ancora più penoso all’esterno): io non voglio le sfuriate pubbliche di Montezemolo, ma voglio fatti, ovvero, anche se in silenzio, cacciare chi di dovere… certo che farlo a stagione iniziata non è cosa facile, posso capire se decidessero di finire l’anno così, ma dal prossimo anno la “rivoluzione” si deve vedere con un bel cambio dell’organico a cominciare dall’ “alto”…

      Riguardo Briatore: per favore no…

      Riguardo al cambio di bandiera: non sei un vero Ferrarista… cosa dovrei dire io che ho continuato a tifar Ferrari nonostante Domenicali e la cacciata oscena di Raikkonen?! :P

      • ….io tifoso eterno FERRARI!!!! soprattutto nel maleee!!!!!….

      • Oh scusa, mi sembrava di aver letto:
        “Da quest’anno tifo McLaren…e se la Ferrari non cambia (uomini) mentalità lo sarò a vita.”
        Si vede che ho visto male… :P

  18. Domenicali e I suoi collaboratori raccomandati si mettano in politica che almeno cosi ci fanno ridere…

  19. Domenica quando le ferrari e Vettel hanno fatto la sosta per mettere le dure ho pensato:”Oh cacchio, ora fanno sto stint con le dure e poi rimettono le morbide, e a fine gara ce le suonano di santa ragione…”

    e ai commenti dei cronisti che dicevano “hanno messo le dure per arrivare a fine gara” rispondevo con “certo che sono deficienti questi della rai, ma che pensano che sono tanto c….oni alla ferrari, è OVVIO che ricambiano le gomme, anche mio figlio di 2 mesi SA che le dure non durano…

    e invece avevano ragione, in ferrari sono stati talmente idioti da tentare le dure fino a fine gara…qua si parla non di “non azzeccare la strategia vincente”, ma di adottare DELIBERATAMENTE la strategia sbagliata!!!!

    Cacciare domenicali? e chi dovrebbe cacciarlo, il “presidentissimo lucacorderodimontezemolo? Sapete cosa ha detto oggi? “Mi aspetto – dice il presidente del Cavallino al sito della Ferrari – che i nostri tecnici agiscano con determinazione e sappiano tirare fuori il massimo delle loro capacita’ per migliorare la prestazione della macchina in tempi brevi.Voglio la Ferrari la’dove tutti noi ed i nostri tifosi vogliamo che sia”

    MIGLIORARE LA PRESTAZIONE DELLA MACCHINA???

    Ma stiamo scherzando? è l’UNICA cosa che almeno in gara c’è! manca TUTTO il resto, se i piloti si “autogestivano” arrivavano di certo meglio piazzati!

    ad ogni modo buon per noi
    forza McLaren!!!!

  20. ora si metteranno a lavorare sulla macchina del 2020??

  21. Scusate…..sono d’accordo sulla questione muretto, va cambiato in toto ma non sono d’accordo sul fatto che la macchina non sia competitiva…..Massa quando era secondo ha fatto una serie di tempi migliori di Vettel che aveva le stesse gomme e le aveva cambiate praticamento allo stesso giro dell’avversarario…..quindi la macchina c’è!

  22. Ottimo articolo, esame esatto della situazione in Scuderia Ferrari.

    Anch’io credo che con una diversa strategia avrebbero potuto fare molto meglio, anche se alonso lo nega … ma forse lui e’ pagato per dirlo (e fa bene) altrimenti sarebbe l’ennesima figura di m…a di questo team che ormai e’ allo sbando ed e’ diventato una barzelletta.

    Tutti criticano il domenicani, ma questa persona chi ce la messa lì ? e chi si ostina a tenerlo ?
    E’ vero che costui ha ormai AMPIAMENTE DIMOSTRATO di essere un incapace, ma perche’ il grande capo Montezemolo non lo manda a montare lavatrici ?

