Questo sito contribuisce alla audience di

HOME PAGE

Il primo BLOG sulla Formula 1. Gratis per te: F1 news,
foto, video, piloti, team, classifiche, calendario e F1 Live.

Alonso domina le libere e punta alla vittoria

ALONSO - © ERCOLE COLOMBO

ALONSO - © ERCOLE COLOMBO

Fernando Alonso ha fatto registrare il miglior tempo della giornata al termine delle prime due sessioni di prove libere del Gran Premio di Monaco.

Una prestazione mai ottenuta in nessuna delle sessioni dei precedenti cinque weekend di gara di questa stagione. Un buon segnale e, sull’unico circuito che vanta una galleria, la performance del pilota spagnolo può essere vista come quella luce in fondo al tunnel che la Scuderia Ferrari sta cercando da un po’ di tempo.

La situazione potrebbe comunque non essere così definita il sabato, quando arriverà il momento delle qualifiche. La Red Bull ha dominato fin qui la stagione e non c’è motivo di pensare – dicono in Ferrari – che le sue monoposto non vadano bene su tutti i tipi di pista.

Gp Spagna F1 2011: Programma | Foto | Orari TV |

Le parole di Fernando Alonso, dopo le libere di oggi:
“A Monaco è soprattutto una questione di feeling con la macchina: più un pilota ne ha, più può spingere, giro dopo giro. Sembriamo un po’ più competitivi che altrove – sempre con la dovuta cautela legata alle incognite sul quantitativo di benzina che gli altri avevano a bordo – ma il motivo è molto semplice: qui l’aerodinamica conta meno e quindi soffriamo di meno. Su un tracciato con la velocità media più bassa certe magagne sono coperte da altri fattori, come la meccanica e il motore. Sono stato subito a mio agio in pista, sin dalla mattina, così ho potuto spingere sempre di più perché la vettura rispondeva bene e mi dava fiducia. Sono contento ma sappiamo che questo è soltanto il primo giorno e che le Red Bull magari si nascondono un po’ prima di venire fuori il sabato in qualifica. Sabato sarà una giornata molto più stressante perché qui il minimo errore si paga a caro prezzo. Noi dobbiamo cercare di rischiare qualcosa per cercare di recuperare il gap che ci separa dai migliori. Non credo che la situazione possa essere molto diversa rispetto a quello che avevamo visto in Spagna: dobbiamo migliorare ancora il bilanciamento della vettura. Per quanto riguarda le gomme, credo che la prestazione sia stata abbastanza simile a quella dei test invernali, pur con temperature molto più elevate: rispetto alle altre gare, non c’è una gran differenza fra le prime e le option, almeno a prima vista”.

GP Monaco, prove libere 2 - 26 maggio 2011
Pos  Pilota         Team                  Tempo      Gap    Giri
 1.  Fernando Alonso       Ferrari                1.15.123            42
 2.  Lewis Hamilton        McLaren-Mercedes       1.15.228   + 0.105  33
 3.  Nico Rosberg          Mercedes               1.15.321   + 0.198  44
 4.  Jenson Button         McLaren-Mercedes       1.15.448   + 0.325  38
 5.  Sebastian Vettel      Red Bull-Renault       1.15.667   + 0.544  46
 6.  Felipe Massa          Ferrari                1.15.781   + 0.658  45
 7.  Michael Schumacher    Mercedes               1.16.356   + 1.233  33
 8.  Mark Webber           Red Bull-Renault       1.16.642   + 1.519  42
 9.  Adrian Sutil          Force India-Mercedes   1.17.101   + 1.978  46
10.  Nick Heidfeld         Renault                1.17.126   + 2.003  38
11.  Vitaly Petrov         Renault                1.17.337   + 2.214  35
12.  Sergio Perez          Sauber-Ferrari         1.17.541   + 2.418  47
13.  Rubens Barrichello    Williams-Cosworth      1.17.570   + 2.447  39
14.  Sebastien Buemi       Toro Rosso-Ferrari     1.17.581   + 2.458  32
15.  Pastor Maldonado      Williams-Cosworth      1.17.633   + 2.510  49
16.  Kamui Kobayashi       Sauber-Ferrari         1.17.706   + 2.583  37
17.  Jaime Alguersuari     Toro Rosso-Ferrari     1.17.789   + 2.666  43
18.  Heikki Kovalainen     Lotus-Renault          1.18.266   + 3.143  50
19.  Jarno Trulli          Lotus-Renault          1.18.490   + 3.367  39
20.  Paul di Resta         Force India-Mercedes   1.19.053   + 3.930  15
21.  Jerome D'Ambrosio     Virgin-Cosworth        1.19.185   + 4.062  40
22.  Timo Glock            Virgin-Cosworth        1.19.338   + 4.215  35
23.  Narain Karthikeyan    HRT-Cosworth           1.22.066   + 6.943  33 

