circusF1.com

Gp Monaco: le novità tecniche F1 viste a Montecarlo (foto)

Il Gran Premio di Monaco è da sempre una delle gare più atipiche della stagione di Formula 1, dove spesso i team decidono di non portare aggiornamenti di rilevanza proprio per le caratteristiche del tracciato del principato.

Nonostante le previsioni, però, la maggior parte delle scuderie ha portato qualche piccola soluzione tecnica d’interesse.

La Mercedes si è presentata a Monaco con un Monkey seat “maggiorato” nelle dimensioni rispetto alle scorse gare. La Ferrari ha confermato parte del pacchetto usato a Barcellona e ha portato a Monaco la stessa ala anteriore con le opportune modifiche per adattarsi alle esigenze del circuito monegasco. La Williams ha provato 3 diverse configurazioni per l’ala anteriore che verranno sicuramente approfondite nel corso della terza sessione di prove libere. Come la Mercedes, la Lotus ha portato a Monaco un Monkey Seat maggiorato per cercare di trovare un maggior carico al posteriore. La Red Bull, infine, si è presentata con un muso modificato per adeguarsi alla richieste della FOM riguardo alla telecamera per le riprese televisive.

Gianluca D'Alessandro
L'autore
Gianluca D'Alessandro | Giovane appassionato di tecnologia e di sport, in particolare di Formula 1. Cresciuto passando la domenica pomeriggio a guardare Schumi in TV a vincere i mondiali sulla Rossa! | Twitter: @Gianludale27

Leave a Reply

*

*

code