    Costa, Domanicali, Tombaziz, Fry e gli altri stolti. Ma non e’ che tutta questa gente, PALESEMENTE INETTA, faccia comodo a qualcuno tenerla in azienda e perseverando di continui fallimenti ?

  23. Vorrei far notare che Massa, contrariamente ad Alonso e Domenicali, ha ammesso in un’intervista ciò che è chiaro e palese a tutti (ma che gli altri due non hanno voluto ammettere), e cioè che era la strategia ad essere sbagliata…

    • VOLEVO FARTI OSSERVARE CHE QUESTO E’ L’ULTIMO ANNO DI MASSA IN FERRARI E QUINDI SE NE STRAFOTTE DELLA DIPLOMAZIA

      • Lo so, volevo solo darne evidenza…

    • Massa è sempre stato onesto….non ricordo che abbia fatto qualcosa contro qualcuno…..a volte è un pò infantile (ma rendiamoci conto che questi son tutti dei ragazzi, eh….)…..Mentre Alonso ed altri……sono più truffaldini.

  24. Come previsto e detto da me nella discussione del fine gara i vertici vanno mandati via. Ripeto salvo solo i due piloti che restano comunque sempre grandi sportivi perchè guidare una f1 richiede grandi capacità ed in questo caso ( Ferrari) anche pazienza e sopportazione oltre che bravura. Forza Fernando e Felipe non ci abbandonate pure voi.

  25. Per me Non hanno azzecato L’aereodinamica.Sono d’accordo di Eliminare Domenicali dal muretto.I piloti Fanno tutto il Possibile ,ma la macchina non c’è!!!!!!!! ora mancano due settimane al prossimo GP Forse se Il presidente Montezemolo cui stimo molto mettesse tutti in riga al reparto corse forse un miracolo ci protrebbe stare. allora ci si rabocca le maniche e si mette la 5°. Non ci sono scuse che tengono e allora dico” Motezemolo fatti sentire anche con cattiveria” vedere una Ferrari cosi mi va il cuore’. Spero che questo mio parere sia condiviso da molti altri. Saluti Giuseppe.

    • concordo con te. Vedere una ferrari in quelle posizioni e con quelle performance fa veramente star male agli amanti della f1 e delle corse.

  26. Posto che,a mio avviso,la scuderia e’ vissuta sull’onda lunga del trio todt/mangiabanane/thai-man, da vecchio appassionato di F.1 e NON tecnico, mi chiede : ma pox che tutte le ferrari Bidone siano figlie di un solo progettista? Possibile che le macchine vengano grossolanamente sbagliate in fase di progetto ed occorra poi trovare dei correttivi strada facendo? La realta’ , x me, e’ che NON c’e’ un aerodinamico vero in sede progetto. Gli altri fanno il passo corto? I geni di maranello quello lungo; il muso vincente e’ alto?: bene da noi lo si abbassa e cosi’ via. Riguardo poi il Drake, beh bocconi amari ne abbiamo ingoiati anche con lui: ero ragazzotto e presente ad agosto 71 o 72 a Monza e mi ricordo le bordate di fischi della tribuna centrale all’apparire del Drake. Un ultimo appunto: rivaluto massa,che , forse xke’ gia’ scaricato x il 2012, dice quello che pensa.