GP Monaco, prove libere 1 - 26 maggio 2011
Pos  Pilota         Team                  Tempo      Gap    Giri
 1.  Sebastian Vettel      Red Bull-Renault          1.16.619           25
 2.  Fernando Alonso       Ferrari                   1.16.732   + 0.113	24
 3.  Nico Rosberg          Mercedes                  1.17.139   + 0.520	20
 4.  Felipe Massa          Ferrari                   1.17.316   + 0.697	24
 5.  Lewis Hamilton        McLaren-Mercedes          1.17.350   + 0.731	23
 6.  Jenson Button         McLaren-Mercedes          1.17.534   + 0.915	24
 7.  Pastor Maldonado      Williams-Cosworth         1.18.527   + 1.908	30
 8.  Adrian Sutil          Force India-Mercedes      1.18.578   + 1.959	24
 9.  Vitaly Petrov         Renault                   1.18.733   + 2.114	16
10.  Michael Schumacher    Mercedes                  1.18.805   + 2.186	14
11.  Nick Heidfeld         Renault                   1.18.928   + 2.309	19
12.  Sebastien Buemi       Toro Rosso-Ferrari        1.19.234   + 2.615	24
13.  Rubens Barrichello    Williams-Cosworth         1.19.395   + 2.776	24
14.  Daniel Ricciardo      Toro Rosso-Ferrari        1.19.463   + 2.844	25
15.  Kamui Kobayashi       Sauber-Ferrari            1.19.768   + 3.149	25
16.  Sergio Perez          Sauber-Ferrari            1.19.792   + 3.173	26
17.  Heikki Kovalainen     Lotus-Renault             1.20.083   + 3.464	23
18.  Jarno Trulli          Lotus-Renault             1.21.116   + 4.497	27
19.  Paul di Resta         Force India-Mercedes      1.21.548   + 4.929	32
20.  Jerome D'Ambrosio     Virgin-Cosworth           1.21.758   + 5.139	31
21.  Timo Glock            Virgin-Cosworth           1.21.815   + 5.196	17
22.  Tonio Liuzzi          HRT-Cosworth              1.22.840   + 6.221	13
23.  Narain Karthikeyan    HRT-Cosworth              1.23.885   + 7.266	37
24.  Mark Webber           Red Bull-Renault                                3

LE FOTO DA MONTE CARLO

 

{lang: 'it'}
Etichette (Tags): , , , , , , , ,

32 Commenti

  1. ooole..

  2. ma un pò di rispetto per i tifosi ferraristi!DOMINARE=vincere con grande divario…1)non si vince al giovedì..2)hamilton è a 105 millesimi..se avere un misero decimo di vantaggio al giovedi significa dominare a tal punto da scrivere che alonso punta alla vittoria,beh SIETE MESSI MALE DAVVERO!e poi dite a me..ma cose dell’altro mondo!mah

    • ma stai zitto che a montecarlo ti daremo una bella lezione! aahahahahh
      FORZA FERRARI SEMPRE!

    • i distacchi su questa pista sono notevolmente ridotti rispetto ai circuiti tradizionali… di fatto le differenze tra le auto, che quest’anno come non mai sono aerodinamiche, si annullano data la “bassa” velocità di percorrenza delle vetture, e soprattutto mancano i curvoni in appoggio favorevoli alla lattina volante, e quindi spuntano certi alonso, certi ham, certi rosberg… e forse anche certi kaiser :D

      detto questo….

      da quanto segui la formula ??

      il tuo unico intento è scrivere cose contro la Ferrari ?

      nn riesce a partecipare alla vita del blog in modo costruttivo ??

      saluti

      FORZA FERRARI SEMPRE !!!!

      • penso che in questo caso sei tu che non segui la formula ! da molto tempo , o il tifo per la Ferrari ti abbia ofuscato il cervello come lo ha ofuscato all’autore dell’articolo che sicuramente per essere un buon giornalista ha ancora parecchia strada da percorrere, mi stupiisce che la redazione gli consenta di scrivere e mi auguro che almeno non riceva compensi
        Alessio questa volta ha perfettamente ragione, , per favore vai a vedere bene quanti giri e’ riuscito a mettere assieme Vettel con le stesse gomme e quanti Alonso, con quanta benzina hanno girato le RBR , Ferrari ; MCL,e Mercedes,dopodiche’ fai dei commenti
        il tifo calcistico nella F1 e’ proprio una brutta cosa

      • dimmi dove hai visto qst dati e poi ti dirò (dati alla mano) se ho sbagliato o se sn nel giusto :)

        ho visto grosso modo i miei stessi commenti in giro per altri blog in ogni caso :)

        saluti

      • @ emanuele

        alonso primo nelle L3 ha dato mezzo secondo a button che è secondo…

  3. Hai ragione Alessio… una volta tanto hai ragione,,, non vuol dire nulla il tempo del giovedì… un decimo non è assolutamente nulla… però oggi stai dietro al mattino e al pomeriggio…!!!

