Questo sito contribuisce alla audience di

HOME PAGE

Il primo BLOG sulla Formula 1. Gratis per te: F1 news,
foto, video, piloti, team, classifiche, calendario e F1 Live.

F1 2012: la Mercedes parte con il piede sbagliato

mercedes-gp-f1-2011

La Mercedes ha ufficialmente fatto sapere che non prenderà parte alla prima sessione di test 2012 che si terrà dal 7 al 10 febbraio sul tracciato spagnolo di Jerez.

Il motivo? La progettazione della nuova monoposto è in ritardo rispetto al previsto e il debutto in pista non potrà che avvenire il 21 febbraio a Montmelò.

Un fatto gravissimo per un Team che nel 2011 non ha combinato nulla di buono che ha interrotto anzitempo lo sviluppo della monoposto 2011 per dedicarsi alla nuova e che invece non riesce ad arrivare in tempo alla scadenza fissata ormai da tempo (agosto 2011) per i test 2012.

Test, lo ricordiamo, che prevedono solamente 3 sessioni pre-campionato di quattro giorni ciascuna, per un totale di 12 giorni. Così facendo la Mercedes salterà ben 4 giorni di prove e potrebbe così rischiare di arrivare impreparata alla prima gara dell’anno.

Un errore che ad un Team come quello della Stella a tre punte non si può perdonare e che riteniamo possa costare caro in ottica campionato, anche se Nico Rosberg tende a minimizzare così: “E’ una scelta che è stata fatta – ha detto il pilota tedesco ad Autosport – e io sono sereno. E’ il compromesso tra fare subito dei test e avere abbastanza tempo per sviluppare. Hanno (riferendosi a chi ha preso la decisione, ndr) deciso che quello era la soluzione migliore”.

Sarà, ma con tre sole sessioni di test, sprecarne una ci pare proprio una follia! E voi, come la pensate?

{lang: 'it'}
Etichette (Tags): , , , ,

3 Commenti

  1. Io penso che non sia così grave che salteranno la prima sessione di test. Come dice -giustamente- Rosberg, hanno preferito dedicare più tempo alla progettazione della nuova macchina.
    Non lo chiamerei nemmeno errore, e a dar manforte al mio pensiero considero il fatto che quella di rimandare la presentazione della macchina era una decisione fatta sapere già da tempo. E se, anzichè un errore, dovremmo seriamente iniziare a preoccuparci? Chi vivrà vedrà….
    D’altronde ormai le F1 si realizzano in galleria del vento, e si assettano quasi totalmente tramite un pc. Quindi…

  2. non penso sia gravissimo, evidentemente hanno pianificato così perché credo che ci siano soluzioni meccaniche che possono essere testate a fondo indipendentemente dal telaio.
    Del resto anche la Red bull saltò il primo test nel 2010…

  3. dal momento che non è più la f1 di prima dove c’erano più test per i team, se la macchina va bene si vede subito dalla prima gara e i test servono forse più per le gomme. Per incentivare la spesa, le vetture vengono sempre perfezionate nel corso della stagione e a volte recuperano il distacco (vedi mclaren). Dovrebbero forse limitare i costi di sviluppo per i piccoli team e togliere qualche gp noioso come Catalugna (spero che fallisca) o rischia di diventare come la moto gp. A proposito vi siete letti il nuovo regolamento fia sui sorpassi?