Autore: Marco Cornaglia

Marco Cornaglia | Classe 1974, Laureato in Giurisprudenza. Si occupa di gare... gare d'appalto. Appassionato di auto e formula 1 fin da bambino. Super tifoso e ammiratore del grande Ayrton Senna uomo e pilota unico!

In attesa della riapertura ufficiale del Museo Storico Alfa Romeo – La Macchina del Tempo, una sezione del sito, denominata “Open Backstage”, è stata dedicata al dietro le quinte: video e foto gallery dedicate ai capolavori “nascosti” del Marchio del Biscione. E la sezione Formula raccoglie la storia delle monoposto che hanno corso e vinto in tutte le categorie. Il motorsport, e il mondo dei motori in genere, è ancora fermo ai box causa COVID-19, con la speranza che il virus allenti un po’ la morsa, e ci consenta di vivere le emozioni che solo la Formula 1 può regalare…

Read More

Venerdì 1 maggio si è celebrato il 26 anniversario della scomparsa di uno dei piĂą grandi piloti della Formula 1, Ayrton Senna, avvenuta a seguito di un gravissimo incidente alla curva del Tamburello, in occasione del Gran Premio di San Marino. Una curva, che giĂ  prima dell’incidente mortale di Senna, aveva “battezzato” altri grandi piloti. Da 26 anni a questa parte, il 1° maggio, per gli appassionati di Formula 1 e, soprattutto per i suoi tifosi, è diventato giorno carico di tristezza e malinconia. Quello stesso giorno del 1994, infatti, scomparve quello, che a detta di molti, è uno dei…

Read More

In attesa che le monoposto, e le vetture da corsa tutte, tornino a sfrecciare sull’asfalto delle piste, andiamo a conoscere meglio un pilota che, a 58 anni appena compiuti, non vuole appendere il casco al chiodo, Un protagonista assoluto delle gare a ruote coperte, con la fame di vittoria di un ragazzino: Gabriele Tarquini. Aneddoti, sconfitte brucianti e successi di un campione a 360°. Chi, come il sottoscritto, è appassionato di motori, velocitĂ  e sfide ruota a ruota, non può non sentire la mancanza, in questo periodo di emergenza sanitaria, dell’adrenalina che solo la Formula 1, e il Motorsport in…

Read More

Storico risultato per l’Alfa Romeo, sul circuito di Interlagos: quarto Kimi Raikkonen, quinto Antonio Giovinazzi. Era dal 1951 che la Scuderia del Biscione non piazzava due monoposto nei primi sei posti. Torcida brasiliana per l’Alfa Romeo Racing sul circuito di Interlagos. Le due C38 hanno concluso la gara ai piedi del podio. Quarto posto per Kimi Raikkonen, al quale evidentemente il Brasile porta bene, visto che qui ha conquistato, nel 2007, il suo titolo mondiale. Dietro di lui il nostro Antonio Giovinazzi che, chiamato ad una prestazione super, dopo il rinnovo contrattuale, ha risposto: Presente! E poco importa se lo…

Read More

Anche gli Stati Uniti non hanno portato fortuna all’Alfa Romeo Racing, che ha collezionato l’ennesimo zero nel proprio score. Kimi Raikkonen undicesimo e Antonio Giovinazzi quattordicesimo, non sono quasi mai riusciti ad entrare in zona punti. Negli Stati Uniti è proseguito il digiuno Alfa Romeo! Anche sul Circuito di Austin le due monoposto del biscione hanno chiuso la gara fuori dalla zona punti, e addirittura doppiati: undicesimo Kimi Raikkonen e quattordicesimo Antonio Giovinazzi. Le due C38, nonostante i progressi visti rispetto alla gara del Messico, non sono mai apparse a proprio agio sul tortuoso circuito a stelle e strisce. Dopo…

Read More

Anche in Messico è proseguita la striscia negativa dell’Alfa Romeo Racing. Antonio Giovinazzi solo quattordicesimo: mentre Kimi Raikkonen ha dovuto ritirarsi per noie all’impianto di raffreddamento. E’ dal GP di Singapore che la Scuderia di Hinwil non porta a casa punti iridati. La crisi Alfa sembra non avere mai fine! Dopo la deludente gara in terra nipponica, in Messico, se possibile, è andata pure peggio. Una vettura sola giunta al traguardo, quella di Antonio Giovinazzi, e ancora nessun punto iridato. Un altro weekend al di sotto delle aspettative in termini di performance della vettura, e l’ennesimo clamoroso errore ai box,…

Read More

Neanche il tifone di Suzuka è riuscita a spingere le due Alfa Romeo Racing in zona punti: Kimi Raikkonen quattrodicesimo e Antonio Giovinazzi sedicesimo. In classifica costruttori il divario dagli avversari di centro classifica sembra ormai incolmabile. Dopo la disastrosa gara in Russia, ci si aspettava una pronta riscossa del team Alfa Romeo Racing, per cercare di raddrizzare una stagione al di sotto delle aspettative. Su un circuito piĂą favorevole alle C38, rispetto a quello di Sochi, la speranza era quella di vedere entrambe le monoposto bianco/rosse in zona punti, in modo da poter accorciare il divario in classifica con…

Read More

Gara da dimenticare per Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi, che hanno lasciato Sochi a secco di punti. Sfortuna, e qualche errore hanno relegato i due piloti fuori dalla top ten. E ora la classifica costruttori ora comincia a preoccupare. L’augurio espresso nei giorni precedenti il GP di Russia da Frederic Vasseur, Team Principal dell’Alfa Romeo Racing, di avere entrambe le macchine a punti in Russia, non ha rispecchiato la realtĂ  dei fatti. Le due monoposto hanno concluso la gara fuori dalla top ten, chiudendo nel peggiore dei modi un week-end da dimenticare per il team italo-svizzero. Fin dalle prove libere…

Read More

Seconda gara consecutiva a punti per il nostro portacolori, nonostante diversi errori di strategia dell’Alfa Romeo, e una penalitĂ  asseganatagli a fine gara. Altro week end difficile per Kimi Raikkonen. Diamo a Cesare quel che è di Cesare! Ilpunto conquistato dall’Alfa a Singapore è tutto di Antonio Giovinazzi. Il nostro pilota è stato piĂą forte di tutto: di errori di strategia, di ruotate e di penalizzazioni. E alla fine ha portato a casa un punto importante per l’Alfa: e importantissimo per se stesso, visto lo spettro di Hulkenberg che aleggia sul suo sedile per l’anno prossimo. E sarebbero potuti essere…

Read More

Chiamato ad un pronto riscatto dopo l’errore di Spa, Antonio Giovinazzi ha risposto con un’ottima gara a Monza, conclusa con il nono posto e due punti iridati. Lato Alfa Romeo, Week-end da dimenticare invece per Raikkonen. Il Gran Premio di Italia F1 2019 verrĂ  ricordato dai tifosi italiani non solo per la vittoria di Charles Leclerc, che ha riportato la Ferrari sul gradino piĂą alto del podio dopo 9 anni, ma anche per i due punti conquistati dal nostro Antonio Giovinazzi su Alfa Romeo. Un italiano a punti nel gran premio di casa: Un connubio che non si realizzava dal…

Read More