Questo sito contribuisce alla audience di

HOME PAGE

Il primo BLOG sulla Formula 1. Gratis per te: F1 news,
foto, video, piloti, team, classifiche, calendario e F1 Live.

La FIA vieta gli scarichi stile Red Bull!


Adrian Newey

Ci voleva un intervento della FIA per capire il segreto che permette alle Red Bull di volare in qualifica.

Il genio di Adrian Newey avrebbe chiesto e ottenuto dalla Renault di mantenere un soffiaggio continuo del motore, anche in rilascio. Ciò permette di aumentare il carico aerodinamico al posteriore, grazie anche alla particolare conformazione degli scarichi che alimentano il diffusore stesso.

La soluzione Red Bull è stata utilizzata da subito anche dalla Renault e poi ripresa sia da McLaren che Mercedes. La Ferrari si apprestava a testarla proprio a Barcellona domenica prossima.

La FIA però ha già comunicato alle squadre che il “dispositivo” sarà vietato proprio a partire dal Gran Premio di Spagna.

Ora è tutto più chiaro. Ora si può forse spiegare meglio il divario che c’è stato tra le prestazioni in prova e quelle in gara da parte di alcuni team (Red Bull e McLaren in primis) nei confronti di altri (leggi Ferrari).

Secondo quanto riporta Autosport, la FIA avrebbe inviato a tutte le squadre una comunicazione secondo la quale le monoposto con scarichi che soffiano nel diffusore anche quando l’acceleratore è chiuso, non saranno ritenuti conformi al regolamento tecnico.

I tecnici guidati da Charlie Whiting sono venuti a conoscienza che alcuni team (tra cui ci sono sicuramente Red Bull, McLaren, Renault e Mercedes, ndr) hanno messo a punto un sistema per cui anche in fase di rilascio i motori continuano a produrre gas di scarico che vanno ad alimentare il diffusore posteriore o più precisamente il fondo vettura come nel caso della Renault.

La “trovata” è partita dall’intuizione di Adrian Newey che non ha potuto farne però segreto con il motorista (Renault). Dopo Red Bull e Lotus Renault, la soluzione è stata copiata anche da McLaren e Mercedes. E ora capiamo anche meglio le parole di Newey sul fatto che la squadra di woking avesse copiato la sua soluzione!

La decisione della FIA di vietare tali dispositivi ci pare un po’ tardiva e attendiamo di sapere anche a quale articolo del regolamento si farà riferimento per la violazione. Certo è che questo “dietro front” della Federazione potrebbe ribaltare alcuni valori visti in pista finora e riaprire un campionato che pareva già chiuso a favore di Vettel e della Red Bull.

Ad essere penalizzata nel breve periodo potrebbe però ancora una volta essere la Ferrari che era pronta a far debuttare una soluzione analoga proprio in Spagna. Gli altri Team infatti potrebbero “appellarsi” alla decisione della FIA dicendo di non poter modificare in così poco tempo le monoposto e facendo slittare almeno di un Gp il tutto. La Ferrari invece, non avendo ancora utilizzato tale dispositivo, non avrebbe alibi e sarebbe costetta comunque a non utilizzarlo a Barcellona.

Questo però lo sapremo solo nei prossimi giorni, in quanto il Gp di Spagna è ormai alle porte.

Scritto da: AG

 

{lang: 'it'}
Etichette (Tags): , , , , , ,

21 Commenti

  1. Se tutto fosse confermato, spiegherebbe i risultati deludenti della Ferrari nei confronti delle R.B, anzi dimostrerebbe che , senza il “trucco”, le lattine potrebbero essere addirittura inferiori alle rosse.
    Se fosse vero e se veramente fosse confermata la notizia dell’articolo, i tanti che vorrebbero la testa di Domenicali e di altro mezzo team della Ferrari, ogni qual volta che i risultati non arrivassero, dovrebbero fare ammenda e recitare il mea culpa, perché in quelle condizioni impari, riuscire a stare abbastanza vicine alle RB sarebbe un “miracolo”.

    Giuseppe

    • come pure meclaren e mercedes..sarebbe pero una vergogna. questa decisione della fia è tardiva e anche un po burlesca

    • le strategie sbagliate non dipendono …. dagli scarichi soffiati …. ma dal cervello soffiato di qualcuno

      • … piu’ che un Team e’ una centrale eolica….