  4. Montecarlo è un circuito dove è praticamente impossibile sorpassare e partire davanti anche con un distacco di un decimo, che poi non è così poco, può essere determinante.
    Teniamo pure presente che l”aerodinamica sul circuito monegasco non è così rilevante, viste le basse velocità medie e l’assenza di curvoni veloci.
    Quindi se queste performance, dove la macchina conta meno del pilota, saranno rispettate anche sabato, qualche speranzella ce la possiamo permettere e se c’è qualcuno che può farci sperare è Fernando..
    Aspettiamo.
    Giuseppe

    • concordo :)

  5. alessio, sono d’accordo con te solo sul fatto che i tempi delle libere del venerdì (giovedì in questo caso) non contano granchè, e che l’articolo crea eccessive speranze nel popolo ferrarista, ma il resto del post è allineato alla tua ormai proverbiale ignoranza in materia di formula1, come ormai ci hai abituati….

    • su un circuito stretto, lento e dove ormai le vetture di F1 diventano quasi delle vetture da guidare “vecchio” stile, i distacchi si riducono tantissimo, di fatto a quanto pare tutti hanno fatto un lavoro di bilanciamento ottimale e ovvimaente dal punto di vista aerodinamico hanno ricercato abbastanza poco…

      magari sarà poco il distacco di 1 decimo di alonso su ham…

      ma il mezzo secondo di distacco di vettel su alonso lo leggerei in maniera molto molto diversa… in ogni caso si, è meglio non aggrapparsi molto su questo, si sono migliorati tutti nelle L2 e questo cmq sperare per una gara per il podio almeno… sperando di non replicare le L3 dell’anno scorso -.-

      FORZA FERRARI SEMPRE !!!

      • Aggiugerei che essendo un circuito cittadino la differenza di gommatura nei tre giorni è notevole… e questo influenza tantissimo il rendimento delle gomme…!!!

      • ah ah ah.. sarebbe bello che replicaste… ah ah ah… no dai scherzo… :)

        comunque secondo me qui sarà una gara piena zeppa di incidenti… pensateci un attimo… le gomme mettono in confusione pazzesca i team, i piloti che devono superare dove lo fanno a montecarlo? non è che c’è tanta alternativa oltre all’uscita del tunnel… ci saranno una miriade di sorpassi azzardati… e sarà la volta delle safety car che porteranno ancora piu confusione visti i tanti pit stop da effettuare… e chi si accoderà avrà di nuovo il problema dei sorpassi… ah ah ah…secondo me sarà una lotta ll’ultimo sangue sta gara… non vedo l’ora che venga domenica…

      • @max steel

        e se ci sarà il degrado REPENTINO delle gomme come nelle altre gare, figurati se non sbagliano le frenate…

        la tua ipotesi penso che sia più che probabile :)

    • se sei daccordo con me sul fatto che i tempi sono insignificanti al giovedì e mi dichiari ignorante di formula 1 beh non sei molto diverso da me essendo tu daccordo sulla prima parte del post!

      • invece siamo molto diversi, fidati! non è che adesso hai detto mezzo post condivisibile e sei diventato un espertone di formula1, perchè a leggere il resto dei tuoi commenti si denota che di F1 non ne capisci un beneamato ciufolo, e mi sembra che sia noto a tutti.
        il resto del tuo post fa capire che nel momento in cui vedi un qualsiasi pilota vestito di rosso davanti al tuo hamilton diventi una bestia, ed è per questo che non capisci niente di F1. la formula1 è uno sport e si può vincere o perdere, anche al giovedì. basta saperlo riconoscere. oggi hamilton non era veloce come alonso, anche se di un sol decimo, o semplicemente ha portato avanti un altro tipo di programma. era necessario scrivere quello che hai scritto?

