Questo sito contribuisce alla audience di

HOME PAGE

Il primo BLOG sulla Formula 1. Gratis per te: F1 news,
foto, video, piloti, team, classifiche, calendario e F1 Live.

Quarto tempo per la Ferrari nel 3° giorno di test F1 in Spagna

TEST F2012 BARCELLONA 1

Nella terza e penultima giornata di test sul tracciato spagnolo di Barcellona, Sergio Perez ha piazzato la sua Sauber davanti a tutti. Con il tempo di 1.22.094, ottenuto alle ore 12:20 in condizioni da qualifica, il messicano ha preceduto la McLaren Jenson Button (+0.009, ore 15:00 – un solo giro veloce), la Toro Rosso di Daniel Ricciardo (+0.061, ore 12:20 – un solo giro veloce) e la Ferrari di Felipe Massa (+0.319, ore: 11:00, un solo giro veloce).

Gli occhi erano tutti puntati sulle novità che la Red Bull ha messo in pista oggi: nuovi scarichi posteriori che ora soffiano in posizione più arretrata rispetto a prima, nuovi particolari aerodinamici all’ala alteriore e posteriore.

Nel pomeriggio, pochi minuti prima delle ore 16:00 ha cominciato a piovere. a quel punto, tutti i team hanno potuto montare e provare le gomme da bagnato.

Test Barcellona - Sabato 3 Marzo 2012- TEMPI GIRO PER GIRO
Pos  Pilota         Team                  Tempo      Gap    Giri
 1.  Perez          Sauber          1m22.094s           114
 2.  Button         McLaren         1m22.103s  +0.009   44
 3.  Ricciardo      Toro Rosso      1m22.155s  +0.061   131
 4.  Massa          Ferrari         1m22.413s  +0.319   122
 5.  Di Resta       Force India     1m22.446s  +0.352   108
 6.  Senna          Williams        1m22.480s  +0.386   111
 7.  Kovalainen     Caterham        1m22.630s  +0.536   64
 8.  Webber         Red Bull        1m22.662s  +0.568   70
 9.  Rosberg        Mercedes        1m22.932s  +0.838   129
10.  Raikkonen      Lotus           1m25.379s  +3.285   43

Test Barcellona - Venerdì 2 Marzo 2012 - TEMPI GIRO PER GIRO
Pos  Pilota         Team             Tempo      Gap    Giri
 1.  Grosjean       Lotus           1m22.614s           123
 2.  Vergne         Toro Rosso      1m23.126s  +0.512   31
 3.  Vettel         Red Bull        1m23.361s  +0.747   85
 4.  Alonso         Ferrari         1m23.447s  +0.833   124
 5.  Kovalainen     Caterham        1m23.828s  +1.214   104
 6.  Kobayashi      Sauber          1m23.836s  +1.222   77
 7.  Hulkenberg     Force India     1m23.893s  +1.279   33
 8.  Schumacher     Mercedes        1m23.978s  +1.364   79
 9.  Hamilton       McLaren         1m24.111s  +1.497   65
10.  Senna          Williams        1m24.925s  +2.311   48
11.  Maldonado      Williams        1m25.801s  +3.187   20

Test Barcellona - Giovedì 1 Marzo 2012 - TEMPI GIRO PER GIRO
Pos  Pilota         Team             Tempo      Gap    Giri
 1.  Grosjean       Lotus           1m23.252s           73
 2.  Button         McLaren         1m23.510s  +0.258   64
 3.  Perez          Sauber          1m23.820s  +0.568   118
 4.  Webber         Red Bull        1m23.830s  +0.578   102
 5.  Rosberg        Mercedes        1m23.992s  +0.740   128
 6.  Vergne         Toro Rosso      1m24.216s  +0.964   113
 7.  Di Resta       Force India     1m24.305s  +1.053   98
 8.  Massa          Ferrari         1m24.318s  +1.066   105
 9.  Petrov         Caterham        1m24.876s  +1.624   123
10.  Maldonado      Williams        1m25.587s  +2.335   58


Se non visualizzi il contenuto qui sopra, utilizza questo LINK per aprire il pop-up con il live streaming.

GUARDA TUTTE LE FOTO DELLE PRESENTAZIONI

{lang: 'it'}
Etichette (Tags): , , , , ,

6 Commenti

  1. …IPOCRISIA DEI GIORNALISTI! SE LA FERRARI MODIFICA GLI SCARICHI, CORREGGE ERRORI…SE LA RED BULL FA LA STESSA COSA, PORTA NOVITà CLAMOROSE! MA ANDATE A LAVORARE IN MINIERA!

    • Spero tanto che tu abbia ragione.
      ciao.

    • D’accordo con te. E non perche’ sono ferrarista ma perche’ il discorso che fai e’ logico mentre invece a quanto pare i giornalisti hanno gia’ deciso che sara’ o la MclAren o la lattina a vincere. Come tutti, mi chiedo quali siano e basi concrete di questa convinzione. Angelo

  2. @ felix2

    Mi sembra che la Red Bull non abbia modificato il progetto. Potremmo dire che abbia regolato l’elemento.
    La Ferrari ha invece cambiato la direzione del soffiaggio, ed è diverso.
    Per usare un esempio di tipo fotografico, potremmo dire che modificare l’inquadratura portandoci più lontano o più vicino al soggetto, è diverso che cambiare il punto di ripresa.

  3. Gli scarichi della Red Bull ora soffiano sul diffusore (attraverso opportuni sfoghi), prima soffiava sul profilo inferiore dell’ala.

    Sono due soluzioni diverse, ma di certo non ha copiato la Ferrari. Il concetto è molto più simile a quello della Mercedes.

    • Ove soffieranno effettivamente gli scarichi Red Bull, penso lo scopriremo solo durante le gare. Non si fanno certo scoprire adesso e forse giocano pure a confondere. Quindi, mentre la Ferrari sbircia le lattine, perchè il suo sistema non funziona, e lo modifica ispirandosi, la Red Bull interviene ancora sugli scarichi e li modifica.
      Tempo due settimane e cominceremo a scoprire le carte. E con esse, anche commenti e critiche, forse, anche forti.