Questo sito contribuisce alla audience di

HOME PAGE

Il primo BLOG sulla Formula 1. Gratis per te: F1 news,
foto, video, piloti, team, classifiche, calendario e F1 Live.

Pirelli, per i test, si deve accontentare di un vecchia Renault del 2010

hemberyF1

Pirelli, fornitore ufficiale degli pneumatici per la Formula 1, ha annunciato oggi che utilizzerà la Renault R30 del 2010 per condurre i test 2012 sulle gomme.

La monoposto francese dovrà essere modificata per adattarsi agli ultimi regolamenti tecnici e aerodinamici, in modo da consentire alla Pirelli di sviluppare i nuovi pneumatici per la prossima stagione.

Il nome del test driver non è ancora noto; la scelta sarà fatta comunque entro questo mese.

La Pirelli ha fatto sapere che per questa stagione sono previste dalle quattro alle cinque sessioni di test, proprio come è accaduto lo scorso anno, a Barcellona, ​​Jerez, Spa e Monza. Il primo test è previsto a maggio, mentre le date degli altri test devono essere ancora decise.

Ad ogni test, ciascuna scuderia potrà inviare un proprio rappresentante in qualità di osservatore, sebbene nessun dato o altra informazione relativa ai test potrà essere fornita.

Il Direttore Motorsport Pirelli, Paul Hembery, ha dichiarato: “Era chiaro dall’inizio la necessità di avere una vettura per i test più moderna, poichè la Toyota TF109 adotatta lo scorso anno ha ormai tre anni. In questo arco di tempo tanto la tecnologia quanto i regolamenti sono notevolmente evoluti, e la Toyota non è più in grado di generare lo stesso tipo di forze necessarie per soddisfare in modo adeguato le attuali esigenze della Formula 1. Per noi è fondamentale trattare in modo imparziale tutte le squadre, per questo motivo il Team incaricato dei test sarà gestito in modo indipendente e tutte le Scuderie potranno inviare un loro osservatore ai test. L’ultimo pezzo del puzzle sarà quello di reclutare un test driver, e speriamo di poterne annunciare il nome entro il prossimo mese. Vorrei cogliere questa occasione per ringraziare la Toyota, che ci ha garantito un sostegno eccezionale per lo sviluppo della nostra gamma di pneumatici per il 2011 e il 2012. Ha giocato, inoltre, un ruolo significativo nel raggiungimento dei nostri obiettivi in Formula 1 e ora non vediamo l’ora di consolidarli nel futuro con una nuova gamma di pneumatici”.

Il considerevole impegno di Pirelli nel fornire validi pneumatici per le monoposto di F1 non è stato ripagato a dovere dai Team che hanno trovato sì un accordo per fornire una nuova monoposto, peccato però che questa sia una F1 del 2010 e non una monoposto 2011!

Un altro fallimento per la FOTA!

{lang: 'it'}
Etichette (Tags): , , , ,

1 Commento

  1. Scusate ma stavolta non ci vedo nessuna polemica. Vi pare che le squadre non abbiano interesse affinché Pirelli possa provare le gomme in condizioni il piu possibile vicine a quelle reali? Evidentemenre hanno le loro ragioni: io resto dell’idea che una macchina 2011 di qualunque team avrebbe alimentato dicerie