Questo sito contribuisce alla audience di

HOME PAGE

Il primo BLOG sulla Formula 1. Gratis per te: F1 news,
foto, video, piloti, team, classifiche, calendario e F1 Live.

Montezemolo indica la direzione (sbagliata) da seguire


Luca di Montezemolo

Luca di Montezemolo

Dopo il pessimo week end di Shanghai e dopo le infelici quanto criticate dichiarazioni di Stefano Demenicali, oggi è stata la volta di Luca di Montezemolo che è intervenuto sulla crisi della Scuderia di Maranello.

Il Presidente della Ferrari ha pianificato una lunga giornata di lavoro con tutti loro per fare il punto della situazione. E’ chiaro che il Presidente non è certamente soddisfatto, come ha confermato in una dichiarazione rilasciata su “ferrari.com“, dove ha colto l’occasione anche per invitare tutti ad una reazione: “Questo non può e non deve essere il livello della Scuderia. E’ un momento molto delicato – ha detto Montezemolo –. Mi aspetto che i nostri tecnici agiscano con determinazione e sappiano tirare fuori il massimo delle loro capacità per migliorare la prestazione della macchina in tempi brevi. Voglio la Ferrari là dove tutti noi ed i nostri tifosi vogliamo che sia”.

Il Presidente della Ferrari ha quindi parlato di “migliorare le prestazioni della macchina”, ignorando o tralasciando volutamente la verità e cioè che i problemi sono da ricercarsi soprattutto negli uomini che guidano la squadra corse e non (solo) nella monoposto.

Su questo aspetto e in particolare sulle strategie abbiamo già ampiamente dato il nostro punto di vista ieri nel pezzo “Ferrari allo sbando, gli incapaci vanno cacciati“.

 

{lang: 'it'}
Etichette (Tags): , , , , ,

21 Commenti

  1. Bah ritirati dalla f1 che è meglio!

  2. Certo che se lui è così determinato come in politica……SI DECIDE O NON SI DECIDE?…..figurati che spinta può imprimere alla squadra…..MAH!

    • MontezemoIo dice che vuole entrare in politica… penso che se un personaggio così entra in politica quali sciagure puo’ fare…

      • Scenario inquietante come minimo..

  3. “Questo non può e non deve essere il livello della Scuderia”, anch’essa è una frase che abbiamo sentito più di una volta. Sembra di assistere al festival delle frasi fatte. Ovvio che il livello non dovrebbe essere questo, ma difatti lo è. Lo è.
    Inoltre, che vuol dire: <>? Forse che sino ad oggi, hanno trascurato di dare il massimo e volutamente hanno lavorato al minimo delle loro capacità? Ma sù! Gli uomini del muretto Ferrari, hanno lavorato al massimo delle loro forze e delle loro capacità. Di più non sanno fare e non sanno dare.
    C’è poco da poter tirare fuori presidente. Se aspettiamo che tirino fuori una loro presunta genialità nascosta, prenderemo una lunga collana di sconfitte. Gli uomini andrebbero cambiati. Ma forse ce li dobbiamo tenere per forza. Probabilmente di elementi migliori, non ce ne sono disposti ad entrare in Ferrari. Sarà questa la ragione che fa perseverare Montezemolo a tenersi Domenicali & Co?

  4. “Questo non può e non deve essere il livello della Scuderia”, anch’essa è una frase che abbiamo sentito più di una volta. Sembra di assistere al festival delle frasi fatte. Ovvio che il livello non dovrebbe essere questo, ma difatti lo è. Lo è.
    Inoltre, che vuol dire: ” Mi aspetto che i nostri tecnici agiscano con determinazione e sappiano tirare fuori il massimo delle loro capacità” ?
    Forse che sino ad oggi, hanno trascurato di dare il massimo e volutamente hanno lavorato al minimo delle loro capacità? Ma sù! Gli uomini del muretto Ferrari, hanno lavorato al massimo delle loro forze e delle loro capacità. Di più non sanno fare e non sanno dare.
    C’è poco da poter tirare fuori presidente. Se aspettiamo che tirino fuori una loro presunta genialità nascosta, prenderemo una lunga collana di sconfitte. Gli uomini andrebbero cambiati. Ma forse ce li dobbiamo tenere per forza. Probabilmente di elementi migliori, non ce ne sono disposti ad entrare in Ferrari. Sarà questa la ragione che fa perseverare Montezemolo a tenersi Domenicali & Co?

  5. Prego la redazione di abolire il mio commento delle ore 23:29 Grazie.

  6. Questo Montezemolo ancora non ha capito che il problema e lui !

    Quando dice: “mi aspetto che i nostri tecnici agiscano con determinazione e sappiano tirare fuori il massimo delle loro capacità per migliorare la prestazione della macchina…”

    OVVERO: quarta o quinta, cioe’ dove sono. Credo che questo e’ veramente il massimo che possono fare i suoi uomini. Costa, Domanicani, Tombazis, Fry e gli altri: tutti PALESEMENTE INETTI. Meglio se montano frigoriferi !