  6. Meglio aspettare il sabato, può darsi che effettivamente la RB si sia nascosta

  7. Beh.. allora diciamo anche se non credo… che il giovedì si sono nascosti tutti tranne la ferrari… domani ci saranno le prove ufficiali e la verità verrà a galla… sono d’accordo nel dire che il titolo dell’articolo mi pare esagerato.. però chi l’ha scritto potrebbe avere informazioni che noi non abbiamo sull’andamento delle prove… e quindi conoscere i carichi di benzina, i run effettuati con le stesse gomme ecc…ecc…!!!

    saluti

    • tanto per dirne una Massa ha girato nei run lunghi con tempi migliori di Alonso ed anche con tempi di tutto rispetto alla concorrenza, questo e’ un dato ,al giovedi il giro secco lascia il tempo che trova e solo nelle ultime libere si potra’ vedere la vera competivita’ quando tutti proveranno a serbatoi vuoti

  8. …Sarà un buon auspicio per la ferrari ma Alessio a sto giro ha ragione… non tanto per hamilton… ma perchè al terzo posto c’è rosberg a 2 decimi quando la norma vuole che in qualifica sia a piu di un secondo… vuol dire che i tempi su giro devono scendere ancora di un bel po… e in che maniera scenderanno lo sapremo solo sabato… per giunta non è che abbia mezzo secondo di vantaggio o piu alonso sugli altri… ci sono 6 vetture in 6 decimi… e in gara non mancherà webber a far da settimo… quindi tifate come volete e scrivete quel che volete… ma sto gran dominio proprio non lo si vede…

    • amen!come si fa a dare rilevanza a tempi che vedono vettel a quasi 6 decimi dal primo,quando sappiamo che lui in qualifica avrà quei 7-8 decimi di vantaggio,che magari qui saranno di meno ma vedrete sabato che saranno almeno 3-4..poi direte che delusione!e grazie se date importanza a tutto!io pur essendo tifosissimo mclaren sono consapevole che ottenere la pole sarà un’impresa!io sono realista,voi sognate per un primo tempo al giovedi!

  9. Nel 2010 la pole di Webber fu 1′ 13″ 826……….. il Gpv di Vettel 1′ 15″192…. secondo voi quest’anno in quanto gireranno..?? Forza con le previsioni….

    saluti.

  10. Alo e Ham stanno decisamente sopra tutti.
    Però la corsa la decideranno la Pirelli e le cappellate degli strateghi Ferrari.
    Funziona così: Fernando = Don Chisciotte (Massa = Sancho Panza?)

  11. Sì ma parlate solo di Alonso
    Dovreste chiamarlo circusfernandoalonso
    non circus f1

  12. Signori, signori… non litigate, a Montecarlo non serve il dominio assoluto, perché non c’è verso di dominare assolutamente.
    A noi basta un dominio… relativo: Alonso avanti di uno zinzino ed è fatta e il secondo sarà solo il primo degli ultimi. :-)
    Giuseppe

  13. Sono d’accordo anch’io che il tempo il giovedì ( o venerdì) serva a poco, anche se fa ben sperare..

    Certo che è anche vero che ci sono molti asti contro la ferrari..
    ma ognuno può tifare per chi vuole..
    Credo che la pole a montecarlo la possano fare sia i piloti della ferrari che mclaren e red bull con incognita mercedes..
    Mi preoccupa più la gara.. e quindi partire bene senza intoppi.. poi solo le strategie migliori riusciranno a portare a casa la vittoria…

  14. alessio dice:> ma un pò di rispetto per i tifosi ferraristi!DOMINARE=vincere con grande divario…[...]

    Errato ciò che dici alessio. Si può dominare una gara ma si possono dominare anche le prove. L’articolo non parla di dominio della gara, ma delle prove.
    Inoltre, “dominare” non vuol dire vincere con grande divario, come tu dici.
    Dominare, significa capeggiare, ovvero essere davanti ed Alonso lo è stato, in quanto non superato.
    Per il momento ha dominato ed è indiscutibile. L’affermazione dell’articolo è esatta.

    • smettila di fare l’avvocato per l’amor di dio… te l’ho sempre detto di non farlo…

      allora il titolo è sbagliato perchè alonso non è stato in testa in entrambe le prime libere… quindi doveva essere “Alonso domina le libere 2″ al manco…

      ma capisci che sei fastidioso per niente?!?!?… scrivi e lascia scrivere… ah ah ah… che testa maledetta che c’hai tu… ah ah ah…

      • @ Max Steel

        Il lavoro ed il risultato delle seconde prove libere, annulla di conseguenza quello delle prime prove. Essendo Alonso, 1° nella lista delle seconde prove libere, ha avuto sino a quel momento ragione su esse, ed essendo in testa, le domina.
        Non è questione di fare l’avvocato, è questione di capire e sapere di ciò che si parla. ;)
        HASTA LA VISTA SEÑOR…

  15. Si sapeva che su questa pista la Ferrari ha una possibilità di vittoria perché l’aereodinamica conta poco, Alonso deve cercare la prima fila oggi, e cercare di partire meglio degli altri come è successo in Spagna. Il mio grande dubbio e il cambio di gomme al pit, in quanto i meccanici RBR sono più rapidi dei meccanici Ferrari, e potrebbe essere un problema se Alonso non riuscisse a staccare il rivale che lo segue.

Trackbacks

  1. Alonso domina le libere e punta alla vittoria | Blog Sport