Questo sito contribuisce alla audience di

HOME PAGE

Il primo BLOG sulla Formula 1. Gratis per te: F1 news,
foto, video, piloti, team, classifiche, calendario e F1 Live.

10 Gp alla fine: la rimonta di Alonso è possibile?

Alonso e Vettel

Alonso e Vettel

Nove gare disputate, dieci ancora da correre. 250 punti massimo in palio e per Fernando Alonso un distacco in classifica di 92 punti sul leader Sebastian Vettel.

Dopo l’euforia che la vittoria a Silverstone ha regalato ai tifosi Ferrari, ci chiediamo e vi chiediamo se la rimonta dello spagnolo sia possibile oppure sia solo fantascienza, vista la forza della Red Bull e la costanza di Vettel: 6 vittorie e 3 secondi posti.

IPOTESI 10 VITTORIE
La prima ipotesi che facciamo – poco realistica però – è che Alonso vinca tutte e dieci le gare che mancano da qui alla fine del campionato mondiale 2011. Per lui 250 punti che lo porterebbero a quota 362 (250+112). A Vettel per superare Alonso in classifica occorrerebbero “solo” 159 punti (204+159=363). Tali punti potrebbero essere conquistati in vari modi e, a questo punto della stagione evitiamo di tediarvi con complicati rompicapi.

IPOTESI 8 VITTORIE
Con otto vittorie per Alonso su dieci gare, lo spagnolo si porterebbe almeno a 312 punti il suo bottino di punti. Per Vettel la vita sarebbe un po’ più semplice rispetto alla prima ipotesi. I punti che il tedesco dovrebbe conquistare sarebbero in questo caso “solo” 109, con una media di 11 punti circa a Gp. Con 9 quarti posti e un decimo posto il mondiale sarebbe chiuso a favore di Vettel.

IPOTESI 5 VITTORIE
Supponiamo che il due volte campione del mondo della Ferrari vinca la metà delle gare che mancano alla fine della stagione. La sua classifica finale reciterebbe 237 (112+125). Capite bene che in questo scenario a Vettel, che oggi ha già 204 punti, basterebbero 33 punti per laurearsi campione anche nel 2011.

Detto questo gli interrogativi restano quelli di sempre: è realistico pensare ad una rimonta per Alonso oppure occorre puntare a vincere il maggior numero di gare con un occhio al secondo posto nel mondiale costruttori?

scritto da: AG

{lang: 'it'}
Etichette (Tags): , , , , , , ,

21 Commenti

  1. io dico di provare a vincerle tutte e poi i calcoli si faranno alla fine.forza ferrari!

  2. sono fanta calcoli dato che per esempio nell’ipotesi delle 5 vittorie non si tiene conto dei risultati delle altre 5, in questo calcolo (125 punti) si considerano 5 vittorie da 25 punti e 5 gare con 0 punti? Ma al di là dei calcoli il mondiale non credo sia possibile dato che se a questo gli va male arriva secondo facendosi mangiare solo 7 punti a gara…mah…speriamo solo che la ferrari abbia trovato la strada giusta per essere competitiva dall’inizio nel 2012 e per farci divertire nel resto del mondiale perchè la vittoria di silverstone sarà probabilmente inutile in ottica mondiale ma ci ha fatto godere tanto!!

  3. calcoli impossibili. io credo che si debba provare sempre e comunque, come avrebbe sempre fatto il Drake. e che questo possa servire quantomeno a sviluppare una vettura buona per l’inizio del prossimo anno, quando non ci saranno grossi stravolgimenti regolamentari riferiti alle vetture. un buon lavoro oggi ci aiuta domani, a prescindere dal risultato, come ci ha dimostrato la mclaren nel 2009

  4. Vettel il mondiale lo ha già vinto da un bel pezzo! Sono calcoli inutili ed anche irreali. Io credo che le prossime 10 gare saranno tutte della Red Bull, visto che si ritorna alla regola di prima per quanto riguarda il soffiaggio degli scarichi.

  5. NO!

  6. In teoria tutto è possibile perché solo Vettel e la Red Bull possono perdere un campionato che, grazie alla FIA, è stato pilotato fino al risultato voluto: la vittoria del tedeschino e delle lattine.

    A questo punto, Alonso e la Ferrari non hanno nulla da perdere, quindi possono correre per vincere quanto più è possibile, onorare lo sport e i loro tifosi, giocarsela fino in fondo e puntare al secondo posto nei due campionati, cosa che è alla loro portata.