    • Esattamente. Il problema principalmente e’ lui. E’ lui che ha messo e tenuto Domenicali a capo e cosi’ via… Non scordiamoci che Montezemolo ha sempre vissuto di luce riflessa che io mi ricordi. Ha vinto solo perche’ circondato da fior di piloti e tecnici. Quando ha deciso di testa sua beh, conosciamo tutti i risultati…

  7. Flavio! Flavio! Flavio!

    • Ma anche no! Ma anche no! Ma anche no!

  8. condivido in todo l’articolo…anche perchè avevo detto le STESSE cose qualche ora prima!
    http://www.circusf1.com/2011/04/ferrari-allo-sbando-occorre-cacciare-gli-incapaci.php/comment-page-1#comment-13940

  9. La Ferrari non è Montezemolo ricordatevelo sempre, la Ferrari è di tutti noi Italiani. Dovrebbero rialzarsi dal fango solo pensando a quanto disappunto potrebbero portare se continuassero ad adottare queste soluzioni, il modo per gestire meglio tutto c’è.. DIMISSIONI DI DOMENICALI.

    • Scusa se disapprovo, ma la Ferrari ha dei proprietari ben definiti e non siamo noi italiani in generale. Poi se il tuo orgoglio nazionalista ti indica di tifare per lei, è giusto che tu lo faccia, ma di tuo la Ferrari non è nulla.

  10. beh forse cn l’affermazione “…sappiano tirare fuori il massimo delle loro capacità…” vuole riferirsi sul fatto che o non si sn concentrati o il loro limite è quello.

  11. nn esaggerate a prendervela con montezzemolo,dal suo modo di parlare si capisce benissimo che ha messo alle strette domenicali e company. ma voi dimenticate infretta? lui è venuto in ferrari nel 93 è pian piano la fatta rinascere,Tod-brawn-bayrn-schumacher ecc… nn è che sono venuti da soli?questo nn toglie che tenere Stefano Domenicali in quella posizione sia stato uno sbaglio enorme,ma sicuro che saprà rimediare….abbiate rispetto per MONTEZZUMA che oggi è l’unico rapresentante di una ferrari che fù,è nn dimenticatevi che lui è cresciuto professionalmete sotto le grinffe del DRAKE è credetemi sa alzare la voce quando occorre! lui è l’unica speranza!

    • sbagliare e’ umano, perseverare un po’ meno… Montezuma si ostina a tenere Domenicali per orgoglio personale.

      • La mitica “Ferrari tutta italiana” del dopo Todt…
        …come se una squadra di calcio (Milan, Inter, Barcellona, Real, ecc.) che volesse vincere la Champions si affidasse solamente a giocatori della propria nazione…

  12. le parole di STEFANO DOMENICALI DELL’ANNO SCORSO SUL SITO DELLA FERRARI.COM

    INSTANBULL 2010

    “Dobbiamo reagire subito e dimostrare il nostro valore” – ha detto Stefano Domenicali al termine del consueto debriefing del lunedì – “La capacità di sviluppare la macchina è sempre stata uno dei punti di forza della Ferrari e non ci sono motivi perché non lo sia ancora: gli uomini sono gli stessi, così come i metodi di lavoro. Ieri in pista, alla fine della gara, ho parlato con i giornalisti della necessità di essere innovativi e creativi e questo messaggio l’ho trasferito ai tecnici nella riunione di questa mattina. Il nostro è un gruppo forte e unito e ha una gran voglia di far vedere di che pasta è fatto.”

    P.S.
    SEMPRE LE STESSE COSE DICE L’INGEGNERE!

    • Igegnere??? Magari lo fosse…

  13. Domenicali se ne deve andare secondo me e subito. Si sono buttati gia via 2 campionati del mondo il primo con Massa, errori della squadra, dei piloti e sviste varie e l’anno scorso ad Abu Dhabi con Alonso. Sbagliando si impara, direbbe qualcuno. Invece no, purtroppo. Qui si ripetono sempre gli stessi errori, sia che piova, che non piova. Sono stufo di sentire nel dopocorsa Domenicali che dice: ” se fossimo partiti davanti. ecc ecc, se non fosse successo quella cosa saremmo….. troppi se e troppi ma. e poi aggiunge, staiamo preparando la prossima corsa. Una domanda voglio fare al Sig.Domenicali. Come mai alla Red Bull non succede mai nulla? Non sarà che ai boxes manca il manico? Un ‘ultima cosa e chiudo. Leggo oggi sulla Gazzetta che Domenicali avrebbe detto che Vettel non è un capmione come Schumacher e come Alonso. Secondo lui non si può paraganare agli atri grandi piloti Dice così solo perchè non lo ha in squadra lui, se lo avesse, cambierebbe idea. Per essere precisi allora, anche Domenicali non si può lontanamente paragonare ai vari Ross Brown Jean Todt e Cesare Fiorio. Cosa ne pensate?