  27. domenicali? io lo stò dicendo dal 2008 su questo post che stefano nn può essere il numero 1\ della ferrari.Lui che riusciva a credere che Valentino Rossi avrebbe vinto anche con la ferrari!!! ecco questo da un idea del personaggio,molto ambizzioso ma con troppa fantasia,nn ci voleva un esperto per capire che probabilmente il buon Rossi nn avrebbe raggiunto nemmeno il limite del 107%,ma lui ci credeva davvero!!!!.Aldo costa: bravo ma troppo accademico! si questo manca alla ferrari ,manca di quegli elementi che hanno + corse che titoli di studio,quei tipi duri navigati che a modo loro ispirano e completano il lavoro dei cervelloni! persone che dovrebbero esserci per tradizione in ferrari,personaggi che incarnava a perfezzione lo stesso fondatore della scuderia di maranello (gia lui era uno di questi).FRENK WILLIAMS-RON DENIS-ROSS BRAWN-PATRIC HEAD-ADRIAN NEWEY-MIKE GASCONYE sono soltanto alcuni nomi illustri di questo mondo,nomi che ti fanno rabbrividire, pultroppo nessuno di loro lavora in ferrari,i quali nn citiamo perche nn possono reggere il paragone!. Questo è un gran peccato,la scuderia di maranello che ha grandi tradizioni di uomini vincenti,di uomini che facevano scuola,oggi ridotta in personaggi senza personalità e senza gloria,mi dispiace tanto scrivere cose come queste cose che nn avrei mai voluto scrivere. In definitiva credo che nn si arriverà a nessun risultato se nn ci sara un radicale cambiamento ai vertici della scuderia,ci vuole un innovatore una trascinatore insomma uno capace di trascinare e creare entusiasmo in un gruppo che è ormai agonizzante.Spero nel presidente perche lui è uno che sà come si fà……….

    • quoto!

  28. Io credo che rimpiangeranno Massa…..se se ne va. Ma se tanto mi da tanto….quest’anno dovranno fare i conti per bene……infondo come dicono alcuni l’errore più grosso è stato quello di affiancare a Massa sempre piloti ritenuti migliori ma che tutto sommato non lo hanno surclassato….e quindi l’errore sta nel non averlo incentivato prendendo al suo fianco uno giovane…..QUESTO LA DICE LUNGA SULLA MIOPIA DELLA FERRARI DI QUESTI ANNI…….UNA SCUDERIA CHE VIVE ALLA GIORNATA E CHE SI AGGRAPPA AGLI SPONSOR PIU’ CHE ALLA SOSTANZA….CIOE’ A INVENTARE QUALCOSA…

  29. Quante parole senza senso ! storditi tutti!!!!

  30. Adesso capisco perche’ la Ford abbia minacciato azioni legali contro questa Ferrari…

  31. Credo che la verità sulla situazione difficile in cui versa la scuderia di maranello, stia nel mezzo. Un pò è colpa del progetto molto conservativo della macchina, senza innovazioni importanti e un pò è colpa delle strutture tecniche (vedi galleria del vento) dove si provano le modifiche e gli sviluppi sulla monoposto ormai vecchie e superate, in cui i parametri sono completamente sballati rispetto a ciò che poi si vede in pista.
    Bene ha fatto il Presidente Montezemolo a dare l’ultimatum alla squadra di reagire in tempi brevi per ritrovare competitività e tornare a vincere! Perchè dopo anni di magra e vetture sbagliate, i tifosi ferraristi non possono sentire il D.S. Domenicali affermare che ci vogliono ancora diversi gran premi, prima di poter competere per la vittoria! La vecchia galleria del vento dà riscontri sbagliati? Si affittano strutture all’avanguardia e si continua con lo sviluppo! La MCLAREN insegna come recuperare terreno, da quando sembravano spacciati quest’inverno nei test, a Melbourne hanno rivoluzionato la macchina e con continui sviluppi l’hanno resa vincente!
    A Maranello dovrebbero prendere esempio e portare innovazioni e modifiche ad ogni gara, e non rimanere ancora con la vettura identica al primo gran premio!
    Spero per noi tifosi ferraristi di non dover rivivere la stessa annata del 2009 quando a metà campionato si decise di alzare bandiera bianca e pensare all’anno successivo, mi rifiuto di pensarlo!
    E’ ora che lo staff tecnico gestito da Domenicali e Costa dimostri il suo reale valore, perchè fino ad ora non meritano di guidare la Ferrari!

Trackbacks

  1. Ferrari allo sbando, gli incapaci vanno cacciati! | Blog Sport