    Credo che i tifosi delle Red Bull e di Vettel, saranno un po’ più tesi in questa seconda parte del campionato, ma non ci dispiace.
    Giuseppe

  7. Credo che sia troppo tardi per recuperare. C’è una differenza abissale tra quello che è successo nel 2010 e quest’anno. Sono troppi i punti di differenza. Vettel può amministrare il suo vantaggio senza l’obbligo di vincere nemmeno una delle prossime gare. Ci dovevamo svegliare un pochino prima!! Sarebbe un ottimo risultato arrivare secondi dopo Vettel e prima di Webber Button e compagnia. E arrivare secondi nel mondiale costruttori. Ad ogni modo bentornata alla Ferrari e speriamo di vincerne il più possibile……e di vincere il mondiale nel 2012!

  8. Io ancora devo capire cosa c’è dietro al sì della Ferrari al ritorno alle regole precedenti e chi ha preso quella decisione. Indipendetemente da tutto, avremmo almeno assistito a 10 gare avvincenti, bene avrò ben 10 week end per andarmene al mare. Suicidio. Voto zero.

    • Dominicali go home

  9. fin che la matematica non ci esclude è giuste tentare, ma mi sembra utopistico…
    direi che sarebbe bene cominciare a preparare qualche cosa per il 2012…. da partire almeno una volta
    pronti e competitivi già dalla prima gara!

  10. realisticamente è molto molto poco probabile, il mondiale è già chiuso da un pezzo, sia marche che piloti… tranne che poi la maFIA riesca ancora una volta a stravolgere il regolamente tecnico mettendo motori elettrici e aerodinamica di un autotreno per cercare di riaprirlo…

    quello che invece è alla portata, considerando le ultime 2-3 gare, è il secondo posto nel costruttori, visto che sai ham che button non riescono a essere competitivi a livello dei primi 4 in modo costante, o cmq non lo sono entrambi nelle stessa gara, questo favorisce la rimonta della ferrari, visto che massa è leggermente più in palla dell’anno scorso… e ricordiamo che sono sempre soldi che entrano… e non dimentichiamo che c’è chi esulta alla grande quando la mclaren arriva avanti alla ferrari MA dietro alla ebe :D !!

    FORZA FERRARI SEMPRE !!!

    • Giàggià! ah ah ah… :)

  11. Alonso per vincere ha bisogno di troppi fattori favorevoli, non ultimo l’aiuto di Massa,
    ma se Felipe si ritroverà ad essere l’ago della bilancia per l’assegnazione del titolo tra Fernando e Vettel….., be! state certi che il Brasiliano si limiterà al solito compitino “salva la faccia” senza dare il 100% in tutte quelle circostanze che permetterebbero di far vincere l’iride al compagno.

  12. Devo ammettere che il pensiero lo si fà!!! con un po di sfiga vettel potrebbe non arrivare in fondo per 2 o 3 gare, 25 punti a disposizione per volta….allora forse alonso potrebbe!!!……ma dovrebbe vincere tutte le altre, difficile molto difficile, ma sapete in questa formula 1 “moderna” tuto può accadere.
    Staremo a vedere

  13. Una cosa e’ certa…sia Vettel che la RedBull messi sotto pressione fanno cazzate,Vettel perche’ non sa affrontare un’avversario ne in attacco ne in difesa,la RB fa cazzate nei pit stop.Se la Ferrari continua in questa direzione,dovrebbe poter dare pressione alle RedBull in tutte le gare restanti,anche nei circuiti meno propensi alle Ferrari…(vedi Silverstone).In ogni caso sara’ sempre ammirevole i progressi che la Ferrari riesce a fare durante l’anno anche se dovrebbe finire di nuovo seconda,cio’ che e’ meno ammirevole e’ che e’ gia’ da un po di anni che la Ferrari non e’ competitiva fin dall’inizio dell’anno,pur avendo un budget stratosferico.Se non individuano il personale da mandare a casa anche il prossimo anno ci ritroveremo sempre a dover inseguire.

  14. Si, e’ possibile. Ha le stesse probabilita’ che io faccia jackpot alla lotteria + o -

  15. Certo la matematica ci dà ancora possibilità ma essendo uno abbastanza realista…
    Quest’anno ormai è andato

  16. Correre e vincere

    F O R Z A F E R R A R I!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  17. Non è finita finchè non è finita.

  18. VINCERO’ QUESTO MONDIALE ME NE FOTTO DELLA REDBULL

Trackbacks

  1. 10 Gp alla fine: la rimonta di Alonso è possibile? | Blog Sport