Questo sito contribuisce alla audience di

HOME PAGE

Il primo BLOG sulla Formula 1. Gratis per te: F1 news,
foto, video, piloti, team, classifiche, calendario e F1 Live.

La F1 è pronta a fare a meno di Ecclestone


Luca di Montezemolo

Luca di Montezemolo

Bernie Ecclestone dice di non voler vendere, altri attori, la Exor degli Agnelli e News Corp dei Murdoch dicono di essere disposti a comparare.

La verità è che la Formula 1 farà a meno Patron del Circus già dal 2013, come ha detto Montezemolo alla CNN. Questo perchè a fine 2012 scadrà il patto della concordia e scadranno la maggior parte dei contratti che legano i Team alle società di Ecclestone.

E allora che senso avrebbe dare un mare di soldi a Bernie quando i Team potranno liberarsi dall’ultra ottantenne e organizzarsi il famoso “Campionato Alternativo“?

“O rinnoviamo con la Cvc – ha detto Montezemolo alla CNN -, o noi teoricamente, come avviene per per le squadre di basket negli Stati Uniti con grande successo, creiamo la nostra azienda, come la Nba, per gestire le gare, i diritti televisivi e altro. In terzo luogo trovare un partner diverso. Bernie Ecclestone ha fatto un ottimo lavoro ma non gestisce più il business”.

Montezemolo ha anche aggiunto che “la decisione sarà presa dai Team”, anticipando un accordo preliminare che Ferrari, McLaren, Mercedes e Red Bull avrebbero raggiunto durante uno dei loro recenti incontri sul tema.

Ovviamente occorrerà mettere d’accordo anche i “piccoli” team in quanto non è immaginabile un Campionato con solo 4 o 5 squadre oppure, peggio ancora, uno scenario con due campionati paralleli, come già avvenuto per esempio negli Stati Uniti nella Formula IndyCar.

 

{lang: 'it'}
Etichette (Tags): , , , ,

10 Commenti

  1. Ma pure di Montezemolo puo’ fare a meno…

    • Però a differenza degli Inglesi ( Barnie, Max, Charlye e chi più ne ha più ne metta) Luca Cordero ha sempre combattuto contro questi regolamenti assurdi che stanno portando la F1 allo stesso livello della Formula Renault, Motori 1600CC turbo Che schifo

      • Ma che dici… informati prima sui personaggi che hai citato e cosa rappresentano. Il caro Montezuma ha avuto in passato molte occasioni per dissociarsi ma come anche quest’anno ha sempre messo la firma sulle proposte della FIA. Can che abbaia…

  2. Tutti sono utili, ma nessuno è necessario.
    Certo è, che se non fosse stato per Ecclestone, la F1 odierna sarebbe diversa, forse sotto alcuni aspetti non migliore.
    Il merito di Ecclestone, è quello di aver allargato la platea degli estimatori di questo sport. Uno sport che per esistere ha bisogno di molto danaro, che ne entra in maggior misura, proporzionalmente ai consensi di chi segue questo sport. Maggior numero di estimatori, è uguale a maggior interesse degli sponsor a farsi pubblicità. Più soldi derivanti dagli sponsor è uguale maggiori finanze per sviluppare tecnologie e finanziarsi le gare.
    Ecclestone ha portato il suo bene, ma anche alcune cose che di cattivo ha la F1. Ma nessuno è perfetto, e Bernie non sfugge a questa regola.
    Tante volte si è sperato che andasse via e scendesse dalla giostra che ha montato.
    Chissà però, se non ci fosse stato Bernie, se anche noi adesso fossimo quì e in quanti saremmo a discutere di F1.
    Ad ogni modo, aspettiamo il 2013 e poi si vedrà.
    Quanto alla EXOR, non la vedrei super partes, in quanto azionista del gruppo FIAT e con una Ferrari in pista.
    Se Ecclestone dovesse andar via, vorrei vedere almeno uno al suo posto, che non abbia alcun legame con le scuderie e i costruttori.

    • il problema è proprio questo… Se la CVC dovesse vendere i diritti alla NewsCorp e compagnia bella, aleggerebbero troppi fantasmi di favoritismi sul campionato, e seppur ferrarista nonvoglio che succeda ua cosa del genere. sicuramente ci vuole qualcuno “super partes”, ma anche che non badi solo ai soldi e che faccia rientrare la F1 in europa, dove c’è la cultura di questo sport, e che elmini tracciati come quelli in medio oriente che presentano gli spalti vuoti e che come tracciato fanno anche venire i conati…

  3. … qualcuno dei commentatori di questo forum… che parla di risultati negativi, addirittura PENOSI della Ferrari… evidentemente considera il SECONDO POSTO nel mondiale dell’anno scorso come un risultato orribile del quale doversi vergognare. Io mi chiedo come e che risultati ottenga nella sua vita questa persona; da come parla dovrebbe essere un vincente in tutti campi nei quali agisce. Che brutta la cultura della vittoria a tutti i costi; la cultura del “se arrivi secondo sei un c…….”. Complimenti a tutti questi “cari” Italiani, avanti così.

    • @MEGALOMAN

      Ciao Megaloman, scusa, ma proprio mi viene di risponderti. Certo, è vero che un secondo posto non è un risultato orribile, anzi, non lo sarebbe. Difatti il secondo posto dell’anno scorso, purtroppo, orribile lo è stato. Orribile perchè la Ferrari aveva agguantato il primo posto e in seguito, lo ha ceduto per mezzo di un errore che chi è in F1 da sessant’anni non dovrebbe commettere. Mia opinione personale, ma credo dalla maggior parte condivisa.
      Ciò che mi ha indotto a risponderti, è il tuo commento che contrasta fortissimamente con il tuo nik.
      Ti fossi firmato UMILMEN, avrei potuto capirti, ma uno che si firma MEGALOMAN e invitare gli altri all’umiltà mi sembra il colmo. Di solito un MEGALOMAN ha manie di grandezza e vuole primeggiare, di certo è uno che non si accontenta e vuole sempre il massimo, è una sua esigenza. Avrai per caso sbagliato nik? :)
      Simpaticamente ti saluto.

  4. @Flicht io sono MEGALOMAN fiamma di megalopolil ehheehheh scherzo Forza Ferari!

    • FORZA FERRARI… sempre.

  5. Cmq la gara di stoner è stata fenomenale dai altro che valentino rossa ma daiiiiii eheheheh Ciao!