Questo sito contribuisce alla audience di

HOME PAGE

Il primo BLOG sulla Formula 1. Gratis per te: F1 news,
foto, video, piloti, team, classifiche, calendario e F1 Live.

Test F1 2012 – Red Bull c’è, incognita McLaren, Ferrari in crescita

GEPA-22021299010

E’ sempre molto difficile saper leggere con esattezza i tempi e le prestazioni dei test precampionato. Quest’anno forse più degli altri anni in quanto oltre all’incognita sul carico di benzina a bordo, i team non ci hanno aiutato provando molto spesso con gomme non marchiate e quindi hanno aggiunto una seconda importante incognita per una corretta lettura dei tempi.

Nonostante questo, noi di CircusF1, come ogni anno, proviamo a stilare la nostra personalissima classifica in base alle analisi che abbiamo potuto fare, tempi alla mano e con le informazioni raccolte durante le tre sessioni di test a Jerez prima e a Barcellona poi.

TUTTI I TEMPI E LE FOTO DEI TEST

RED BULL C’E', CON UN PICCOLO PERO’
La Red Bull RB8 è ancora la miglior monoposto del lotto. Lo ha dimostrato sin dalla prima uscita a Jerez e lo ha confermato poi a Barcellona. Non ha mai “sparato” temponi record ma ha dimostrato in più di un frangente di poter avere del margine sui tempi veloci fatti registrare e di aver raggiunto un grado di affidabilità più che buono. Le parole di Vettel e soprattutto quelle di Webber sulla facile prima fila tutta Red Bull in Australia, lasciano pochi dubbi sulle potenzialità del Team Campione del Mondo. “Il piccolo però” è relativo alle novità tecniche la Newey ha messo in pista a partire dalla giornata di ieri a Barcellona: una monoposto profondamente diversa da quella che aveva girato prima con un zona posteriore profondamente rivista, con nuovi scarichi, con un’estrattore bucato e una nuova carrozzeria. La RB8b, così la potremmo ribattezzare, non ha però girato moltissimo e non ha mostrato la stessa affidabilità della RB8. Non è detto che in Australia non si preferisca fare un passo indietro e utilizzare la versione che ha svolto quasi tutti i test! VOTO: 9

MCLAREN: L’INCOGNITA
E’ il team che ha lavorato più nell’ombra di tutti. Mai un tempone, un po’ come la Red Bull, pochi le notizie trapelate insieme alle scarse dichiarazioni di piloti e team manager. Della McLaren si sa ben poco se non che hanno lavorato con una tranquillità maggiore rispetto allo scorso anno e su una macchina molto più convenzionale che non quella dell’inizio del 2011. La nostra sensazione, supportata da qualche confronto tra le prestazioni dei due piloti e dal raffronto con la concorrenza, è che la McLaren sia ancora la seconda forza del mondiale anche se incalzata da vicino dalla Ferrari. VOTO: 7,5

FERRARI: IN CRESCITA
Le parole pessimistiche di Pat Fry al termine dei test le vogliamo leggere più come pretattica che non come un reale stato di fatto. La Ferrari F2012 ha certamente incontrato qualche problema di gioventù. Alcune scelte tecniche non si sono rivelate forse azzeccatissime e ci sarà (forse!) tempo per rivedere alcuni concetti nel corso della stagione ma tuttosommato la monoposto di Maranello qualcosa di buono lo ha anche mostrato. Dopo i disastrosi test di Jerez, a Barcellona sono state portate a termine delle simulazioni di gara e la prestazione pura cercata in qualche occasione ha dato dei riscontri più che soddisfacenti. Noi non saremmo così pessimisti. VOTO: 7+

LOTUS: PIU’ VICINA AI TOP TEAM
Ha svolto solamente due delle tre sessioni di test ma in quelle due occasioni (Jerez e Barcellona) ha ben figurato. Ha cercato la prestazione pura e ha ottenuto alcune tra le prestazioni record sui due tracciati spagnoli. Ha lavorato sui long run e simulato anche dei Gp. Il ritorno di Raikkonen e quello di Grosjean hanno dato una spinta in più ad un team che lo scorso anno, senza Kubica, pareva aver perso la giusta direzione. Potrebbe essere la sorpresa di questo inizio di campionato, come lo era stata anche lo scorso anno: due podi nelle prime due gare, non dimentichiamolo! VOTO: 7,5

MERCEDES: NON ANCORA ALL’ALTEZZA DEI TOP
La monoposto è arrivata tardi e il team è stato costretto a saltare i primi test a Jerez. Per un team che aspira a diventare top e a vincere delle gare è un errore grave! La W03 poi non ha evidenziato particolari doti velocistiche e riteniamo che per Rosberg e Schumacher possa essere un anno più simile a quello passato che non al 2010! Se non cambia marcia, potrebbe essere risucchiata da Team come Lotus e Force India che sembrano aver messo in pista delle monoposto molto interessanti. VOTO: 5,5

TORO ROSSO: LA POSSIBILE SORPRESA
Vogliamo spendere due parole sulla Scuderia Toro Rosso. L’abbiamo seguita con particolare attenzione in quanto la monoposto progettata a Faenza ci è sembrata sin da subito particolarmente ben riuscita e con soluzioni interessanti. I tempi fatti registrare nei test sono discetamente interessanti anche se qualche incostanza di rendimento c’è stata. Se i due giovani piloti, Ricciardo e Vergne, sapranno reggere la tensione, la Toro Rosso riteniamo possa dare fastidio a qualche team più blasonato, soprattutto nelle prime prove del modiale. VOTO: 7+

TUTTI I TEMPI E LE FOTO DEI TEST

 

{lang: 'it'}
Etichette (Tags): , , , ,

1 Commento

  1. mah… tutto questo ottimismo sulla Ferrari al momento non lo capisco. Poi è perfettamente possibile che con quella enorme mole di dati che hanno raccolto da qui a 15 giorni riescano a capire perchè la vettura non funziona come dovrebbe e risolvano il grosso dei problemi, ma qualora non ci dovessero riuscire sarebbero nei pasticci perchè i punti persi in questo inizo campionato potrebbero essere molti. Inoltre la ferrari è insieme alla mercedes quella che consuma di più le gomme e questo in gara di certo non aiuta. Quanto alle possibili sorprese credo che la Force india in questo momento sia la più papabile. I tempi fatti nei long run sono molto buoni e mostrano un degrado bassissimo delle gomme.