  2. ma non è da questo campionato che usano gli scarichi soffiati… la lattina li usava già l’hanno scorso e probabilmente anche da qualche gara nel 2009…. dire che è stata una decisione tardiva è troppo poco :D

    detto questo, se la FIA ha imposto che l’accorgimento tecnico è illegale, la prossima gara dovranno presentarsi senza questo accorgimento, troppa facile allora slittare di una gara e pensare a come aggiustare la situazione…

    nonostante questo dubito che la lattina perda poi così tanto, ma spero di essere smentito :D

    FORZA FERRARI SEMPRE !!!

    • sembra che la proroga che riguarda il divieto della mappatura per il gp di spagna sia ormai cosa certa ;)

  3. In primis, prima di vietare una soluzione, è necessario citare il punto del regolamento tecnico che è stato violato. Io sono un tifoso Ferrari, ma proprio non mi va giù questa decisione nei confronti di RBR. Questo si chiama “pilotare i risultati”. Non si può, pochi giorni prima di un GP o a stagione iniziata, dire “ehi…quella soluzione non puoi più usarla”. Senza test, le macchine sono concepite praticamente in fabbrica, con scarse possibilità di correggerle. Costringere la RBR e gli altri a eliminare parti vitali come questa, significa volutamente mettere in difficoltà un team a favore di altri. Questa è politica, business, non formula 1. Piuttosto facevano più bella figura a dire “hai violato X, ti levo i punti delle prime gare”. A questo punto, si rende libera la soluzione, visto che il comitato tecnico della FIA (se tecnico lo vogliamo chiamare) non è stato in grado di verificare tempestivamente questa violazione. E sempre da tifoso ferrarista mi dico…e se al posto di RBR ci fosse stata la nostra Rossa ? Non hanno capito che un eccessivo numero di regole, è il primo incentivo a infrangerle.

    • Forse sarà per questo che la Ferrari raramente adotta soluzioni estreme o al limite del regolamento.
      Non sono particolarmente tifoso della Ferrari ma, questa particolarità và apprezzata.

  4. personalmente non capisco dove sia la novità… già nel 2010 i team e in primis la RB e subito dopo la Ferrari avevano studiato una mappatura diversa del motore per le qualifiche in modo da far soffiare i gas roventi nel diffusore anche in fase di rilascio del pedale del gas… questa soluzione non poteva essere usata in gara per un intero gran premio per ovvi motivi di affidabilità.
    Nel 2011 con la regola di divieto del doppio diffusore e giochi strani aerodinamici nel posteriore la Ferrari, erroneamente, in fase progettuale non ha approfondito il creare cmq carico aerodinamico con un diffusore apperentemente più semplice (cosa invece fatta dalla RB: non c’è più il vecchio bipiano riusciamo lo stesso a fare lo stesso lavoro?… si!) e quindi hanno abbandonato la soluzione che la Ferrario già utilizzava nel 2010: far “soffiare” gli scarichi anche in fase di rilascio.

    Vorrei citarvi un articolo del 25 luglio 2010: “Bisogna aggiungere un ulteriore sviluppo sulla gestione del motore per poter avere un effetto soffiaggio degli scarichi del motore anche quando questo è in fase di rilascio. Un’ astuzia utilizzata da tempo dalla Red Bull.” [http://archiviostorico.corriere.it/2010/luglio/25/Come_cambiata_Ferrari_co_8_100725031.shtml]

  5. Pur non essendo un tifoso Red Bull trovo la decisione di vietare questo accorgimento non giusto. E’ una trovata geniale del mago Newey e non va contro i regolamenti attuali. Perche’ allora la Fia non fece niente contro il ‘blown diffuser’ della Brawn(ex Honda di fatto)? Quella soluzione di dubbia legalita’ permise ad una squadra quasi defunta e a un pilota solo discreto(paracarro secondo Briatore…) di vincere a mani basse il campionato ma si sa, i protagonisti di quel team e la F1 stessa parlavano inglese.
    Per concludere pero una nota positiva in tutto questo: forse ci sara’ qualche speranza di vittoria per gli altri teams in un campionato che sembrava gia’ vinto da RedBull e Vettel .

