Questo sito contribuisce alla audience di

HOME PAGE

Il primo BLOG sulla Formula 1. Gratis per te: F1 news,
foto, video, piloti, team, classifiche, calendario e F1 Live.

Montezemolo: Ferrari pronta a lasciare la F1

070028ita

Il Presidente Luca di Montezemolo, alle finali mondiale Ferrari al Mugello, ha confermato Felipe Massa per il 2012 al fianco di Fernando Alonso e ha ribadito per l’ennesima volta che la Scuderia potrbbe lasciare la Formula 1, se le regole non dovessero cambiare.

Le parole di Montezemolo però le abbiamo già sentite più volte anche in passato. Alle parole però non sono poi mai seguiti fatti concreti, nonostante in F1 non sia cambiato nulla o quasi! A fronte di questo, le parole di oggi suonano forse con poco o meno credibili!

Ecco i tre punti sui quali il presidente Luca Cordero di Montezemolo ha ribadito che “la Ferrari non farà passi indietro”.

TERZA VETTURA
“La possibilità di fornire una terza macchina a team clienti, per ridurre i costi di questi team altrimenti sull’orlo della crisi economica e dare la possibilità a loro di non essere doppiati dopo pochi giri”.

CONTRO L’AERODINAMICA
“Sono tre i punti principali, l’aerodinamica troppo determinante rispetto a una meccanica, sviluppo motori, cambi e tutte quelle tecnologie che la Ferrari da sempre trasporta dalla F1 alle stradali, come il primo cambio con bilanciere, il kers e il traction control esclusivo della FF. Non è possibile che la F1 congeli lo sviluppo di tutto tranne che dell’aerdinamica, non costruiamo satelliti”.

MANCANZA DI TEST IN PISTA
“La F1 non può essere l’unico sport senza allenamenti. Riportare i test, sempre nel rispetto dei costi”.

{lang: 'it'}
Etichette (Tags): , , , , , ,

16 Commenti

  1. Quest’uomo fa il gradasso davanti alla stampa: “Ce ne andiamo, ce ne andiamo”, poi la Ferrari in camera di consiglio non ha il potere di imporsi.
    Ogni anno la stessa solfa, nel 2010 a dicembre Montezemolo aveva detto che se non passava la regola sulla terza vettura, la Ferrari “si mette di traverso”. Giovedì la proposta sulla terza vettura e sulla compravendita dei telai è stata bocciata. La rossa non ha il peso politico di una volta. Montezemolo ne prenda atto e smetta di alzare la voce solo davanti alla stampa.

  2. Sono richieste interessanti e, secondo me, da applicare, se solo Montezemolo riuscisse a convincere gli altri team e la federazione a seguirlo, che è improbabile.

  3. Condivido il principio che la F1 deve poter fare i test in campo, E’ vero anche che la Ferrari non ha più il peso politico d’imporsi. Sono convinto che se la Ferrari lascia F1, la F1 muore.

  4. Sembra quasi che ci sia una sorta di dispiacere che la Ferrari partecipi al mondiale di F1 e che Montezemolo faccia solo chiacchiere, auspicando, immagino, che per coerenza, Luca Cordero DEBBA lasciare la F1.
    Immagino la gioia di tanti team a non doversi confrontare con tanto costruttore; finalmente i costruttori di macchinette (sono esclusi ovviamente McLaren e Mercedes) possono trasferire il loro know how alle Formula 1, spinte da motorini iperpompati.
    E immagino anche la gioia degli antiferraristi, perchè finalmente i loro team del cuore possono gareggiare senza fare i conti con l’ingombrante big team.
    Montezemolo non mi è simpatico, ma è l’unica voce che si fa sentire nello strapotere dell’attuale sistema motoristico in mano agli inglesi, che possono solo giocare sull’aerodinamica avendo perso la capacità di produrre tecnologia ad alto livello.
    Motori, cambi, freni e pneumatici non nascono in Inghilterra e quindi sono messi in secondo ordine, tutto si basa sull’aerodinamica, mortificando, di fatto le grandi capacità tecniche di italiani e tedeschi.
    La formula 1 dovrebbe essere un mix del meglio che offre la tecnica, invece lo sviluppo è bloccato, i motori sono imbrigliati in regole capestro, i test sono impediti; ma quale sport non consente il miglioramento tecnico degli atleti e delle tecnologie ad esso collegate.
    Si potrebbero saltare i sei metri in alto con le aste di 20 anni fa? o scendere a 180 km/h con gli sci di 15 anni fa?
    Invece la Formula 1 è inchiodata: niente sviluppo motoristico, niente test e questo a chi giova? Solo a quelli che il Drake chiamava assemblatori che, purtroppo, oggi hanno il comando nelle location che contano e che hanno svuotato il senso di una struttura come la FOTA, ridotta a club di bocciofili.

  5. Montezemolo dice cose giuste e condivise dalla maggioranza degli appassionati, a prescindere dall’essere ferraristi o meno. Ora però deve passare dalle parole ai fatti, altrimenti perde credibilità. Sono convinto che trovando l’alleanza di un paio di team che pesano (in primis Mercedes e Mc Laren), la Ferrari potrebbe costringere la Fia a rivedere drasticamente le norme che bloccano lo sviluppo e quindi il confronto tecnico in pista. Siamo veramente stufi di sentir parlare solo di aerodinamica. Però serve fermezza, a costo di chiedere le dimissioni di Todt e compagni che stanno continuando la deleteria politica del predecessore.

  6. Quando dice certe cose è assolutamente ridicolo!!!!!

    • verissimo, lo e’ ancora di piu’ quando ritratta quello che dice subito dopo. un vero pagliaccio ormai ma si sa che nel ‘Circus’ sono necessari

  7. bene cosa aspettate ritiratevi e chi vi vuole in f1

    • Prova a fare quanto ha fatto la Ferrari per l’immagine dell’Italia all’estero e poi ne riparliamo.

    • Alessio dovresti vegognarti a dire certe cose, anzi tu non meriti di essere un apassinato di F1.

  8. Ma perchè non se ne va lui,e insieme Domenicali dalla F.1?

    • magari! sarebbe la soluzione migliore ma ,come altri uomini ‘di potere’ in Italia, e’ troppo attaccato alla poltrona

      • …ma cosa dici??? Montezemolo noN è mica un politico che si attacca alla poltrona!! Fino a prova contraria è un imprenditore , e che stà facendo dei veri miracoli econimici dal punto di vista dei bilanci della Ferrari… INFORMATI!!

      • Intendevo dire che si comporta come certi politici italiani…per quanto riguarda i bilanci Io ho visto tanti, tanti soldi buttati via inutilmente anche nell’era Domenicali con la differenza di non aver ottenuto nessun risultato. Vedremo cosa succedera’ nel ‘dopo Alonso’

  9. Zakmacraken
    07/11/2011 • 23:16
    ma va va siocco!

  10. Montezè.. fanne una di macchina e, falla buona! altrimenti l’anno prossimo esci dalla F1 per scarso rendimendo..