Questo sito contribuisce alla audience di

HOME PAGE

Il primo BLOG sulla Formula 1. Gratis per te: F1 news,
foto, video, piloti, team, classifiche, calendario e F1 Live.

F1 2012, la FIA detta nuove e confuse regole sui sorpassi

mass-ham

La FIA ha pubblicato oggi la versione finale del regolamento sportivo per la stagine 2012 di Formula 1, facendo finalmente chiarezza sulle norme che regolamentano i sorpassi, o meglio i cambi di traiettoria consentiti.

Quello che cambia rispetto allo scorso anno è questo: un pilota che cambia traiettoria per difendersi da una attacco di un pilota che lo segue, non potrà poi riprendere la traiettoria ideale. Inoltre il pilota che precede dovrà lasciare anche abbastanza spazio (una vettura) tra la sua vettura e il delimitare della pista, avvicinandosi alla curva successiva alla manovra di difesa.

L’articolo 20.3 dice infatti così: “Non è permesso più di un cambio di direzione per difendere la propria posizione. Qualsiasi pilota in movimento verso la traiettoria ideale di corsa, avendo in precedenza difeso la propria posizione, deve lasciare almeno la larghezza di una vettura tra la propria auto e il bordo della pista mentre si avvicina alla curva”.

Avanti di questo passo, il prossimo anno la Federazione potrebbe vietare tutti i cambi di traiettoria, imponendo un’unica traiettoria ideale e dando una penalità a chi non la dovesse rispettare!

Ultima provocazione a parte, secondo voi come sarebbero finiti gli scontri ravvicinati tra Lewis Hamilton e Felipe Massa se già lo scorso anno fosse entrata in vigora le norma di cui sopra? E il bel duello tra Michael Schumacher e lo stesso Hamilton a Monza? Non sarebbe durato che un misero giro o poco più!

{lang: 'it'}
Etichette (Tags): , , , , ,

11 Commenti

  1. E’ una regola di una stupidità immonda. Qui c’è già chi contesta le manovre volte a “chiudere gli spazi”, come ad esempio portare all’esterno un pilota…mi ricordo nel 2000, Hakkinen vs. Schumacher, il giro prima del fantastico sorpasso di Mika: Schumacher lo costrinse ad allargarsi verso l’esterno, e Hakkinen dovette rallentare perchè la pista era finita, desistendo dall’attacco. Eppure Schumacher aveva cambiato la traiettoria solo una volta…
    Se la Formula1 deve diventare un giochino per bimbi indifesi, che lo dicano subito invece di prenderci in giro.

    • Ma che regole sono??? Allora mettiamoci anche l’obbligo delle frecce (indicatori di direzione)!!!!!

  2. Molto esplicativa la foto messa di proposito per accompagnare l’articolo, ove il povero Massa, nonostante si trovasse nel giusto, ne subì la pena. Si doveva naturalmente, giustificare quella pena ingiusta, per evitare un mea culpa, con una correzione regolamentare, che da ora in poi, punisce chi difende la propria posizione in quello che sino ad ora è stato il modo più regolare.
    Mi auguro che i i tifosi della McLaren che trovarono giusta quella punizione a Massa, non si lamentino ora della nuova decisione regolamentare. Nel caso lo facessero, assolverebbero Massa in quella circostanza, evidenziando anche la loro posizione opportunistica e non sportiva.
    Congratulazioni a tutti!
    P.S. consiglierei ai piloti di fare richiesta di interfono fra piloti, in modo che chi precede, prima di chiudere la curva rischiando una penalità, possa chiedere al pilota che lo segue se ha intenzione di infilarsi all’interno, in modo di levarsi dai piedi onde consentirgli agevolmente la manovra.

  3. Qualcuno ha presente il video del “tappo” che ha fatto Alguersuari a Vettel, postato qualche giorno fa, nel GP di Cina della stagione scorsa??
    Quello per intenderci in cui Marko decise di esiliarlo….ecco.

    In base a queste nuove regole, e immaginando il fatto in un GP: stop&go per Alguersuari e interdetto a vita da qualsiasi cosa abbia 4 ruote. Divieto assoluto di guidare il pandino per portare i figli a scuola.

    BUFFONI.

  4. E si continua a chiamarla formula1,
    piuttosto via quelle ali mobili dei falsi sorpassi e ridiamo le macchine in mano ai piloti.

  5. un videogioco.. sta diventando un misero videogioco!

    • Josef, a questo punto meglio giocare al “Gioco delle Perle di Vetro”, no? ;)

      • eh già, almeno li sono “il maestro”..

      • ed è anche meno costoso del “videogioco” F1, anche se molto più impegnativo ^_*

  6. Si inizia a sfiorare il ridicolo, l’ennesima buffonata per “aumentare i sorpassi”: basta!
    I sorpassi “artificiali” non sono belli da vedere…

Trackbacks

  1. F1 2012, la FIA detta nuove e confuse regole sui sorpassi | Blog Sport