    • purtroppo non è la prima volta che la FIA si contraddistingue per le capacità dei suoi tecnici nel controllare che le vetture siano perfettamente in regola, ed impone alle squadre in difetto di correggere le proprie posizioni, è accaduto lo scorso anno con la Ferrari e con la Red Bull, quando l’alettone delle quattro vetture si piegava sotto l’effetto della velocità, la modifica IMMEDIATA fu fatta al regolamento stabilendo un carico prova del doppio rispetto al precedente, 100Kg anzichè 50. Cambio di regolamento anche per il buco delle Brown GP due anni or sono.
      Ma se non ricordo male, tutte le Scuderie ( con annessi i tifosi e Ferrari in primis) si lamentarono adducendo alla FIA la colpa di non far rispettare il regolamento e di penalizzare così 11 Squadre a favore di 1.
      Lo scorso anno la McLaren, la Renault, e la Mederces, si schierarono contro la decisione della FIA di modificare il regolamento e non le vetture (RedBull e Ferrari)

      Adesso che ha preso la decisione inversa (quella che tutti invocavano) viene criticata.
      Mi sembra la Comare al Matrimonio, Se è Chic è uno schiaffo alla miseria, se è sobrio è un matrimonio misero.
      Non ci si accontenta mai!!

  6. troppo facile……. rallentare chi va forte per far recuperare gli altri. ps: non sono tifoso RB.

    • Il commento di sopra vale anche per te.
      Troppo facile rallentare chi va forte!!! Decisione della FIA 2011
      Ingiusto mettere gli altri in condizione di rincorrere!!! Decisione della FIA 2009
      Scorretto avallare una furbata cambiando le regole!!! Decisione della FIA 2010

      2009: Tutte le squadre furono costrette dalla FIA a rivedere l’aerodinamica posteriore a causa del BUCO nel diffusore, e senza i test questo diventa impossibile.
      2010: Prima viene avallata la Furbata della McLaren del F-DUCT, e tutti li a modificare le proprie vetture senza avere a disposizione i test per provare; poi viene avallata la furbata di Red Bull e Ferrari dell’alettone anteriore flessibile, cambiando ancora una volta il regolamento.

      Durante questi due anni, i tifosi McLaren hanno dato contro alla Ferrari e alla Red Bull e prima ancora i Tifosi Ferrari e Red Bull diedero contro alla McLaren, Prima ancora tutti i tifosi diedero contro alla BROWN-GP (Essendo una nuova e piccola scuderia aveva circa centotrenta tifosi al seguito).

      2011: Per la prima volta dopo l’era MOSLEY viene applicato il regolamento e ci si lamenta……

  7. Anche il Mass damper venne vietato,anche se definito pericoloso.

  8. ma la FIA nel momento in cui vengono presentate le monoposto e le relative soluzioni che fa dorme?
    qualche post fa avevo detto che Domenicali era troppo sicuro di quello che diceva ed in particolare quando spiegava che avevano capito la via da seguire, secondo me c’è qualcosa di molto simile alla spyce story, spero di sbagliarmi, soprattutto per gli avversari, perchè si sa quando la F E R R A R I “ingrana la marcia giusta” c’è poco da fare per gli altri!

    F O R Z A F E R R A R I!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  9. …ritengo che sia corretto chiedere alle scuderie delle modifiche quando si violi nella sostanza sebbene non nella forma, lo spirito di un regolamento…

  10. Se ci sono delle regole vanno rispettate. Se ora si sono accorti che alcuni team sono irregolari allora questi devono riportare le vetture nel regolamento. E’ gia’ buono per loro che gli abbiano detto ‘fine dei giochi’ in teoria se sono state irregolari dovrebbero togliergli i punti conquistati ad oggi, altrimenti e’ troppo semplice, faccio il furbo e fino a che mi va bene faccio + punti possibile e quando se ne accorgono chi se ne frega intanto ho un vantaggio che non recuperano piu’ (vedi Brawn 2009)

  11. Però scusate non voglio fare quello che grida contro il coro, se la Redbull Renault ha trovato questo modo per essere avvantaggiato rispetto gli altri team perchè non si autorizza a tutti i team di fare le stesse modifiche quqalora si vogliano fare modifiche alle monoposto?! altrimenti diventa tutta una buffonata, nel senso che se la Redbull ora, attualmente, è fuorilegge dovrebbe essere anche penalizzata, non trovate?! :)

  12. D’accordissimo. Il sistema va vietato e le squadre che lo hanno adottato vanno penalizzate. PUNTO.

Trackbacks

  1. La FIA vieta gli scarichi stile Red Bull! | Blog Sport
  2. La FIA vieta gli scarichi stile Red Bull! | Tutte le Ultime News da il ilmiobloggo.net